Loading...

Vittoria Guazzini, regina del medagliere italiano al Campionato del mondo di ciclismo su strada · Wollongong 2022

Una promessa che è già presente: Guazzini è stata la protagonista indiscussa della spedizione azzurra al Campionato del mondo di ciclismo su strada 2022, sia nelle cronometro che nella corsa in linea.

3 min Di Gisella Fava | Created 26 September 2022.
Vittoria Guazzini - Gold Trial U23 - Wollongong 2022
(Foto di Bettini Foto / Federciclismo)

Due delle tre medaglie che l'Italia ha portato a casa da Wollongong hanno il suo nome scritto sopra.

Una crono individuale e una staffetta da protagonista, ma anche un contributo maiuscolo nel lavoro di squadra della gara in linea femminile dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 2022.

Vittoria Guazzini ha aperto e chiuso le danze dell'esperienza italiana nel Down Under: la ciclista, classe 2000, ha suonato la carica nella giornata inaugurale della rassegna iridata su strada 2022, conquistando un magnifico oro nella cronometro U23 femminile.

Una maglia arcobaleno che vale doppio, se si pensa al valore storico per essere la prima assegnazione di sempre del titolo iridato femminile U23 UCI nella crono.

Qualche giorno dopo, la brillante toscana ha bissato il podio, mancando per soli 2.92 secondi il trono mondiale, insieme ai suoi compagni di squadra - Edoardo Affini, Filippo Ganna, Matteo Sobrero, Elisa Longo Borghini ed Elena Cecchini - nella staffetta mista, ancora a cronometro, e mettendosi al collo un argento Élite.

Infine, nella prova su strada, la 22enne azzurra non ha potuto tagliare il traguardo a causa di un problema al cambio, ma si è messa da parte soltanto dopo aver fatto un lavorone, spesso alla guida del gruppo sotto la pioggia battente e, nella parte finale, lanciando le compagne nell'ultimo strappo dei 164 km.

*LEGGI ANCHE: *Un Ganna ultraumano si intesta il Record dell'ora nel giorno dell'addio di Nibali al Giro di Lombardia 2022

Stagione da incorniciare per un futuro che è già qui

Vittoria Guazzini non è solo una fuoriclasse nella strada, ma anche una pistard eccellente, e a dimostrare la sua pregiata polivalenza - sia in gruppo che individuale - è il palmarès decisamente fitto della ciclista azzurra.

E quest'anno, non è ancora finita: i Campionati del mondo di ciclismo su pista 2022 sono dietro l'angolo e dal 12 al 16 ottobre, potremmo ancora sentire echeggiare il nome di Guazzini nel tondino di Saint-Quentin-en-Yvelines, in Francia.  Ma di ritorno dall'Australia, la ciclista azzurra ha messo ben in chiaro le cose: “Poi stacco e mi prendo una bella vacanza!”.

Campionati del mondo su pista

  • Montichiari 2017 - Ins. a squadre Juniors
  • Aigle 2018 - Inseg. a squadre Juniors
  • Aigle 2018 - Americana Juniors: 4ª
  • Aigle 2018 - Inseg. individuale Juniors
  • Aigle 2018 - Omnium Juniors

Campionati del mondo su strada

  • Wollongong 2022 - Cronometro Under-23

Campionati europei su pista

  • Sangalhos 2017 - Inseg. a squadre Juniores
  • Aigle 2018 - Americana Juniores
  • Aigle 2018 - Inseg. individuale Juniores
  • Aigle 2018 - Omnium Juniores
  • Aigle 2018 - Inseg. a squadre Under-23
  • Gand 2019 - Inseg. a squadre Under-23
  • Fiorenzuola 2020 - Inseg. a squadre Under-23
  • Plovdiv 2020 - Americana
  • Anadia 2022 - Inseg. a squadre Under-23
  • Anadia 2022 - Inseg. individuale Under-23

Campionati europei su strada

  • Brno 2018 - Cronometro Junior
  • Trento 2021 - Cronometro Under-23

LEGGI ANCHE: Assolo azzurro contro il Camerun: 3-0 nella partita d'esordio dell'Italia femminile al Campionato del mondo 2022

Aggiungi questi ai tuoi preferiti
Elisa BALSAMOElisa BALSAMO
Filippo GANNAFilippo GANNA
Ciclismo su stradaCiclismo su strada
Altro da

You May Like