Volley Nations League 2022 femminile: tutto sulla fase finale, gli orari e le partite dell'Italia

Gli Stati Uniti, vincitori della medaglia d'oro di Tokyo 2020, affronteranno le Campionesse del mondo in carica della Serbia in una delle quattro epiche partite dei quarti di finale che si disputeranno ad Ankara, in Turchia a partire dal 13 luglio.

di Ash Tulloch
Foto di 2021 Getty Images

È arrivata la fase della resa dei conti della Volley Nations League femminile (VNL) 2022.

Terminata la fase a gironi e definiti i quarti di finale, possiamo già pregustare lo spettacolo che riserveranno i quattro incontri in scena a Ankara, in Turchia, previsti per il 13 e il 14 luglio.

La prima partita vede il Brasile, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Tokyo 2020, sfidare le Campionesse asiatiche del Giappone, seguita da uno scoppiettante incontro tra gli Stati Uniti, la medaglia d'oro degli scorsi Giochi, e le Campionesse del mondo in carica della Serbia.

La Cina, tre volte campionessa Olimpica, affronterà poi l'Italia, Campionessa d'Europa.

La Thailandia ha conquistato l'ottavo e ultimo posto nei quarti: ha battuto la Germania per qualificarsi per la prima volta in assoluto nella la fase finale della VNL, e affronterà la Turchia padrona di casa.

Le semifinali si giocheranno il 16 luglio, seguite dal gran finale e dalla partita per la medaglia di bronzo del 17 luglio.

LEGGI ANCHE: Italia femminile infinita, alza al cielo il trofeo della Volley Nations League: schianta il Brasile per 3-0, è il primo trionfo di sempre in VNL!

LEGGI ANCHE: Italia - Olanda 3-1: la semifinale delle VNL Finals è tutta per gli azzurri, nulla da fare per gli orange di Piazza.

Fase finale Nations League femminile di pallavolo (VNL) 2022: il punto

Lo scontro tra Usa e Serbia è il match più atteso dei quarti. Le statunitensi sono sia campionesse Olimpiche che Campionesse delle tre ultime edizioni (nonchè di tutte quelle con il nuovo formato del torneo) della VNL. La Serbia, dal canto suo, arriva con la reputazione consolidata del Campione del mondo in carica.

Il match sarà un vero banco di prova per due delle squadre internazionali di maggior successo degli ultimi anni.

Gli Stati Uniti sono stati autori di una cavalcata stellare nella fase a gironi, vincendo 11 delle 12 partite.

Con l'assenza delle veterane serbe Tijana Boskovic e Maja Ognjenovic, è l'ora x dei giovani talenti Sara Caric e Maja Aleksic, che si dovranno confermare all'altezza del palcoscenico.

Dal 2007, Serbia e USA si sono affrontate 22 volte nei tornei internazionali: 15 di quelle partite sono state vinte dalle statunitensi, che hanno sconfitto le serbe fino alla scorsa settimana, a Calgary.

Qualificatosi secondo dietro agli USA, il Brasile ha vinto 10 delle 12 partite nel suo percorso verso i quarti di finale.Si troverà di fronte la squadra giapponese in una fase delicata, alla rierca di un cambio di marcia a seguito delle quattro sconfitte dell'ultima settimana a gironi. Le campionesse d'Asia sono stati le prime a qualificarsi per i quarti con una straordinaria serie di otto vittorie consecutive all'inizio della VNL, una forma che cercheranno di recuperare per trionfare in finale.

La fase a gironi di Tokyo 2020 è stata l'ultima volta che le due squadre si sono affrontate. Dopo aver vinto in due set, le brasiliane hanno vinto l'argento Olimpico.

Si prevede battaglia a rete tra il capitano giapponese Sarina Koga e la brasiliana Ana Carolina 'Carol' da Silva. Koga è la seconda migliore realizzatrice della VNL, con un totale di 243 punti finora. Da Silva è il miglior muro del torneo con 52 attacchi avversari annullati.

L'Italia cercherà di rivendicare la sconfitta perpretrata dalle cinesi nella fase preliminare (due in totale le partite perse dalle azzurre nel round robin). Le medaglia d'oro di Rio 2016 punteranno a mantenere il ritmo vincente dopo aver ottenuto tre vittorie su quattro a Sofia, in Bulgaria, la scorsa settimana.

In gran spolvero Paola Egonu, 23 anni, che anche stavolta si sta dimostrando la miglior giocatore del mondo in questo momento, ma dall'altra parte della rete Yingying Li cercherà di contrastare la grande forza azzurra, cercando di trascinare la Cina fino alla vittoria.

Le padrone di casa della Turchia vorranno sfruttare al meglio il fattore pubblico, mentre in campo faranno affidamento sull'esperienza e sulle capacità di macinare punti di Meryem Boz e delle compagne di Giochi Olimpici Cansu Ozbay, Zehra Gunes, Ebrar Karakurt ed Eda Erdem. Finora la compagine turca ha avuto risultati altalenanti nel torneo, con cinque sconfitte e sette vittorie, un percorso che riflette una squadra che potrebbe tranquillamente trasformarsi nella bestia nera delle favorite più blasonate.

Il loro rivale sarà la Thailandia: nell'ultimo incontro che hanno disputato in VNL ne è uscita vincitrice. La squadra thailandese non ha mai raggiunto la fase finale del torneo, il loro record precedente era il 12° posto nel 2019, e tutto fa pensare che le thailandesi stiano preparando scintille per la loro prima opportunità in un torneo di questa portata.

LEGGI ANCHE: L'Italia maschile nella Final Eight di Bologna: tabellone, partite e rivali degli azzurri nella Volley Nations League 2022.

Programma: Fase finale della Volleyball Nations League di pallavolo femminile 2022

Per i risultati completi e il programma della competizione, consulta QUI il sito Web ufficiale dell'evento.

13 luglio 2022 - Quarti di finale

  • 14:00 ora italiana - Brasile-Giappone
  • 17:30 - USA-Serbia

14 luglio 2022 - Quarti di finale

  • 14:00 - Italia-Cina
  • 17:30 - Turchia-Thailandia

16 luglio 2022 - Semifinali

  • 14:00 - Serbia-Brasile
  • 17:30 - Turchia-Italia

17 luglio 2022 - Finale per il 3º e 4º posto

  • Ora da definire - TBD vs TBD

17 luglio 2022 - Finalissima

  • Ora da definire - TBD vs TBD

LEGGI ANCHE: Grandi ritorni, due ori e 8 podi complessivi: tutti i risultati della squadra italiana ai Mondiali di scherma 2022.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi