Giro d'Italia 2022: l'undicesima tappa del 18 maggio, in pillole

Dopo la storica vittoria di Biniam Girmay nella Pescara-Jesi, è Giro di boa: la tappa 11 sbarca in Emilia-Romagna, attraversa la pianura romagnola lungo la via Emilia per arrivare al capoluogo reggiano: un percorso piatto puntellato dai passaggi dentro i centri abitati, tra dossi, spartitraffico e rotatorie. 

di Gisella Fava

Di tappa in tappa: com'è andata la decima

Biniam Girmay ha vinto la decima tappa del Giro d'Italia 2022, la Pescara-Jesi di martedì 17 maggio diventando il primo eritreo a vincere una frazione del Grand Tour. È il secondo atleta africano ad aggiudicarsi una tappa rosa: il primo è stato il sudafricano Alan Van Heerden, che nel 1979 vinse sempre nelle Marche, ma a Pesaro.

L'eritreo, che in precedenza aveva registrato cinque piazzamenti in top 5, è stato protagonista di un finale emozionante in quel di Jesi: sul traguardo lancia una volata con cui Mathieu Van der Poel non ha potuto nulla,\\ dovendosi accontentare del secondo posto dietro al crono di 04:32.07 del 22enne di Asmara. Vincenzo Albanese** è arrivato terzo, mentre lo spagnolo Juan Pedro López mantiene il comando assoluto della classifica generale.

LEGGI ANCHE: Giro d'Italia 2022: il programma, le tappe e i favoriti per seguire al meglio l'edizione 105.

Classifica top 5 della tappa 10 del 17 maggio

  1. Biniam Girmay (Intermarché-Wanty-Gobert) 4:32.07
  2. Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix) +0.0
  3. Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa) +0.0
  4. Wilco Kelderman (Bora-hansgrohe) +0.0
  5. Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) +0.0

Jai Hindley è il vincitore del Giro 2022: Scopri QUI com'è andata la cronometro di Verona, tappa finale della Corsa Rosa 105.

Classifica generale, top 5 - 17 maggio

  1. Juan Pedro Lopez (Trek-Segafredo) 42:24.08
  2. João Almeida (UAE) +0.12
  3. Romain Bardet (DSM) +0.14
  4. Richard Carapaz (Ineos) +0.15
  5. Jai Hindley (Bora) +0.20

LEGGI ANCHE: Tutte le maglie del Giro d'Italia: i vincitori delle classifiche dell'edizione 105

Tappa 11, mercoledì 18 maggio: Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia (203 km)

La via Emilia farà da cornice a gran parte di questa tappa pianeggiante, lineare, lungo le carreggiate ampie della strada statale 9, interamente in Emilia-Romagna. Partenza da Santarcangelo di Romagna, i corridori affronteranno il percorso lungo il tratto romagnolo della via consolare romana fino a Imola, passeranno in Emilia costeggiando la parte sud di Bologna, dopo la quale lasceranno la statale - a ridosso di San Giovanni in Persiceto - e imboccheranno le provinciali modenesi e reggiane. Arrivo a Reggio Emilia, il regno della bici, con i suoi 257 km di piste che la fanno la città più "ciclabile" d'Italia.

Dati tecnici

Distanza: 203 km* Dislivello: 480 m* Punti chiave: Traguardo volante a Toscanella di Dozza, al km 76.4 e San Giovanni in Persiceto, al km 126.7* Ultimi km: Conformi alla morfologia dell'intera tappa, piatta e con i consueti ostacoli dell'arredamento urbano in corrispondenza soprattutto degli attraversamenti cittadini: dossi, isole pedonali, spartitraffico, rotatorie (e rotaie!). Rettilineo finale di 350 m su asfalto (larghezza 7 m).

Orario Giro 2022, 18 maggio

  • Partenza: 12.20
  • Arrivo: 17.15 circa

QUI la sintesi di Olympics della tappa 11 e la descrizione della tappa 12.

Giro 2022: i punti chiave dell'edizione

  • Il percorso del Giro d'Italia 2022 prevede due prove a cronometro individuali per un totale di 26,3 km.
  • L'Ungheria ospiterà le prime tre tappe prima che l'intero circo si sposti in Sicilia e da lì nell'Italia peninsulare, con un breve passaggio in Slovenia (a Kobarid, per la salita del Kolovrat) durante la Tappa 19.
  • 6 delle 21 tappe finiranno in alta quota: Etna (tappa 4), Blockhaus (9), Cogne (15), Aprica (16), Lavarone (17) e Marmolada (20).
  • La tappa 16 sarà caratterizzata da 5.550 metri di dislivello e l'estenuante Santa Cristina (13,5 km con una pendenza media dell'8%) sarà la salita più severa dell'intera edizione.
  • Il 28 maggio sarà la volta del Passo Pordoi, a 2.239 metri di altitudine: alla vigilia dell'ultima tappa, sarà il momento della Cima Coppi del Giro, ovvero il punto più alto dell'edizione 2022.

Giro d'Italia 2022: tutte le 21 tappe con relative stellette di difficoltà

LEGGI ANCHE: Longo Borghini doma l'inferno del Nord e vince la Parigi-Roubaix 2022 femminile.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi