In arrivo

Il video partirà tra... 5 sec Pausa

Le ambizioni della britannica Ormerod: Nulla mi può fermare

Katie Ormerod, che punta a una medaglia a Beijing 2022, condivide la sua storia di resilienza e determinazione, che le ha permesso di tornare in lizza per il podio olimpico. Famosa per essere la prima snowboarder ad eseguire un doppio cork 1080, la campionessa di Coppa del mondo e medagliata ai Winter X Games nello slopestyle ha saltato PyeongChang 2018 a causa di una frattura al tallone subita in allenamento presso la sede olimpica in Corea, due giorni prima di gareggiare. Ora la 24enne Ormerod racconta come ha dovuto reimparare a camminare dopo sette operazioni e come l'infortunio l'abbia resa più forte e più determinata a fare la storia per la Gran Bretagna.

Le ambizioni della britannica Ormerod: Nulla mi può fermare

Katie Ormerod, che punta a una medaglia a Beijing 2022, condivide la sua storia di resilienza e determinazione, che le ha permesso di tornare in lizza per il podio olimpico. Famosa per essere la prima snowboarder ad eseguire un doppio cork 1080, la campionessa di Coppa del mondo e medagliata ai Winter X Games nello slopestyle ha saltato PyeongChang 2018 a causa di una frattura al tallone subita in allenamento presso la sede olimpica in Corea, due giorni prima di gareggiare. Ora la 24enne Ormerod racconta come ha dovuto reimparare a camminare dopo sette operazioni e come l'infortunio l'abbia resa più forte e più determinata a fare la storia per la Gran Bretagna.