Il fioretto femminile si consola col bronzo Olimpico

Non riesce il bis dorato alla squadra capitanata da Arianna Errigo, campione uscente e sconfitta rovinosamente dalla Francia in semifinale: poi le azzurre si riscattano e dominano per 45-23 gli Usa nella finale per il terzo gradino del podio.

Foto di 2021 Getty Images

Dire che le speranze alla viglia fossero altre è vero, e anche se un bronzo non può ripagare del tutto le attese, almeno il fioretto a squadre femminile torna a casa con una medaglia. Merito di una finale di consolazione che le azzurre (Errigo-Volpi-Batini e l'esordiente Erica Cipressa (figlia del CT della scherma Andrea Cipressa, oro Olimpico nel fioretto a squadre a LA 1984, che battezza l'esordio Olimpico con una super prestazione), dopo un inizio in equilibrio hanno dominato vincendo largamente (45-23) e non facendosi più recuperare come in semifinale contro la Francia. Alla Makuhari Messe, la gara per il bronzo a Tokyo 2020 è partita con subito la capitana Arianna Errigo che montava per prima in pedana, mostrando le scorie della brutta prestazione in semifinale.

Per fortuna sua e del team, Martina Batini lotta su ogni stoccata e capovolge il punteggio, terminando il suo turno con l'Italia avanti di una stoccata. La Volpi controlla l'irruenza della Massialas, prima che ancora Batini travolga Ross nel turno successivo. Da lì il divario non fa che crescere, con anche la bella notizia dell'esordiente Cipressa, che non solo non mostra alcun timore reverenziale ma finisce per disintegrare la povera Massialas 5-1. Sono Volpi e finalmente una ritrovata Errigo con altri due 5-1 a trascinare l'Italia al bronzo, comunque molto festeggiato nonostante la tristezza per l'oro sfumato.

Per l'Italia quello conquistato dalle ragazze del fioretto è il quinto podio della scherma, un bottino discreto ma a cui manca l'acuto, in attesa della gara della spada a squadre maschile di domani e di quelle del fioretto a squadre (uomini, 1 agosto) e sciabola squadre donne (31 luglio). In precedenza, nella sesta giornata delle Olimpiadi di Tokyo 2020, un risorto Gregorio Paltrinieri aveva stupito il mondo andandosi a conquistare un fantasmagorico argento negli 800 m stile, sbarazzandosi di tutti i problemi delle batterie.

Prima ancora, l'Italremo aveva gioito con lo stupendo oro del due senza pesi leggeri femminile (prima medaglia rosa alle Olimpiadi nel remo), Cesarini-Rodini incredule per la vittoria alla fine, quasi emulate dai colleghi maschi Oppo-Ruta, che si sono presi un bronzo importante.

In totale, dopo sei giornate la spedizione azzurra ha messo insieme 19 medaglie, guarda qui in quali sport e discipline.

Alice Volpi (ITA) nella finale per il bronzo contro Sabrina Massialas (USA) 
Foto di 2021 Getty Images

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi