Giro d'Italia 2022: la quattordicesima tappa del 21 maggio, in pillole

Il pavè di Cuneo ha decretato la tripletta di Arnaud Démare al Giro 2022 e la 10ma Maglia Rosa consecutiva per Juanpe López. Il 21 maggio è tappa esplosiva: il circuito della Santena-Torino concederà pochissime tregue ai corridori mentre si saggeranno le differenti strategie degli uomini di classifica.

di Gisella Fava

Di tappa in tappa: com'è andata la tredicesima

Arnaud Démare sta dimostrando un grande feeling con il Giro 2022: con la la 13ª tappa, la Sanremo-Cuneo del 20 maggio, fa il tris rosa e conquiesta la decima vittoria in un Grand Tour, mitigando in parte l'amarezza di giornata dovuta al ritiro, per problemi intestinali, di un altro francese, Romain Bardet (Team DSM), finora tra i protagonisti della corsa rosa. La tappa ha regalato un arrivo imprevedibile con il gruppo che ha recuperato la fuga negli ultimi 600 metri e Démare autore di una volata che ha beffato il grande recupero del tedesco Phil Bauhaus (secondo), regolando il britannico Mark Cavendish, terzo.

LEGGI ANCHE: Giro d'Italia 2022: il programma, le tappe e i favoriti per seguire al meglio l'edizione 105.

Classifica top 5 della tappa 13 del 20 maggio

  1. Arnaud Démare (Francia) Groupama-FDJ 3:18:16
  2. Phil Bauhaus (Germania) Bahrain-Victorious +0.00
  3. Mark Cavendish (Gran Bretagna) Quick-Step Alpha Vinyl Team +0.00
  4. Fernando Gaviria (Colombia) UAE Team Emirates +0.00
  5. Alberto Dainese (Italia) Team DSM +0:00

LEGGI ANCHE: Roland Garros 2022: anteprima, calendario e protagonisti dell'Open di Francia di tennis.

Classifica generale, top 5 - 20 maggio

  1. Juan Pedro López - Trek-Segafredo 54:37.23
  2. Richard Carapaz - INEOS Grenadiers +0.12
  3. Joao Pedro Gonçalves Almedia - UAE Team Emirates +0.12
  4. Jai Hindley (BORA-Hansgrohe) +0.20
  5. Guillaume Martin (Cofidis) +0.28

Jai Hindley è il vincitore del Giro 2022: Scopri QUI com'è andata la cronometro di Verona, tappa finale della Corsa Rosa 105.

LEGGI ANCHE: VNL 2022: tutto quello che c'è da sapere sul torneo femminile della Nations League di pallavolo.

Tappa 14, sabato 21 maggio: Santena-Torino (147 km) *

In 147 km, l'intensità di un tappone alpino: la Santena - Torino* interrompe la sequenza di tappe in pianura o costellate da salite non esigenti, per servire ai corridori il ritmo serrato di una frazione senza tregua.

Si parte dalla collina di Santena alle porte di Torino, e fino a Chieri è tutto in ordine. La prima ascesa arriva al Pilonetto, poi è l'avvio verso il circuito (all'incirca ai 60 km presso il Parco della Rimembranza) di 36.4 km: i corridori affronteranno due volte Superga (5 km con punte al 14%) e altrettante il colle della Maddalena.

Esplosive non solo le scalate ma anche le discese: la seconda della Maddalena conduce ai piedi dell'ultimo strappo, al Parco del Nobile, poi giù in picchiata per 4 km fino a Torino, al traguardo di Corso Moncalieri. Occhio alle strategie dei big di classifica: c'è chi potrebbe testare la forma in vista dell'ultima settimana e chi lasciare la fuga per risparmiare energie in vista della tappa 15. Ultimo tratto strizza l'occhio ai discesisti.

Dati tecnici

  • Distanza: 147 km
  • Dislivello: 3.000 m
  • Punti chiave: 5 GPM. Il circuito di 36.4 km, con le due scalate da 5 km della Collina di Superga (10 % medio di pendenza, picchi al 14%) e della Maddalena, più breve (3.5 km circa, media dell'8%) ma con punte al 20%. Discesa finale.
  • Ultimi km: Ultimi 4 km tutti in discesa su strada ristretta. Dentro la città di Torino la strada si allarga e diventa pianeggiante a circa 700 m dall’arrivo. Rettilineo finale su asfalto.

Orario Giro 2022, 20 maggio

  • Partenza: 13.15
  • Arrivo: 17.30 circa

Puoi trovare i risultati e le classifiche del Giro 2022 QUI.

QUI la sintesi di Olympics della tappa 14 e la descrizione della tappa 15.

Giro 2022: i punti chiave dell'edizione

  • Il percorso del Giro d'Italia 2022 prevede due prove a cronometro individuali per un totale di 26,3 km.
  • L'Ungheria ospiterà le prime tre tappe prima che l'intero circo si sposti in Sicilia e da lì nell'Italia peninsulare, con un breve passaggio in Slovenia (a Kobarid, per la salita del Kolovrat) durante la Tappa 19.
  • 6 delle 21 tappe finiranno in alta quota: Etna (tappa 4), Blockhaus (9), Cogne (15), Aprica (16), Lavarone (17) e Marmolada (20).
  • La tappa 16 sarà caratterizzata da 5.550 metri di dislivello e l'estenuante Santa Cristina (13,5 km con una pendenza media dell'8%) sarà la salita più severa dell'intera edizione.
  • Il 28 maggio sarà la volta del Passo Pordoi, a 2.239 metri di altitudine: alla vigilia dell'ultima tappa, sarà il momento della Cima Coppi del Giro, ovvero il punto più alto dell'edizione 2022.

Giro d'Italia 2022: tutte le 21 tappe con relative stellette di difficoltà

LEGGI ANCHE: Tutte le maglie del Giro d'Italia: i vincitori delle classifiche dell'edizione 105.

LEGGI ANCHE: Longo Borghini doma l'inferno del Nord e vince la Parigi-Roubaix 2022 femminile.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi