Loading...

L'Italia ribalta il Belgio di Herbots per 3-1 e cala il tris di vittorie | Campionato del mondo di volley 2022

Un match intensissimo e a rischio nei primi tre set si è tramutato in una vittoria di carattere da parte delle azzurre: 21-25, 30-28, 29-27, 25-9; un 3-1 dalle statistiche monstre per Egonu (31 punti), unica in grado di rispondere a una monumentale Herbots (28), spietata trascinatrice delle tigri gialle di Vande Broek.

9 min Di Gisella Fava | 27 settembre 2022
Paola Egonu - Team Italy vs Belgium - Volleyball Worlds 2022
(Foto di VolleyballWorld.com)

L'intensità di un incontro spettacolare da fase finale - nella realtà "soltanto" la terza partita delle pool del Mondiale di pallavolo 2022.

È arrivato così il tris di vittorie per la nazionale italiana femminile, con la partita giocata nel pomeriggio del 27 settembre contro il Belgio, davanti ai molti tifosi e tifose accorse al GelreDome di Arnhem per far sentire tutto il loro supporto alle yellow tigers.

Nonostante una Britt Herbots macinatrice di punti che ha fatto e disfatto la difesa azzurra per la prima ora e mezza di incontro, le giocatrici di Davide Mazzanti hanno vestito i panni (leggeri e folli) delle fenici, rinascendo ciclicamente per tre set consecutivi nei momenti cruciali, e facendo valere l'esperienza e il polso dei palcoscenici come quello iridato.

Il match dell'Italia è stato un esercizio di compensazione e rimonta, soprattutto nell'attacco discontinuo: Miriam Sylla spesso murata ma generosissima in difesa, o Caterina Bosetti che ha faticato a trovare il ritmo nei primi due set, venivano compensate dai momenti di lucidità delle compagne, soprattutto Paola Egonu - sempre presente nel momenti delicati - e viceversa.

Resistenza e attesa per i primi tre, estenuanti, parziali (21-25, 30-28, 29-27), l'attacco letale è stato sferrato alle belghe nel loro punto esatto di inflessione: il quarto set (25-9).

In quel frangente, il calo fisico si è fatto più grande dell'adrenalina per la compagine capitanata da Celine Van Gestel (anche lei in formissima, a segno 13 volte) e l'Italia ha preso il volo per portare a casa la terza vittoria di fila e la qualificazione certa alla seconda fase del Campionato del mondo.

Bisognerà aspettare le partite successive contro il Kenya e i Paesi Bassi per capire da quale posto in classifica affronterà gli abbinamenti per le partite ad eliminazione diretta.

LEGGI ANCHE:Pallavolo femminile · Le partite dell'Italia nel secondo turno del Mondiale di volley 2022: sintesi fase 1 e calendario fase 2

LEGGI ANCHE: Paola Egonu, in cifre

Italia - Belgio, 3-1: sintesi della partita · Mondiale di volley femminile 2022

Il match comincia come una doccia fredda per l'Italia, nonostante i 10 punti messi a segno da Paola Egonu: dall'altro lato della rete le belghe sono aizzate da una scatenata Herbots e da Marlies Janssens che è scesa in campo indossando una saracinesca (3 muri solo al primo set e lestissima in difesa).

Elise Van Sas gioca quasi tutti i palloni su Herbots e a buon diritto: stasera la schiacciatrice è stata in grado di leggere perfettamente il muro e i ritardi delle azzurre, approfittandone sistematicamente (saranno 80, alla fine della partita, i palloni alzati per lei).

Le difficoltà per l’Italia sono molte in attacco (soprattutto in zona 4) e poche le soluzioni alternative ai 9 punti (su 14 palloni - percentuali oltre il 50%) di Egonu:25-21 è il risultato del primo set del torneo perso dall'Italia.

Il secondo set è ancora più faticoso: sempre in svantaggio - nonostante Alessia Orro abbia servito in maniera brillante - le azzurre continuano a sbagliare i tempi delle palle alte avversarie, saltando in anticipo, facendo mani fuori, e Mazzanti è costretto a richiamare la squadra a un gioco di qualità.

La combo tra le diagonali di Herbots e Van Gestel e la difesa di Janssens, Nathalie Lemmens e Silke Van Avermaet, non sembra dare segni di cedimento.

Poi Bosetti ritrova la scintilla: punta finalmente il campo profondo delle belghe e lo usa a piacimento, portando l’Italia a +3, per la prima volta, in tutta la partita (21-18).

Si incarica Anna Danesi di issare il muro, per due volte consecutive, a Herbots, e le azzurre ritrovano il cablaggio: ci pensano due ingenuità delle belghe - che pregustano il set in tasca - a fare il resto, con Monica De Gennaro e Alessia Orro ad approfittarne, riportando a galla l'Italia (26-26).

Herbots continua a insistere rimanendo un’ascia implacabile (18 volte nei primi 2 set), ma Danesi prende ancora l'ascensore e si oppone alla consegna del secondo parziale alle belghe:32 minuti di gioco e 16 punti di Egonustirano il set fino al 30-28, e l'Italia torna in partita: 1-1.

Nel terzo set, Mazzanti fa entrare Elena Pietrini per Sylla, ma è ancora l'attacco azzurro a vacillare, con il muro belga che stronca le opzioni dell'Italia.

Arriva il primo ace, provvidenziale, per l'Italvolley, firmato da Bosetti nel 22-24: da lì saranno 4 punti consecutivi dell’Italia che annulleranno altrettantiset point, e ci penserà ancora Egonu a riportare in parità (24-24).

Ancora ai vantaggi, ancora in rimonta, l’Italia si prende il terzo set resistendo e contrattaccando sul finale a una Herbots che continua a sbagliare pochissimo (29-27).

Il quarto set è della squadra temprata a forza di partite giocate con l'asticella molto in alto: arriva il calo fisco delle belghe che non riescono a mantenere il livello mozzafiato dei primi parziali, e con esso viene fuori il divario tecnico tra le compagini. Vacilla il muro delle tigri, la schiacciatrice carismatica comincia a perdere brillantezza, permettendo all’italia di gonfiare le vele del vantaggio con +10 punti (20-8).

Sul finale, l’Italia si riappropria del cecchino in zona 4: è Petrini per il 21-8, che avvia le azzurre verso il match point.

Il 3-1 lo firma Danesi, brava a smontare Herbots con il muro, a mettere a segno il punto del 25-9, e la terza partita del torneo nella saccoccia dell’Italia.

LEGGI ANCHE:L'Italia conclude la fase delle pool da imbattuta con la vittoria sui Paesi Bassi per 3-1

LEGGI ANCHE: Quarta vittoria per l'Italia al Campionato del mondo di volley 2022: Kenya battuto per 3-0, ora testa al big match contro i Paesi Bassi

LEGGI ANCHE:Le rivali dell'Italia nella fase delle pool al Mondiale di volley femminile 2022

Le partite dell'Italia femminile nella pool A - Campionato del mondo di volley 2022

FASE A GIRONI

Risultati

  • Italia - Camerun: 3-0 (25-10; 25-12; 25-16)
  • Italia - Porto Rico: 3-0 (28-26, 25-21, 26-24)
  • Italia - Belgio: 3-1 (21-25, 30-28, 29-27, 25-9)

Prossima partita dell'Italia, giornata 3 · Fase a gironi:

  • Giovedì 29 settembre: 18:00 - Pool A, Arnhem: Italia-Kenya
QUI trovi il calendario con gli orari delle partite della squadra italiana nella fase preliminare

Le parole del match

Davide Mazzanti: "Pienissima di emozioni, è stata una partita in cui ci siamo innervositi per il fatto di non riuscire ad avere un cambio palla fluido e perchè, anche quando mettevamo il Belgio in difficoltà con la battuta, abbiamo subito il loro attacco di palla alta, e queste due cose ci hanno fatto perdere tanto la pazienza nei primi set e non ci hanno permesso di essere lucidi e di migliorare in questi aspetti.

"Poi piano piano siamo migliorati in fase break più che in cambio palla, e forse il nostro cambio palla si è visto solo nella seconda parte della partita in cui siamo riusciti a fare qualcosa di più, con i centrali, abbiamo riallargato la rete con l'attacco e credo che sia stata lì la chiave della partita.

"Ci sono stati dei momenti in cui abbiamo perso lucidità e non eravamo tranquilli e ci bastava poco per perdere la quialità che di solito abbiamo. Poi una volta messe lì nel punto a punto abbiamo recuperato quel coraggio che ci appartiene e tante scelte coraggiose, sia in alzata che anche nei colpi di attacco, ci hanno permesso di stare davanti al Belgio.

"Adesso abbiamo il Kenya da preparare e l'Olanda nell'ultima partita: abbiamo qualche giorno per riguardarci e vedere le cose che sono andate bene in queste prime gare e le cose su cui abbiamo fatto più fatica, e quindi sarà un momento sia per studiare gli altri ma anche per guardare soprattutto noi". (federvolley.it)

Le pool della fase a gironi del Mondiale di volley femminile 2022

POOL APOOL BPOOL CPOOL D
Paesi BassiPoloniaStati UnitiBrasile
ItaliaTurchiaSerbiaRepubblica Popolare Cinese
BelgioRepubblica DominicanaGermaniaGiappone
Porto RicoRepubblica di CoreaBulgariaColombia
CamerunThailandiaCanadaArgentina
KenyaCroaziaKazakistanRepubblica Ceca
LEGGI ANCHE: Giovani, irriverenti e Campioni del mondo: l'Italia degli enfant prodige batte in casa la Polonia e conquista il titolo iridato dopo 24 anni

Lista convocate della squadra italiana

Il gruppo di Davide Mazzanti è innegabilmente una delle squadre più in forma attese al torneo: arriva da Campione europeo in carica e con il titolo in tasca della Nations League 2022 ottenuto a spese del Brasile, lo scorso luglio.

Il disegno della squadra rimane sul calco della formazione che ha vinto entrambi i titoli internazionali della stagione, e le atlete convocate sono le stesse che hanno trionfato nelle Finals della VNL 2022. Non ci sono dubbi che quello dell'ultima finale mondiale, per l'Italia di Paola Egonu e compagne, è un conto aperto dal 2018, considerando quanto siano andate vicino al titolo dell'ultima edizione, perdendo per 3-2 contro la Serbia.

Dalla loro c'è anche l'effetto trainante della vittoria dei fratelli di nazionale, con l'impresa compiuta dalla squadra di Fefè de Giorgi contro la Polonia appena qualche giorno fa, che sicuramente farà da booster in termini di entusiasmo e motivazione, potendo contare al momento sul grande supporto di pubblico intorno alle nazionali italiane di pallavolo (e non solo).

  • Palleggiatrici: 8. Alessia Orro, 5. Ofelia Malinov.
  • Schiacciatrici: 17. Myriam Sylla (C), 14. Elena Pietrini, 9. Caterina Bosetti, 3. Alessia Gennari.
  • Opposti: 18. Paola Egonu, 15. Sylvia Nwakalor.
  • Centrali: 1. Marina Lubian, 10. Cristina Chirichella, 11. Anna Danesi, 4. Sara Bonifacio.
  • Liberi: 6. Monica De Gennaro, 7. Eleonora Fersino.
LEGGI ANCHE:Obiettivo Paris 2024: il sistema di qualificazione dellapallavoloper le prossime Olimpiadi

Dove seguire le partite dell'Italvolley femminile al Mondiale 2022?

Le partite dell'Italia femminile saranno trasmesse in chiaro dai canali RAI.

Sky trasmetterà le partite del Mondiale per gli abbonati alla piattaforma.

Lo streaming è previsto su RaiPlay, e sulle piattaforme a pagamento Sky Go, Now Tv, Volleyball World Tv.

Mondiale di pallavolo femminile 2022: programma 

Domenica 25 settembre 2022 – domenica 2 ottobre 2022

  • Prima fase· Arnhem, Paesi Bassi / Danzica e Lodz, Polonia

Martedì 4 ottobre 2022 – Domenica 9 ottobre 2022

  • Seconda fase · Rotterdam, Paesi Bassi / Lodz, Polonia

Martedì 11 ottobre 2022

  • Quarti di finale 1, 17 · Apeldoorn, Olanda
  • Quarti di finale 2, 17:30 · Gliwice, Polonia
  • Quarti di finale 3, 20:00 · Apeldoorn, Olanda
  • Quarti di finale 4, 20:30 · Gliwice, Polonia

Mercoledì 12 ottobre 2022

  • Semifinale 1, 20:30 · Gliwice, Polonia

Giovedì 13 ottobre 2022

  • Semifinale 2, 20:00 · Apeldoorn, Olanda

Sabato 15 ottobre

  • Finale 3° - 4° posto, 16:00 · Apeldoorn, Paesi Bassi
  • Finalissima, 20:00 · Apeldoorn, Paesi Bassi
QUI trovi tutti gli orari e le sedi del programma. QUI trovi maggiori dettagli sul torneo.

Aggiungi questi ai tuoi preferiti
PallavoloPallavolo
ItaliaITA
Altro da

You May Like