Sinner vs Djokovic: tutto pronto per l'incontro dei quarti di finale maschili di Wimbledon 2022

Jannik Sinner ha battutto Carlos Alcaraz, il giovanissimo talento più in forma del circuito ATP, e per la prima volta è approdato ai quarti di finale dei Championships: giocherà contro il n.1 Novak Djokovic, capace di alzare il trofeo di Wimbledon consecutivamente nelle ultime tre edizioni.

Foto di Justin Setterfield

Da un lato Nole Djokovic, testa di serie n.1 del torneo, che all'All England Club ha trionfato sei volte ed è imbattuto dal 2017.

Dall'altro Jannik Sinner, 20 anni (ne compirà 21 il 16 agosto), mai vinto una partita a Wimbledon in carriera e che per sua stessa ammissione, dopo lo scontro tra enfant prodige, quello con spagnolo Carlos Alcaraz, ha riconosciuto che mai si sarebbe aspettato di poter arrivare ai quarti di finale sull'erba.

Wimbledon 2022, un anno dopo la finale con Matteo Berrettini e nella stessa edizione in cui il romano ha annunciato il ritiro di per positività al Covid, ha ancora un tennista italiano atterrato alle fasi finali del tabellone.

Dopo un ultimo periodo piuttosto altalenante, con più bassi che acuti e lastricato da problemi fisici, l'altoatesino ha smentito tutti i pronostici, dimostrandosi in fiducia partita dopo partita: "non giocavo cosi' bene sull'erba, ma dopo la prima vittoria mi sono adattato, partita dopo partita", spiega così il ventenne di San Candido passato anche da un cambio di staff e oggi guidato dal marchigiano Simone Vagnozzi e dall'australiano Darren Cahill.

Arrivato a Londra da n.10, Sinner ha esperito il turning point del torneo nel match del terzo turno contro lo statunitense John Isner, già semifinalista del Centre Court nel 2018, che nei soli primi due incontri aveva macinato 90 ace, ma che l'italiano ha liquidato agilmente in 3 set.

LEGGI ANCHE: Matteo Berrettini: sei curiosità sul tennista italiano.

Al Roland Garros 2020 e a Melbourne di quest'anno, Sinner si era accomodato tra i migliori otto di un torneo Slam, ma anche per il fatto di non aver partecipato a nessuna delle rassegne sull'erba precedenti a Wimbledon, aveva debuttato domenica (per il centenario di Church Road) con l'obiettivo minimo del passaggio del primo turno.

Partita dopo partita l'azzurro ha acquisito confidenza con i prati inglesi e dopo aver sconfitto nell'ordine Stan Wawrinka (primo turno), Mikael Ymer, John Isner e Carlos Alcaraz, ha dimostrato la grande caratura della propria forza mentale.

Ai quarti lo aspetta adesso il rivale più difficile, un Novak Djokovic arrivato a 25 vittorie di seguito sul prato inglese (7 in ciascuna delle 3 edizioni del 2018, 2019 e 2021) e all'83º successo dei Championships ( a -1 da un certo Jimmy Connors): il re degli Slam può contare su 82 vittore nell'Open d'Australia, 85 al Roland Garros, 83 a Wimbledon e 81 all'US Open.

Unico precedente tra Nole e Jannik è stato a Monte-Carlo nel 2021, un match vinto dal serbo 6-4 6-2.

Ma intanto Jannik ha impressionato anche sua maestà Nole: "E' maturato molto sui grandi palcoscenici, non sente troppo la pressione come talvolta capita ai giovani. Ha grande fiducia, sa di poter vincere contro chiunque. E' ancora giovane eppure ha già grande esperienza. Per come gioca, vedo un po' me stesso da giovane: il rovescio piatto, sempre dietro la linea di fondocampo cercando di mettere pressione all'avversario. Sarà una grande sfida per entrambi", ha dichiarato Djokovic dopo averlo visto trionfare l'altoatesino su Alcaraz.

LEGGI ANCHE: Martina Trevisan torna in campo dopo le gioie di Parigi.

Quando e a che ora è Jannik Sinner - Novak Djokovic di Wimbledon 2022

Il quarto di finale tra Djokovic e Sinner si disputerà martedì 5 luglio alle 14.30 presso il Centre Court, e si tratta del primo dei quarti di finale maschili.

L'altro quarto vedrà protagonisti il belga David Goffin e il britannico Cameron Norrie e si terrà alle 15.15 della stessa giornata.

  • Match: Novak Djokovic - Jannik Sinner
  • Stage: Quarti di finale
  • Campo: Centre Court
  • Data: 5/07/2022
  • Ora: 14.30

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi