Discipline a confronto, trova le differenze: pattinaggio a coppie e danza su ghiaccio

Ci sono discipline invernali simili ma che in realtà hanno caratteristiche uniche. Quali sono le differenze tra le specialità dello sci alpino? E in che modo il big air differisce dallo slopestyle, nello snowboard? No panic! Ecco la serie di Olympics.com con cui imparerete ad apprezzare anche le sfumature più sottili degli sport, in vista dei prossimi Giochi di Beijing 2022. È arrivato il momento del pattinaggio di figura: vi raccontiamo le differenze tra il pattinaggio a coppie e la danza su ghiaccio.

di Indira Shestakova
Foto di 2020 Getty Images

Per gli spettatori inesperti, le discipline del pattinaggio di figura come la danza su ghiaccio e il pattinaggio a coppie possono sembrare identiche, ma guardando attentamente si possono notare differenze chiave in diversi elementi di ciascuna.

La danza su ghiaccio ha fatto il suo debutto Olimpico ai Giochi di Innsbruck del 1976, mentre le coppie (e i singoli maschile e femminile) sono in programma dal 1908. Inizialmente, le coppie ballavano semplicemente sul ghiaccio, ma col tempo ha iniziato a trasformarsi in una più disciplina più "acrobatica".

Quali sono le differenze tra le due specialità del pattinaggio di figura?

Costumi

Prima di tutto, ogni disciplina è composta da due prove che hanno nomi differenti. Nel pattinaggio a coppie, le due prove sono il programma corto e quello libero, mentre nella danza su ghiaccio l'evento si divide in danza ritmica e danza libera.

A prima vista, sembra impossibile determinare quali concorrenti si stiano esibendo sul ghiaccio - coppie o ballerini - perché i pattinatori e le pattinatrici si somigliano molto nell'abbigliamento. C'è stato un tempo in cui la distinzione era ovvia, grazie a una regola nella danza su ghiaccio che stabiliva che le pattinatrici dovessero indossare gonne o vestiti, mentre nel pattinaggio a coppie erano permessi i pantaloni. Tuttavia, questa regola è cambiata e le atlete possono ora indossare i pantaloni anche nella danza su ghiaccio.

Alexandra Stepanova e Ivan Bukin della Russia gareggiano allo Skate Canada 2016: prima della stagione 2021/22, le donne della danza sul ghiaccio potevano indossare i pantaloni solo nella danza ritmica.
Foto di 2016 Getty Images

Elementi della competizione

La differenza principale tra le due discipline è quella più lampante: nella danza su ghiaccio, le pattinatrici saltano a malapena. È l'unica disciplina del pattinaggio di figura in cui non sono ammessi salti (al di fuori di quelli singoli). Gli altri elementi proibiti nella danza su ghiaccio sono i salti lanciati, le spirali, i sollevamenti sopra la testa e altri movimenti più simili alle acrobazie. Inoltre, i partner in questa disciplina non devono pattinare separati per molto tempo e non devono essere distanti più di due braccia. Nella competizione a coppie, i pattinatori possono invece eseguire un certo numero di elementi a distanza.

Nella danza su ghiaccio gli elementi principali sono il twizzle (una virata in movimento su un piede con una o più rotazioni eseguite rapidamente in maniera continua), la pattern dance, il sollevamento, la trottola, la sequenza di passi e gli elementi coreografici.

Gli elementi principali del pattinaggio a coppie sono difficili da eseguire. Questi comprendono twist lift (l’uomo solleva la sua partner sopra la testa e la lancia in aria; la donna compie fino a tre rotazioni prima di essere presa in vita), i sollevamenti, i salti lanciati (salti assistiti dal partner in cui la donna viene lanciata in aria dall'uomo al momento dello stacco e atterra senza la sua assistenza), i salti, le spirali della morte e le rotazioni.

Aljona Savchenko e Bruno Massot in un salto lanciato
Foto di 2018 Getty Images

I pattinatori più vincenti nella danza su ghiaccio e nelle coppie

  • I canadesi Tessa Virtue e Scott Moir sono i campioni Olimpici del 2010 e del 2018 (sono inoltre medaglia d'oro Olimpica nel 2018 e argento nel 2014 nella gara a squadre) e medaglia d'argento Olimpica nel 2014.
  • L'atleta sovietica Irina Rodnina è l'unica pattinatrice a coppie in grado di vincere tre medaglie d'oro Olimpiche (con Alexei Ulanov nel 1972 e Alexander Zaitsev nel 1976 e 1980).

Musica

Fino a 12 anni fa, alle Olimpiadi di Vancouver 2010, esisteva un'altra differenza tra gli eventi di pattinaggio di figura e la danza su ghiaccio: quest'ultima prevedeva tre esibizioni, non due. Invece del programma corto e del libero, i ballerini su ghiaccio eseguivano la danza obbligatoria, la danza originale e la danza libera. Nella stagione 2010-2011 è stato introdotto un nuovo formato di competizione di danza su ghiaccio, che include solo due segmenti: la danza corta (rinominata danza ritmica) e la danza libera. Per la prima, l'ISU determina un tema specifico per ogni stagione; per l'anno Olimpico di Pechino 2022 sono stati scelti il blues e la street dance.

In questo modo i pattinatori, nel segmento obbligatorio del programma, che si chiama pattern, devono preparare la tipologia di danza che è stata decisa per la stagione: una sequenza di passi e rotazioni che soddisfi i requisiti ISU. La musica per la danza ritmica è scelta dalle squadre, ma deve corrispondere al tema, al ritmo e al tempo assegnati.

La differenza nel pattinaggio a coppie sta nel fatto che gli atleti stessi possono scegliere qualsiasi tema musicale per le loro esibizioni in entrambi i programmi.

Numero di partecipanti

C'è l’idea che la danza su ghiaccio sia più facile del pattinaggio a coppie, il che potrebbe spiegare perché di solito ci siano più partecipanti nella danza su ghiaccio ai Campionati del Mondo. Per esempio, nel 2021, 32 duetti hanno preso parte alla danza su ghiaccio mentre 24 alla gara a coppie. Nel 2019 il rapporto era di 27 a 19.

Il numero di partecipanti alle Olimpiadi è limitato. A Pechino 2022, solo 19 duetti potranno esibirsi nel pattinaggio a coppie, mentre 23 nella danza su ghiaccio.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi