Volley Nations League 2022: Egonu si carica a spalla le azzurre e porta l'Italia in semifinale. Ecco quando sarà la partita contro la Turchia.

Risultato finale 3-1 per le ragazze con la maglia arcobaleno: una partita intensa sul campo e a prova di nervi. Due primi set di netta superiorità rilassano la squadra del ct Mazzanti permettendo la rimonta di una Cina che ci prova fino alla fine. Ma Super-Paola Egonu è determinante e trascina le compagne in semifinale. Sabato l'Italia affronterà la Turchia.

di Gisella Fava
Foto di 2021 Getty Images

La nazionale italiana di mister Davide Mazzanti è la terza semifinalista della Volley Nations League femminile 2022, in scena ad Ankara, in Turchia.

A farne le spese, nel pomeriggio di oggi, è stata la Cina: nonostante un inizio di match senza storia (2 set a zero per le azzurre), le pluricampionesse Olimpiche riescono a rientrare in partita grazie soprattutto al talento di Yingying LI, brava ad approfittare della discontinuità delle italiane, soprattutto in fase offensiva. Ma è ancora Paola Egonu, affiancata da una ricezione coriacea, a mettersi di traverso alla resistenza cinese, garantendo punti preziosissimi - 36 in totale - nei momenti più critici, fino alla vittoria del quarto e decisivo set.

L'incontro è terminato per 3-1 a favore dell'Italia, che sabato affonterà la Turchia in semifinale. Con la vincente che andrà ad affrontare chi avrà la meglio tra Serbia e Brasile (vedi orari più avanti).

Le ragazze del ct Mazzanti sono scese per la prima volta in campo con il logo arcobaleno sulla maglia, un'iniziativa promossa dalla Fipav per entrambe le nazionali maggiori e che rappresenta "un'occasione unica per lanciare un importante messaggio d'inclusione, che la federazione e lo sponsor vogliono trasmettere in modo forte e deciso, per un mondo senza barriere, né fisiche, né mentali, per andare oltre ogni diversità", come si legge dal comunicato ufficiale della Federazione italiana.

Scopri com'è andata la finale: Italia femminile infinita, alza al cielo il trofeo della Volley Nations League: schianta il Brasile per 3-0, è il primo trionfo di sempre in VNL!

LEGGI ANCHE: L'Italia maschile nella Final Eight di Bologna: tabellone, partite e rivali degli azzurri nella Volley Nations League 2022.

Le parole di Davide Mazzanti, Cristina Chirichella e Monica De Gennario nel post partita

Davide Mazzanti – “Contentissimi per il risultato, ma va detto che abbiamo fatto fatica ad essere ordinati come al solito e questo non ci ha permesso di esprimere al massimo quello che avevamo preparato. Ma in un quarto di finale di una competizione così importante è possibile faticare tenendo però presente che è nelle nostre corde poter fare ancora meglio. Questa comunque era la partita più complessa, in fondo il quarto di finale o ti manda a casa o ti consente di giocarti le medaglie. Contro la Cina poi non è mai facile considerando anche che si trattava molto probabilmente del quarto più complesso mettendo di fronte la quarta e la quinta in classifica. È venuta fuori una partita faticosa sotto molti aspetti anche ovviamente per merito della Cina che si è dimostrata squadra molto forte. Intanto ci godiamo per qualche ora l’accesso alle semifinali e nonostante non sia stata la nostra solita partita con la Cina contro cui spesso ci siamo espressi al meglio mentre oggi siamo stati bravi ma non belli come al solito”.

Cristina Chirichella – “Siamo felicissime per il risultato ottenuto, la Cina è uno squadrone con grandi giocatrici. Abbiamo avuto degli alti e bassi ma di squadra siamo venute fuori nei momenti clou della partita dimostrando carattere e giocando una buona pallavolo. Siamo pronte ad affrontare qualsiasi squadra senza paura ma con il giusto approccio perché siamo una squadra forte e consapevole dei propri mezzi. Questa partita l’abbiamo vinta quando nei momenti di difficoltà quando la Cina ha dato il massimo, siamo riuscite a restare nel match mettendo in campo tutto quello che avevamo”.

Monica De Gennaro - “Siamo partite un po’ contratte faticando a trovare ritmo soprattutto in cambio palla, poi siamo state brave a trovare la chiave giusta alla partita portando a casa i primi due set. Nel terzo loro hanno cambiato qualcosa, noi ci siamo un po’ innervosite lasciando alla Cina uno spiraglio nonostante una rimonta importante che ha costretto le nostre avversarie ai vantaggi 24-26. Tutto d’ora in avanti dipenderà da noi, dal nostro modo di approcciare alla partita e al prossimo avversario. Dovremo recuperare subito le energie per poi concentrarci sulle semifinali”.

Fonte: Federvolley.it

Programma: Fase finale della Volleyball Nations League di pallavolo femminile 2022

Per i risultati completi e il programma della competizione, consulta QUI il sito Web ufficiale dell'evento.

13 luglio 2022 - Quarti di finale

  • 14:00 ora italiana - Brasile-Giappone
  • 17:30 - USA-Serbia

14 luglio 2022 - Quarti di finale

  • 14:00 - Italia-Cina
  • 17:30 - Turchia-Thailandia

16 luglio 2022 - Semifinali

  • 14:00 - Serbia-Brasile
  • 17:30 - Turchia-Italia

17 luglio 2022 - Finale per il 3º e 4º posto

  • Ora da definire - TBD vs TBD

17 luglio 2022 - Finalissima

  • Ora da definire - TBD vs TBD

LEGGI ANCHE: Grandi ritorni, due ori e 8 podi complessivi: tutti i risultati della squadra italiana ai Mondiali di scherma 2022.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi