Uno sguardo al passato: le tre nazioni con una sola medaglia Olimpica Invernale

Qualificarsi per i Giochi Olimpici può essere la sfida di una vita. Vincere una medaglia Olimpica, ancora di più. Ecco come un gruppo di otto atleti è entrato nella storia vincendo la prima medaglia Olimpica Invernale in assoluto del loro paese.

di Marta Martin
Bob
Foto di 2010 Getty Images

Il 4 febbraio si alzerà il sipario dei Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022 e i migliori atleti invernali del mondo si prenderanno il centro della scena.

Vedremo senza dubbio facce nuove sulle piste e sul ghiaccio di Pechino, mentre altre torneranno ai Giochi a caccia di un'altra medaglia da aggiungere alla loro collezione.

E poi ci sono quegli uomini e quelle donne che cercheranno di fare la storia della loro nazione ai Giochi per la seconda volta.

Solo tre Comitati Olimpici Nazionali (NOC) hanno solo una medaglia nella storia delle Olimpiadi Invernali. Chissà se Pechino 2022 offrirà loro l'opportunità di fare il bis!

Uzbekistan: sci freestyle, 1994

Lina Cheryazova è arrivata per i Giochi Olimpici di Lillehammer 1994 come la favorita per la medaglia d'oro negli aerials, e con buone ragioni; l'uzbeka era la Campionessa del mondo in carica e aveva vinto cinque gare di Coppa del Mondo di fila.

Tuttavia, lo sport può essere imprevedibile. Durante una corsa di allenamento a Lillehammer, Cheryazova ha avuto un incidente e ha perso conoscenza. È stata in grado di recuperare e competere e ha raggiunto la finale in dodicesima posizione dopo i turni di qualificazione.

In finale, Cheryazova ha dimostrato perché era la favorita vincendo la medaglia d'oro (per meno di un punto!), diventando nel frattempo la prima (e attualmente unica) atleta dell'Uzbekistan a vincere una medaglia Olimpica invernale, così come la prima campionessa Olimpica di aerials.

Helena Laursen, della squadra di curling femminile della Danimarca a Nagano 1998

Danimarca: Curling, 1998

Potrebbe sorprenderti sapere che la nazione scandinava della Danimarca ha vinto solo una medaglia ai Giochi Invernali.

La Danimarca fece il suo debutto Olimpico Invernale ai Giochi del 1948 a St. Moritz, e 50 anni dopo il popolo danese festeggiava la prima medaglia, grazie al curling femminile.

Helena Blach Lavrsen, Margit Poertner, Dorthe Holm, Trine Qvist e Jane Bidstrup hanno formato il quintetto danese che ha vinto l'argento a Nagano 1998, quando lo sport è tornato nel programma Olimpico, dopo 74 anni.

La Danimarca è arrivata seconda a Nagano e ha vinto la medaglia di bronzo agli ultimi due Campionati del mondo, per non parlare della vittoria ai Campionati Europei del 1997.

Le atlete e gli atleti danesi non sono riusciti a tornare sul podio Olimpico di curling dal '98, ma avrà un'altra opportunità a Pechino dato che la squadra femminile si è qualificata per i Giochi.

Olimpiadi Invernali di Grenoble 1968. Una vista illuminata della pista di bob a Chamrousse.

Romania: Bob, 1968

Grenoble 1968 è stato il palcoscenico in cui Nicolae Neagoe e Ion Panţuru hanno vinto la prima e unica medaglia Olimpica Invernale della Romania: bronzo nella competizione di bob a due.

La coppia era in corsa per vincere un’altra medaglia, come parte del team maschile a quattro, ma alla fine la Romania è arrivata quarta, a solo un decimo di secondo dal podio.

Mentre Neagoe ha gareggiato solo a Grenoble 1968, Panţuru (il pilota) ha gareggiato a Innsbruck 1964, Sapporo 1972 e Innsbruck 1976, ma non è stato in grado di ritornare sul podio.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi