Kirsty Muir: l'atleta più giovane della Gran Bretagna regala sorprese nel Big Air femminile

Kirsty Muir ha deliziato e sorpreso la sua famiglia in Scozia. La più giovane in gara per la Gran Bretagna a Beijing 2022 ha ottenuto il quinto posto nel big air femminile.

di Will Davies
Foto di Justin Setterfield

Kirtsy Muir è la più giovane atleta in gara per la Gran Bretagna alle Olimpiadi Invernali di Beijing 2022 ma è andata ben oltre il suo livello di esperienza nel big air femminile dello sci freestyle.

Tanto orgoglio per suo padre Jim e l'intera famiglia in Scozia, ma anche per tutti i tifosi britannici.

La 17enne, che appena l'anno scorso ha debuttato ai Campionati Mondiali, ha attirato le attenzioni sul palcoscenico di Beijing 2022 che ha regalato l'oro a Ailing (Eileen) Gu, l'argento a Tess Ledeux e il bronzo a Mathilde Gremaud.

Al suo debutto alle Olimpiadi Invernali, la Muir ha fatto parlare di sé lunedì 8 febbraio quando si è qualificata per la finale, dopo aver segnato un 89.25 nella prima manche, un 67.00 nella seconda e un 68.25 nella terza.

"Ero davvero felice dopo aver completato la mia 'dove 12', poi ho fatto uno 'switch misty nine', atterrando bene, nella seconda manche. Volevo solo mettermi in una buona posizione nella terza manche", ha detto dopo essersi assicurata in sicurezza la qualificazione per la finale.

"Oggi volevo solo qualificarmi. Volevo fare del mio meglio, ed essere orgogliosa di come ho sciato. Volevo provare i miei trick migliori".

La giovane star scozzese è poi andata ancora più forte nella finale del giorno successivo, segnando 90,25 alla prima manche.

Dopo un 78.75 nella seconda manche, la Muir era al quinto posto e aveva bisogno di un enorme salto finale per superare la leader di quel momento, la Ledeux.

Perfetto il trick in aria, non è però riuscita a fermare l'atterraggio, cadendo e finendo quinta.

In fondo al Big Air Shougang, con un sorriso grande quasi quanto i suoi salti, la Muir ha detto: "Sì, sto bene, grazie" prima di creare un simbolo del cuore con le dita, mentre rifletteva sulla sua finale.

Parlando con STV News in Scozia, il padre della Muir, Jim, era carico di orgoglio.

"È stato fantastico, voglio dire... Kirsty ti sorprende ogni volta," ha detto.

"Era così pronta e così determinata a provare a salire sul podio.

"E quell'ultimo salto, non aveva mai fatto quel trick prima in gara (ed è andata) così vicina a completarlo".

Parlando poi con BBC Sport, la medaglia d'argento di Losanna 2020 Kirsty ha detto che il livello della finale era " davvero folle".

"È fantastico [farne parte]. Non avrei potuto sperare di sciare meglio oggi e sono così orgogliosa di tutte le ragazze", ha detto.

"Ho scelto uno 'switch misty 10' nell'ultimo salto che non avevo mai provato prima - volevo solo provarci e sono così felice di averlo fatto", ha aggiunto.

L'avventura della Muir a Beijing 2022 prosegue domenica 13 febbraio quando prenderà parte alla gara di slopestyle freeski femminile, che storicamente è la sua migliore anche sul palcoscenico internazionale.

E poi i suoi piani dopo Beijing 2022?

"Ho un po' di studio per recuperare, di sicuro", ha detto. "Sono concentrata sul mio prossimo evento e poi si torna a scuola".

AMI LO SCI FREESTYLE? RESTA AL PASSO.

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sullo sci freestyle e molto altro ancora.