Obiettivo Paris 2024: il sistema di qualificazione del salto a ostacoli nell'equitazione per i prossimi Giochi Olimpici

Il salto a ostacoli sarà uno dei momenti clou della competizione equestre ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Scopri le tappe degli atleti durante il periodo di qualificazione di due anni per avere la possibilità di gareggiare nella prestigiosa cornice della Reggia di Versailles.

di Nicolas Kohlhuber

L'uguaglianza è uno dei principi cardine dell'equitazione, uno sport Olimpico unico in cui uomini e donne gareggiano per le stesse medaglie negli stessi eventi.

E Parigi 2024 non farà eccezione. Anche quest'anno ci saranno tre discipline equestri: dressage, salto a ostacoli e concorso completo. E ciascuna di queste è unica, anche per quanto riguarda il percorso di qualificazione.

Il salto a ostacoli è un evento particolarmente spettacolare perché richiede abilità fisica e tecnica eccellente per completare il percorso nel tempo previsto senza abbattere gli ostacoli.

La suspense che questo evento suscita è mozzafiato come il luogo che lo ospiterà durante i prossimi Giochi Olimpici: la Reggia di Versailles.

Ma non arrivate a conclusioni affrettate. Prima di Parigi 2024 c'è un cammino di qualificazione di due anni molto impegnativo... Andiamo a scoprirlo!

Quanti atleti gareggeranno nel salto a ostacoli di equitazione a Parigi 2024?

A Parigi 2024 ci saranno due eventi di medaglia per il salto a ostacoli: il concorso individuale e quello a squadre. Un massimo di 75 atleti, uno per NOC, parteciperà alla gara individuale e 20 squadre composte da tre atleti alla gara a squadre.

Per essere ammessi alla competizione, gli atleti devono essere nati entro il 31 dicembre 2006 (non meno di 18 anni nell'anno in cui si svolgono i Giochi Olimpici), mentre tutti i cavalli che partecipano ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 devono essere nati entro il 31 dicembre 2016 (non meno di otto anni nell'anno in cui si svolgono i Giochi Olimpici).

Qual è il percorso di qualificazione del salto a ostacoli per Parigi 2024?

Percorso di qualificazione a squadre

Per la qualificazione a squadre, tre quote individuali sono state assegnate alla Francia in quanto nazione ospitante di Parigi 2024. Un totale di altre 19 quote di squadra saranno assegnate in base alle classifiche delle squadre negli eventi designati che si terranno tra l'agosto 2022 e la fine della stagione 2023, secondo la seguente distribuzione:

  • Cinque quote (15 coppie atleta-cavallo) alle cinque squadre con il miglior ranking, esclusa la squadra della nazione ospitante, ai Campionati mondiali di salto a ostacoli FEI del 2022.
  • Una quota (tre coppie) alla squadra con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, in base alla classifica finale della Finale salto a ostacoli di Nations Cup FEI 2022.
  • Tre quote (nove coppie) alle tre squadre con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, dai Campionati europei di salto a ostacoli FEI 2023 dei Gruppi Olimpici FEI A e/o B.
  • Due quote (sei coppie) alle due squadre con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, del Gruppo C dell'Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI 2023.
  • Tre quote (nove coppie) alle tre squadre con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, dei Gruppi Olimpici FEI D e/o E ai Giochi panamericani del 2023.
  • Due quote (sei coppie) alle due squadre con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, dei Gruppi Olimpici F all'Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI 2023.
  • Due quote (sei coppie) alle due squadre con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate, dei Gruppi Olimpici G all'Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI 2023
  • Una quota (tre coppie) alla squadra con il miglior ranking, escluse le squadre già qualificate,secondo la classificazione finale della Finale salto a ostacoli di Nations Cup FEI 2023

Percorso di qualificazione individuale

Gli ultimi 15 biglietti per Parigi 2024 saranno assegnati attraverso il processo di qualificazione individuale. Un CNO può qualificarsi per un massimo di un posto individuale e solo i CNO che non hanno accettato una quota di squadra possono ottenere un posto individuale.

Le quote sono assegnate come segue:

14 quote (14 coppie atleta-cavallo) attraverso il Ranking Olimpico FEI (assegnazione attraverso i Gruppi Olimpici FEI) e attraverso l'evento di Qualificazione Olimpica a gruppi FEI e il Ranking Olimpico FEI.

E una quota attraverso il Ranking Olimpico FEI (assegnazione tramite ranking generale).

Dieci quote - assegnazione attraverso i Gruppi Olimpici FEI (Ranking Olimpico FEI)

Le due coppie con il miglior ranking (1 atleta e 1 cavallo) nel Ranking Olimpico di salto ad ostacoli FEI di ciascuno dei cinque gruppi menzionati di seguito si qualificheranno per un posto di quota individuale ciascuno per il proprio NOC:

  • A - Europa nord-occidentale
  • B - Europa sud-occidentale
  • C - Europa centrale e orientale / Asia centrale
  • F - Africa e Medio Oriente
  • G - Asia sud-orientale, Oceania

Quattro quote - assegnazione attraverso l'evento di Qualificazione Olimpica a gruppi FEI e il Ranking Olimpico FEI

I tre atleti singoli con il miglior ranking dei Gruppi Olimpici D e/o E, con un massimo di uno per NOC, della classifica generale individuale dei Giochi Panamericani 2023 si qualificheranno per un posto di quota individuale ciascuno per il proprio NOC.

E l'atleta con il ranking più alto del Ranking Olimpico FEI per i Gruppi Olimpici D ed E combinati, qualificherà un posto di quota individuale per il suo NOC.

I Gruppi D ed E si riferiscono a:

  • D - Nord America
  • E - America centrale e meridionale

*A meno che uno o due posti quota individuali di quel Gruppo Olimpico FEI non siano già stati assegnati a uno o più NOC di quel Gruppo Olimpico FEI a causa del ritiro di una squadra qualificata. In tal caso, si procederà a una riassegnazione dei posti di qualificazione non utilizzati.

Una quota - assegnazione attraverso il ranking generale (Ranking Olimpico FEI)

Il NOC dell'atleta più alto in classifica nel Ranking Olimpico FEI - Salto a ostacoli, esclusi i NOC qualificati in precedenza.

Qual è il format e il calendario della competizione di salto a ostacoli equestre a Parigi 2024??

A Parigi 2024, il format della competizione e il numero di atleti saranno gli stessi di Tokyo 2020. Nel salto a ostacoli, saranno assegnate due serie di medaglie in due eventi Open: la gara individuale e quella a squadre.

Nell'evento individuale, 75 binomi atleta-cavallo, al massimo una per NOC, parteciperanno al turno di qualificazione. Ogni coppia ha a disposizione un certo tempo per completare un percorso in cui sono stati stabiliti gli ostacoli e le difficoltà. Se un ostacolo cade o il tempo limite viene superato, verranno aggiunti punti di penalità. Più basso è il punteggio, meglio è. Le 30 coppie migliori del turno di qualificazione accedono alla finale.

In finale, tutti i punteggi vengono azzerati e la coppia atleta-cavallo con il punteggio più basso al termine della finale vince la medaglia d'oro.

Nella gara a squadre, partecipano 20 squadre composte da tre coppie atleta-cavallo. I punteggi di ogni binomio atleta-cavallo vengono sommati, utilizzando lo stesso principio dell'evento individuale per calcolare i punti totali. I primi 10 classificati accedono alla finale, dove tutti i punteggi vengono azzerati e si decidono i posti sul podio.

A Parigi 2024, il concorso ippico si svolgerà dal 27 luglio al 6 agosto presso la Reggia di Versailles.

Atleti da tenere d'occhio a Parigi 2024

A Parigi 2024, Steve Guerdat ha l'opportunità di partecipare alla sua sesta Olimpiade. Il 40enne svizzero ha vinto l'oro a Londra 2012. Il britannico Ben Maher è l'attuale campione Olimpico. Ha concluso il 2021 con un terzo posto al Super Grand Prix di Praga, l'ultimo evento del Global Champions Tour 2021. Henrik von Eckermann e Sergio Alvarez Moya si sono piazzati dietro di lui.

In questa stagione, dopo la gara del Grand Prix di Cannes, Christian Ahlmann, Pieter Devos e Niels Bruynseels siedono in cima al podio del Global Champions Tour. I primi due vantano già una medaglia Olimpica.

Anche la Francia sogna di vincere una medaglia in casa, dopo che Pénélope Leprévost e Kevin Staut hanno conquistato l'oro nella gara a squadre a Rio 2016.

Andre Thieme ha vinto i Campionati Europei l'anno scorso dopo l'eliminazione subita durante le qualificazioni a Tokyo 2020.

Calendario delle qualificazioni del salto a ostacoli a Parigi 2024

  • 10-14 agosto 2022: Campionati mondiali di salto a ostacoli FEI del 2022 (Herning, DEN)
  • Dai Campionati mondiali di salto a ostacoli FEI del 2022 – 31 dicembre 2023: Periodo per i NOC di ottenere un posto in quota squadra (Certificato di Capacità NOC)
  • 29 settembre - 2 ottobre: Finale salto a ostacoli di Nations Cup FEI 2022
  • Dicembre 2022 (data esatta da confermare): FEI pubblica la lista degli Eventi di Ranking Olimpico (e regole ranking) e la Lista degli Eventi MER 2023
  • 1 gennaio 2023 – 31 dicembre 2023 (da confermare): Periodo Ranking: Ranking Olimpico FEI - Salto a ostacoli
  • 1 gennaio 2023 – da confermare 2024 (“Deadline MER”): Periodo per Atleti e Cavalli per ottenere i requisiti minimi di idoneità FEI
  • settembre 2023: Campionati europei di salto a ostacoli FEI (Milano, ITA) – Gruppi Olimpici FEI A, B
  • Date da definire: Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI (da confermare) – Gruppo Olimpico FEI C
  • 20 ottobre – 5 novembre 2023: Giochi Panamericani (Santiago, CHI). Gruppi Olimpici FEI D & E
  • Date da definire 2023: Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI (da confermare) - Gruppi Olimpici FEI F
  • Date da definire 2023: Evento di Qualificazione Olimpica Designato FEI (da confermare) - Gruppi Olimpici FEI G
  • Date da definire 2023: Finale salto a ostacoli di Nations Cup FEI 2023
  • Dicembre 2023 (data esatta da confermare): La FEI pubblicherà l'elenco degli eventi MER 2024
  • Date da definire: La Commissione Tripartita deve confermare per iscritto l'assegnazione dei posti universitari ai NOC (se del caso).
  • Date da definire: La FEI deve informare i NOC/FN dell'assegnazione della quota di squadra.
  • Date da definire 2024: I NOC devono confermare alla FEI l'utilizzo delle quote di squadra assegnate. Se un NOC ritira la propria quota di squadra entro questa data o non ha confermato il proprio certificato di idoneità al 31 dicembre 2023, il NOC in questione avrà diritto a una quota individuale.
  • Date da definire 2024: La FEI informerà i NOC/FN di: 1. riassegnazione di un posto individuale a ciascun NOC che ha ritirato il proprio posto di quota squadra; 2. assegnazione di posti di quota per squadre composite; 3. assegnazione di posti di quota individuali. Determinazione dei posti quota individuali e delle squadre composite in base al Ranking Olimpico FEI - Salto Ostacoli
  • Date da definire 2024: I NOC devono confermare alla FEI l'utilizzo delle quote individuali e delle quote per squadre composite assegnate.
  • Date da definire 2024: La FEI deve riassegnare tutti i posti quota non utilizzati.
  • Date da definire 2024 (“MER Deadline”): Deadline per raggiungere i requisiti minimi di idoneità. Iscrizioni nominate dalla FEI.
  • Un giorno dopo la deadline MER: FEI riceverà i certificati di idoneità FEI (combinazione di atleta e cavallo).
  • 8 luglio 2024: Parigi 2024 Sport Scadenza iscrizioni
  • 26 luglio - 11 agosto 2024: Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Puoi saperne di più sui sistemi di qualificazione degli altri sport che saranno presenti a Parigi 2024.

Come ci si qualifica a Parigi 2024? I sistemi di qualificazione degli sport Olimpici

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi