Come funzionerà il punteggio dello street skateboarding a Parigi 2024 

A partire dalle qualificazioni Olimpiche di Roma, che si svolgeranno tra il 26 giugno e il 3 luglio 2022, il sistema di punteggio dello street skateboarding è stato rivisto per le qualificazioni di Parigi 2024 e per le gare dei Giochi. Scopri cosa è cambiato rispetto a Tokyo 2020 e come vengono giudicati gli skater. 

Foto di 2021 Getty Images

Tokyo 2020 ha visto il debutto dello street skateboarding, che ha regalato brividi, emozioni e uno spettacolo di amicizia senza precedenti..

I giovani si sono messi in luce sia nelle gare maschili che in quelle femminili, con la gara maschile vinta dall'allora ventiduenne Horigome Yuto e il podio femminile, guidato dalla tredicenne giapponese Nishiya Mojimi, con un'età media di 14 anni.

A partire dagli eventi di qualificazione, il formato e il punteggio della competizione sono cambiati considerevolmente per Parigi 2024, con l'obiettivo di fornire una maggiore uguaglianza tra le due fasi - trick e run.

Qui di seguito puoi trovare tutto ciò che c'è da sapere sulla procedura di punteggio aggiornata.

Come funziona il punteggio per le qualificazioni e le gare di street skateboarding ai Giochi di Parigi 2024

Mentre il format delle gare di Parigi 2024 per lo street skateboarding rimane lo stesso di Tokyo 2020, con due run di 45 secondi seguite da una fase di trick, il punteggio è stato rivisto per i prossimi Giochi.

A Tokyo 2020, ogni singolo punteggio per un trick o una run era compreso tra 0 e 10 punti, mentre il punteggio totale si otteneva sommando i migliori quattro punteggi, indipendentemente dalla fase in cui erano stati ottenuti. Ad esempio, la campionessa Horigome è stata incoronata vincitrice con un punteggio combinato di 37,18.

Per quanto riguarda Parigi 2024, ogni punteggio sarà compreso tra 0 e 100. La migliore run di uno skater tra le due eseguite conterà per il punteggio totale (da 0 a 100), mentre a ciascuno dei due migliori trick verrà attribuito un punteggio compreso tra 0 e 100, per un punteggio finale compreso tra 0 e 300.

La modifica delle regole è stata introdotta per garantire che entrambe le fasi - trick e run - contino ai fini del punteggio. Ad esempio, il punteggio finale di Horigome a Tokyo 2020 si è basato solo sulle figure, poiché le sue due run hanno prodotto il punteggio più basso. A Parigi, invece,per il punteggio finale conteranno una run e due trick.

Inoltre, per le qualificazioni e le gare di Parigi 2024 entrerà in vigore un'importante modifica alle regole, denominata Scoring Refusal Procedure (procedura di rifiuto del punteggio) per la fase dei trick. In base alla nuova regola, uno skater ha ora il diritto di vedersi cancellato (o eliminato) un trick se desidera tentare di migliorarlo, senza incorrere in alcuna penalità di ripetizione. I tentativi rifiutati contano zero punti.

LEGGI ANCHE: Il sistema di qualificazione per lo skateboard di Parigi 2024.

Lo skateboard approda a Roma per la prima qualificazione Olimpica

Le qualificazioni di street skateboarding a Roma si svolgeranno tra il 26 giugno e il 3 luglio, con la presenza di molti dei migliori skater del mondo.

Saranno presenti tutti e sei i medagliati Olimpici, tra cui Nishiya, Horigome, Rayssa Leal, Nakayama Funa, Kelvin Hoefler e Jagger Eaton. Inoltre, saranno presenti altri talenti di spicco provenienti da tutto il mondo, tra cui i fuoriclasse Nyjah Huston e Pamela Rosa.

Tutte le nuove regole relative al punteggio entreranno in vigore durante le qualificazioni di Roma.

Questo evento street è una qualificazione Olimpica. Gli atleti potranno guadagnare punti per il World Skateboarding Ranking Olimpico durante il periodo di qualificazione dal 22 giugno 2022 al 23 giugno 2024.

IL CAMMINO VERSO PARIGI 2024: SKATEBOARD

Non vedi l'ora di guarda gli eventi di qualificazione olimpica dello skateboard? Migliora la tua esperienza con dirette streaming, highlights, notizie e altro – direttamente nella tua casella.