Il resoconto della BMX Freestyle alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Dal 360 backflip di Charlotte Worthington al trionfo di Logan Martin, rivediamo i momenti più belli della BMX freestyle a Tokyo 2020 e ricapitoliamo le medaglie, nell’attesa di Parigi 2024.

Foto di 2021 Getty Images

La BMX Freestyle ha fatto uno spettacolare debutto Olimpico a Tokyo 2020.

Acrobazie sbalorditive e un'incredibile agilità sono state in messe in campo dai due atleti che sono diventati i primi campioni Olimpici di questo sport.

Tutti i concorrenti hanno portato originalità e coraggio, non ultimo la medaglia di bronzo maschile Declan Brooks che ha realizzato un doppio backflip all'indietro dopo essersi infortunato tentando lo stesso trick ai Campionati del mondo di giugno, a Montpellier.

Qui sotto alcuni dei momenti più belli, un riepilogo dei vincitori di medaglie e chi tenere d’occhio a Parigi 2024.

Worthington Brooks medals
Foto di 2021 Getty Images

I 5 momenti migliori della BMX Freestyle a Tokyo 2020

Ecco alcuni dei momenti più belli dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, disputati nell'estate del 2021.

1: Lo storico 360 backflip di Charlotte Worthington

La medaglia di bronzo al Campionato del mondo, la britannica Charlotte Worthington, , è arrivata dove nessuna donna era mai riuscita, nella sua finale Olimpica.

Nella sua prima run, è andata molto vicina a realizzare un 360 backflip come suo secondo trick, ma non è riuscita ad atterrare in modo pulito.

Tuttavia, questo è stato un indizio di ciò che 'Chaz' era in grado di fare per conquistare l’oro.

Dopo la brillante prima run di Hannah Roberts, tutti gli occhi erano puntati sulla seconda run di Worthington.

E la 25enne di Manchester ha dato il meglio di sé, diventando la prima donna al mondo a realizzare un 360 backflip durante una competizione.

Ma era tutt'altro che finita: ha concluso la gara con un grande front flip, dimostrando ulteriormente di essere un talento semplicemente fenomenale, proprio sul palco più importante di tutti.

Dopo un'attesa che è sembrata un secolo, con i giudici che stavano valutando il suo nuovo trick, è arrivato il punteggio di 97,50.

Nessuna ha potuto fare di meglio e Charlotte Worthington è diventata la prima campionessa di BMX Freestyle nella storia delle Olimpiadi.

Worthington 360 backflip
Foto di 2021 Getty Images

2: Logan Martin è all'altezza della situazione

Due volte Campione del mondo e tre volte medaglia d'oro agli X Games, Logan Martin è arrivato ai Giochi Olimpici con una certa pressione su di lui.

L'australiano ha costruito il suo parco BMX di dimensioni regolamentari da competizione nel suo cortile, quando nel 2019 dopo la chiusura del complesso in cui si allenava a causa della pandemia lo avrebbe costretto a uno stop forzato. Uno sforzo che lo ha ripagato enormemente l'anno successivo in quanto la continuità dell'allenamento gli ha permesso una preparazione senza eguali.

Dopo aver riconquistato il titolo di Campione del mondo a Montpellier a giugno, Martin ha dovuto fare un gran lavoro per recuperare la bella prima run della leggenda venezuelana Daniel Dhers.

Ha realizzato una run meravigliosa con un triple tail whipsin in entrambe le direzioni e un 540-degree flair, il tutto eseguito con apparente facilità.

Nonostante non abbia lasciato tutti a bocca aperta come la competizione femminile, Martin ha vinto dimostrando un altissimo livello e ha potuto aggiungere il titolo Olimpico al suo albo d'oro.

Logan Martin medal
Foto di 2021 Getty Images

3: Hannah Roberts arriva molto vicina alla vittoria

La tre volte Campionessa del mondo, la statunitense Hannah Roberts, era la favorita per l'oro a Tokyo.

Poi, però, è arrivata l'esibizione da fuoriclasse di Charlotte Worthington e Roberts si è chiamata fuori dalla corsa per l'oro all'inizio della sua seconda run quando, su una double tail whip, ha messo un piede a terra, errore che le è costato una penalità.

La prima run di Roberts le ha fatto ottenere 96,10 punti, un punteggio sufficiente per la vittoria della maggior parte delle competizioni, ma non per questa prima gara Olimpica.

La statunitense è stata impeccabile nella sconfitta, ridendo e scherzando con Worthington. La ventenne continua ad essere una grande ambasciatrice della sua disciplina.

Ha detto: "Non potrei essere più orgogliosa di essere qui alle prime Olimpiadi per il nostro sport. Charlotte ha fatto una corsa fenomenale, sono così orgogliosa di lei. Tutti sono stati fortissimi oggi ... quindi sono entusiasta e onorata di aver raggiunto il secondo posto.

Hannah Roberts silver
Foto di 2021 Getty Images

4: Daniel Dhers, eroe della BMX Freestyle

Daniel Dhers ha vinto la prima delle sue cinque medaglie d'oro agli X Games nel 2007; molti dei suoi rivali alle Olimpiadi considerano il 36enne il loro idolo.

Il venezuelano è stato anche un pioniere: ha fondato, nel 2013, il Daniel Dhers Action Sports Complex in North Carolina, la più grande struttura al mondo per gli sport estremi.

La sua prima run da 90.10 punti lo ha tenuto al comando fino a quando Logan Martin ha realizzato 93.30, il punteggio che gli ha poi fatto vincere l'oro. Dhers è migliorato a 92,05 nella seconda run, ma non è riuscito a battere il suo rivale diretto degli ultimi sette anni.

È stato felice della sua performance e ha dichiarato dopo la gara: "Mi sento pieno di emozioni folli. È da molto tempo che gareggio. Sono salito sul podio, ora con questo, in ogni singolo tipo di evento a cui abbia mai partecipato. Questo è un grande traguardo per me.

"So anche quanto questo significhi per il Venezuela. Amano lo sport, quindi voglio ringraziarli per il supporto".

Daniel Dhers
Foto di 2021 Getty Images

5: L'immagine perfetta di Perris

Anche se ha appena perso una medaglia contro la svizzera Nikita Ducarroz, Perris Benegas ha regalato una delle immagini più belle di Tokyo 2020.

La statunitense ha terminato la sua seconda run proprio davanti agli anelli olimpici sul percorso e... beh, giudicate voi stessi.

La BMX Freestyle è arrivata ai Giochi per restarci!

Benegas end second run
Foto di 2021 Getty Images

Un ultimo riepilogo

La BMX Freestyle è uno sport per giovani, ma è stato fantastico vedere il veterano Daniel Dhers far vedere a tutti cosa si può fare all'età di 36 anni.

Inoltre, questa potrebbe non essere l'ultima gara di Dhers che ha detto a La Nación che desidera porre fine alla sua illustre carriera a Parigi 2024 e vivere i Giochi Olimpici "con tutto il pubblico" dopo le restrizioni degli spettatori a Tokyo.

A 29 anni, Nick Bruce è stato il secondo concorrente più anziano nella BMX Freestyle e lo statunitense spera in un'altra possibilità dopo essersi infortunato alla spalla sinistra in allenamento e aver dovuto portare in campo un’esibizione relativamente semplice (che includeva comunque un salto mortale) nella finale.

Nick Bruce bike flip
Foto di 2021 Getty Images

Arrivederci, Paris 2024

Tanti giovani hanno impressionato a Tokyo come l'adolescente giapponese NAKAMURA Rim, secondo nel round di qualificazione prima di arrivare quinto nella finale maschile.

E se te lo stai chiedendo, sì, prende il nome da un componente della bicicletta, - Rim in inglese significa cerchio - dato suo padre possiede un negozio di bici.

Irek Rizaev del ROC - che aveva realizzato per la prima volta una quint tail whip nel 2017 - è già un nome affermato sul circuito BMX, anche se ha solo 23 anni.

Anthony Jeanjean desidera fortemente disputare i Giochi Olimpici in casa: il 23enne cercherà di perfezionare il doppio backflip che non è riuscito a realizzare in modo pulito in finale a Tokyo, arrivando settimo.

Per quanto riguarda le donne, Hannah Roberts ha solo 20 anni e non sarebbe una sorpresa vedere lei e Worthington, 25 anni, sfidarsi di nuovo a Paris 2024.

Anthony Jeanjean
Foto di 2021 Getty Images

Quando e dove vedere i replay della BMX Freestyle su Olympics.com

La risposta è qui: olympics.com/tokyo2020-replays

Quando gareggeranno di nuovo i ciclisti della BMX?

La pandemia sta ancora mettendo a dura prova il calendario con l'evento FISE World Series in programma a settembre a Montpellier cancellato.

Hannah Roberts potrebbe essere tra le star del prossimo round della USA BMX Freestyle Series a Woodward, in Pennsylvania, dal 3 al 5 settembre.

La prossima grande competizione alla quale saranno presenti entrambe le medaglie d'oro olimpiche sarà il Nitro World Games a Brisbane dal 23 al 24 ottobre con il favorito locale Logan Martin che sarà l'attrazione principale.

Elenco completo delle medaglie della BMX Freestyle a Tokyo 2020

BMX Freestyle - maschile

  1. Oro – Logan Martin (AUS)
  2. Argento – Daniel Dhers (VEN)
  3. Bronzo – Declan Brooks (GBR)

BMX Freestyle - femminile

  1. Oro – Charlotte Worthington (GBR)
  2. Argento – Hannah Roberts (USA)
  3. Bronzo – Nikita Ducarroz (SUI)