Cosa significa "Bing Dwen Dwen", il nome della mascotte Olimpica di Beijing 2022?

Dal 2 febbraio la vedremo gironzolare tra gare, piste ed eventi sparsi per Pechino: la sua figura è un panda dal volto gioioso e dal corpo ricoperto di ghiaccio, il cui nome si rifà al mondo dei bimbi cinesi e del freddo. Vi spieghiamo il significato di Bing Dwen Dwen, la mascotte ufficiale di Beijing 2022.

Foto di 2022 Getty Images

Mancano ormai pochissimi giorni e assistiremo finalmente al tripudio di gioia, colori e voglia di mettersi in gioco con cui si darà il via a Beijing 2022.

Venerdì 4 febbraio sarà il giorno della Cerimonia di Apertura, l'inizio ufficiale dei Giochi Olimpici Invernali del 2022, ma in realtà le competizioni inizieranno qualche giorno prima, il 2, con il curling a fare da apripista di questa edizione seguito, il giorno successivo, dagli eventi dell'hockey su ghiaccio.

Pechino sarà quindi nuovamente scenario delle Olimpiadi - unica città al mondo ad aver ospitato sia l'edizione estiva che invernale - e ci sarà un nuovo personaggio chiamato a rappresentare i XXIV Giochi Olimpici Invernali: la mascotte Bing Dwen Dwen.

Ma come mai questo nome per la mascotte di Beijing 2022, cosa significa?

Indosserà i pattini, scivolerà sul ghiaccio, disegnerà curve con gli sci ai piedi, salterà da un trampolino, si concentrerà per colpire un bersaglio e molto altro ancora, ma una cosa è certa: Bing Dwen Dwen accompagnerà gli atleti e le atlete ovunque siano e sarà il caloroso riferimento per tutti i fan che seguiranno i Giochi da ogni parte del mondo.

Cosa significa Bing Dwen Dwen?

La mascotte di Beijing 2022 ha le sembianze di un panda, animale iconico della fauna cinese, ed ha la peculiarità di essere racchiuso dentro un guscio di ghiaccio.

Il suo nome è un mix di significati e simboli:

  • Bing: in cinese mandarino è una parola dai molti significati, il più comune è "ghiaccio" ma, per esteso, il termine significa "purezza", "tenacia" e "forza mentale".
  • DwenDwen: è invece un aggettivo con cui, in Cina, ci si riferisce ai bambini in maniera affettuosa, facendo riferimento alla rotondità e alla pienezza.

Ecco spiegate le fattezze del panda dal volto serafico ma allo stesso tempo forte e dotato di grande resistenza, tra le qualità cardine dello spirito Olimpico e di tutti gli atleti e le atlete che partecipano ai Giochi.

Sai perchè il suo volto è incorniciato da un'aureola colorata o chi è l'ideatore di questa mascotte?

Scopri queste e altre curiosità su Bing Dwen Dwen QUI.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi