Come seguire il curling ai Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022

Sei interessato a seguire lo sport che chiamano "scacchi sul ghiaccio" ai Giochi Olimpici di Beijing 2022? Segui la nostra guida e di più su questa disciplina.

di ZK Goh

"Scacchi su ghiaccio". Se qualcosa del genere ti piace, guardare il curling ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 potrebbe fare al caso tuo.

Uno sport storico che affonda le sue radici nella Scozia del XVI secolo, con il primo resoconto giornalistico registrato sul curling è stato pubblicato nel febbraio 1740. Questo gioco strategico e tattico cattura l'immaginazione del pubblico a ogni Olimpiade.

Uno sport in cui i giocatori sono tenuti a rispettare le regole non scritte del curling, che comprendono sportività e rispetto.

La competizione inizia mercoledì 2 febbraio con il doppio misto, mentre il torneo a squadre maschile parte mercoledì 9 febbraio, con quello femminile al via un giorno dopo.

Continua a leggere per scoprire il programma degli eventi e cosa sapere mentre guardi questo sport.

Curling: le gare in programma a Beijing 2022

Ci sono 3 eventi in 2 discipline diverse: il doppio misto e gli eventi di squadra nel curling maschile e femminile.

Un totale di 34 squadre - 10 nel doppio misto e 12 ciascuno negli eventi di squadra - si sfideranno dal 2 febbraio, due giorni prima della cerimonia di apertura, all'ultimo giorno dei Giochi: il 20 febbraio.

In tutti e 3 gli eventi, le squadre competono in un unico round-robin prima che i primi 4 si qualifichino per le semifinali.

Tuttavia, ci sono alcune differenze. Ogni squadra ha 6 stone (di cui 5 vengono lanciate) per ognuno degli 8 end previsti nel doppio misto, mentre sono 8 quelle lanciate per ognuno dei 10 end nell'evento di squadra.

Il team che segna più punti alla fine della partita vince.

LEGGI ANCHE: Curling Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere.

Le stelle del curling da non perdere a Beijing 2022

Nel curling è impossibile non considerare le tradizionali potenze di questo sport come il Canada, che nei due eventi a squadre di quest'anno sarà rappresentato da team guidati dai Campioni Olimpici Brad Gushue (Torino 2006) e Jennifer Jones (Sochi 2014).

C'è però anche la Svezia, con il Campione del mondo maschile Niklas Edin e la Campionessa Olimpica in carica Anna Hasselborg.

Bruce Mouat della Gran Bretagna competerà sia nella squadra maschile che nel doppio misto e ha raggiunto la finale del Campionato del mondo 2021 in entrambi gli eventi, vincendo l'argento con il team maschile e l'oro nel doppio misto.

Ci sono poi alcuni veterani da tenere d'occhio, come Eve Muirhead (Gran Bretagna) e il duo statunitense formato da Tabitha Peterson e John Shuster.

Il programma del curling

Sede: Aquatics Centre nazionale di Pechino

Date: da mercoledì 2 a domenica 20 febbraio.

Tutti gli orari sono indicati con il fuso cinese (UTC +8 hours) e potrebbero subire variazioni.

Mercoledì 2 febbraio
20:05 Doppio misto: SWE vs GBR, AUS vs USA, NOR vs CZE, CHN vs SUI

Giovedì 3 febbraio
09:05 Doppio misto: AUS vs CHN, SWE vs CZE, USA vs ITA, GBR vs CAN
14:05 Doppio misto: ITA vs SUI, USA vs NOR
20:05 Doppio misto: NOR vs CAN, SUI vs GBR, CHN vs SWE, CZE vs AUS

Venerdì 4 febbraio
08:35 Doppio misto: SWE vs AUS, CAN vs SUI, ITA vs NOR
13:35 Doppio misto: CZE vs ITA, CHN vs CAN, GBR vs AUS, SWE vs USA

Sabato 5 febbraio
09:05 Doppio misto: AUS vs NOR, SUI vs SWE
14:05 Doppio misto: CHN vs USA, CZE vs GBR, SWE vs CAN, AUS vs ITA
20:05 Doppio misto: GBR vs ITA, NOR vs CHN, CZE vs SUI, USA vs CAN

Domenica 6 febbraio
09:05 Doppio misto: USA vs CZE, GBR vs CHN
14:05 Doppio misto: NOR vs SWE, AUS vs SUI, ITA vs CHN, CAN vs CZE
20:05 Doppio misto: CAN vs AUS, ITA vs SWE, SUI vs USA, NOR vs GBR

Lunedì 7 febbraio
09:05 Doppio misto: SUI vs NOR, CAN vs ITA, USA vs GBR, CZE vs CHN
20:05 Doppio misto: Semi-finals

Martedì 8 febbraio
14:05 Doppio misto: Bronze-medal game
20:05 Doppio misto: Gold-medal game

Mercoledì 9 febbraio
20:05 Uomini: DEN vs CAN, USA vs ROC, NOR vs SUI, CHN vs SWE

Giovedì 10 febbraio
09:05 Uomini: GBR vs SUI, DEN vs CHN, SWE vs JPN, ROC vs USA
14:05 Uomini: USA vs SWE, NOR vs CAN, CHN vs ROC, GBR vs ITA
20:05 Donne: CAN vs KOR, SWE vs GBR, USA vs DEN, CHN vs SUI

Venerdì 11 febbraio
09:05 Uomini: SUI vs ROC, GBR vs USA, SWE vs ITA, DEN vs CHN
14:05 Donne: USA vs CHN, CAN vs JPN, SUI vs ROC, KOR vs GBR
20:05 Uomini: ROC vs DEN, GBR vs NOR, CAN vs SUI

Sabato 12 febbraio
09:05 Donne: SWE vs CAN, KOR vs ROC, JPN vs DEN
14:05 Uomini: ITA vs CHN, CAN vs SWE, DEN vs SUI, USA vs NOR
20:05 Donne: ROC vs JPN, DEN vs SUI, GBR vs USA, SWE vs CHN

Domenica 13 febbraio
09:05 Uomini: NOR vs SWE, CHN vs GBR, USA vs CAN, ITA vs ROC
14:05 Donne: DEN vs GBR, USA vs SWE, KOR vs CHN, SUI vs CAN
20:05 Uomini: GBR vs DEN, SUI vs ITA, CHN vs USA

Lunedì 14 febbraio
09:05 Donne: CHN vs JPN, CAN vs ROC, USA vs KOR
14:05 Uomini: CAN vs ITA, DEN vs NOR, ROC vs SWE, SUI vs GBR
20:05 Donne: SUI vs SWE, GBR vs CAN, JPN vs KOR, DEN vs ROC

Martedì 15 febbraio
09:05 Uomini: ROC vs NOR, CAN vs CHN, SUI vs USA, SWE vs DEN
14:05 Donne: CHN vs ROC, SWE vs DEN, USA vs SUI, GBR vs JPN
20:05 Uomini: SWE vs GBR, ITA vs USA, NOR vs CHN, ROC vs CAN

Mercoledì 16 febbraio
09:05 Donne: CAN vs USA, SUI vs KOR, CHN vs GBR
14:05 Uomini: CHN vs SUI, GBR vs ROC, ITA vs DEN
20:05 Donne: KOR vs DEN, JPN vs USA, ROC vs SWE, CAN vs CHN

Giovedì 17 febbraio
09:05 Uomini: DEN vs USA, SWE vs SUI, CAN vs GBR, NOR vs ITA
14:05 Donne: JPN vs SUI, ROC vs GBR, DEN vs CAN, KOR vs SWE
20:05 Uomini: Semi-finals

Venerdì 18 febbraio
14:05 Uomini: finale per il bronzo
20:05 Donne: semifinali

Sabato 19 febbraio
14:05 Uomini: finale per l'oro
20:05 Donne: finale per il bronzo

Domenica 20 febbraio
09:05 Donne: finale per l'oro

Come seguire il curling ai Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022

Il curling consiste nell'avvicinare maggiormente le stone al centro della casa (area di punteggio) rispetto ai tuoi avversari.

Ma durante una partita, vedrete spesso gli atleti gridare ai loro compagni di squadra che stanno spazzando. Lo skip maschile della Gran Bretagna Bruce Mouat spiega a Olympics.com: "Noi urliamo perché è il modo migliore per comunicare. La pista è lunga 44 metri, quindi abbiamo bisogno di farlo per comunicare ed è probabilmente il modo più semplice per far capire cosa stai cercando di dire ai compagni di squadra con cui stai giocando".

Ma perché spazzare? Perché tutti hanno le scope? Dipende. Uno skip e i suoi compagni di squadra le usano per motivi diversi.

Ecco di nuovo Mouat: "Nel mio caso la uso per dirigere le stone. I miei compagni le usano per spazzare, in modo da aumentare o mantenere la velocità della stone e la sua direzione".

Tuttavia, questo non si applica nel doppio misto, dove entrambi i giocatori di una squadra devono spazzare, con il compagno di squadra che gioca i 3 colpi centrali dei 5 previsti in ogni end ha un lavoro extra. Inoltre, non c'è uno skip per aiutare a dare una direzione alle stone.

L'australiano Dean Hewitt, membro della prima squadra Olimpica di curling del paese (in un evento da medaglia), dice: "La differenza sta nel dover lanciare una stone e alzarsi per spazzarla da solo e poi dover tornare alla staffa e lanciare di nuovo quando la tua frequenza cardiaca è davvero alta".

La compagna di squadra di Hewitt, Tahli Gill, aggiunge che il doppio misto tende ad essere un gioco più aperto.

"Il gioco stesso sembra più veloce e so che molte persone dicono che non ti senti mai sicuro nel doppio misto", spiega. "A un certo punto potresti sentirti molto tranquillo, ma le cose possono cambiare davvero rapidamente. Devi pensare tutto il tempo a cosa farai tu, a cosa faranno gli avversari e a cosa farai nuovamente tu".

Hewitt aggiunge: "Puoi essere in vantaggio di 3 o 4 punti nell'ultimo end e, nel maschile o nel femminile, la partita è finita. Puoi anche stringere direttamente la mano agli avversari. Nel doppio misto invece è diverso".

Elementi che si aggiungono a uno sport davvero incredibile da guardare.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi