Giro d'Italia 2022: la tredicesima tappa del 20 maggio, in pillole

A Genova, un'altra gioia italiana: Stefano Oldani, dell'Alpecin-Fenix, ha superato il derby azzurro con Lorenzo Rota, mentre Juanpe López ha conservato la maglia rosa per il nono giorno consecutivo. La tappa 13 di venerdì 20 maggio percorrerà una distanza di 150 km, a cavallo tra due regioni: la Liguria e il Piemonte.

di Gisella Fava

Di tappa in tappa: com'è andata la dodicesima

Back to back italiano al Giro 2022: a vincere la 12ª tappa, la Parma-Genova del 19 maggio, è stato Stefano Oldani, alla sua prima vittoria da professionista, mentre lo spagnolo Juan Pedro López mantiene il comando assoluto della generale.

Il corridore dell'Alpecin-Fenix è stato sempre dentro la folta fuga di giornata, ma al penultimo GPM della frazione, quello de La Colletta accende la corsa portandosi dietro Lorenzo Rota e Gijs Leemreize, imponendosi nell'emozionante sprint a tre del traguardo: seconda piazza per il corridore dell'Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux e terza per l'olandese della Jumbo-Visma.

Il gruppo, che comprendeva tutti gli uomini di classifica, ha chiuso nove minuti più tardi.

LEGGI ANCHE: Giro d'Italia 2022: il programma, le tappe e i favoriti per seguire al meglio l'edizione 105.

Classifica top 5 della tappa 12 del 19 maggio

  1. Stefano Oldani (Italia) Alpecin-Fenix - 04:26.47
  2. Lorenzo Rota (Italia) Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux - +0.00
  3. Gijs Leemreize (Olanda) Jumbo-Visma +0.02
  4. Bauke Mollema (Olanda) Trek-Segafredo +0.57
  5. Santiago Buitrago (Colombia) Bahrain-Victorious +0.57

LEGGI ANCHE: VNL 2022: tutto quello che c'è da sapere sul torneo femminile della Nations League di pallavolo.

Classifica generale, top 5 - 19 maggio

  1. Juan Pedro López - Trek-Segafredo 51:19.07
  2. Richard Carapaz - INEOS Grenadiers +0.12
  3. Joao Pedro Gonçalves Almedia - UAE Team Emirates +0.12
  4. Romain Bardet -Team DSM +0.14
  5. Jai Hindley - BORA-Hansgrohe +0.20

Jai Hindley è il vincitore del Giro 2022: Scopri QUI com'è andata la cronometro di Verona, tappa finale della Corsa Rosa 105.

Tappa 13, venerdì 20 maggio: Sanremo-Cuneo (150 km) *

Al km 43.7 arriva la prima e unica salita di giornata, GPM di terza categoria: da Pieve di Teco si ascende al Colle di Nava per 10.4 km (6.8% la pendenza media), attraversando anche gallerie - sempre in salita - dove si potrebbe lanciare una fuga. A cavallo tra la Liguria e il Piemonte, nei pressi di Ponte Nava, comincia una leggera discesa di una cinquantina di km fino a San Michele di Mondovì. Da lì inizia l'ultimo tratto, di circa 40 km, con un piccolo strappo in zona Santuario di Vicoforte e annessa discesa, a partire dalla quale è la leggera ascesa fino all'arrivo, in Piazza Galimberti, a Cuneo.

Dati tecnici

Distanza: 150 km* Dislivello: 1.450 m* Punti chiave: Colle di Nava, con le diverse gallerie illuminate e in salita. Attraversamento dei centri abitati con annesso arredo urbano. Piccola salita sul traguardo. Una tappa che terrà impegnate le squadre di velocisti il cui obiettivo sarà scoraggiare la fuga sul Colle di Nava, non accumulare ritardi pesanti e lasciare la volata finale agli scattisti.* Ultimi km: Dentro il centro abitato di Cuneo, con rotatorie ma su strade larghe, ben pavimentate e rettilinee nella prima parte. Poi i corridori entreranno nel centro storico, ad aspettarli 800m in pavé, dopo i quali rimane da percorrere l’ultimo chilometro, in rettilineo, con arrivo su asfalto e pendenza all'incirca del 2.5%.

Orario Giro 2022, 20 maggio

  • Partenza: 13.35
  • Arrivo: 17.27 circa

Puoi trovare i risultati e le classifiche del Giro 2022 QUI.

QUI la sintesi di Olympics della tappa 13 e la descrizione della tappa 14.

Giro 2022: i punti chiave dell'edizione

  • Il percorso del Giro d'Italia 2022 prevede due prove a cronometro individuali per un totale di 26,3 km.
  • L'Ungheria ospiterà le prime tre tappe prima che l'intero circo si sposti in Sicilia e da lì nell'Italia peninsulare, con un breve passaggio in Slovenia (a Kobarid, per la salita del Kolovrat) durante la Tappa 19.
  • 6 delle 21 tappe finiranno in alta quota: Etna (tappa 4), Blockhaus (9), Cogne (15), Aprica (16), Lavarone (17) e Marmolada (20).
  • La tappa 16 sarà caratterizzata da 5.550 metri di dislivello e l'estenuante Santa Cristina (13,5 km con una pendenza media dell'8%) sarà la salita più severa dell'intera edizione.
  • Il 28 maggio sarà la volta del Passo Pordoi, a 2.239 metri di altitudine: alla vigilia dell'ultima tappa, sarà il momento della Cima Coppi del Giro, ovvero il punto più alto dell'edizione 2022.

Giro d'Italia 2022: tutte le 21 tappe con relative stellette di difficoltà

LEGGI ANCHE: Tutte le maglie del Giro d'Italia: i vincitori delle classifiche dell'edizione 105.

LEGGI ANCHE: Longo Borghini doma l'inferno del Nord e vince la Parigi-Roubaix 2022 femminile.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi