L'onda azzurra alla Cerimonia di Apertura: le emozioni degli atleti e delle atlete dell'Italia per l'inizio dei Giochi

Un Olympic Stadium senza spettatori ha accolto come un grembo la anomala ma intensa Cerimonia di Apertura di Tokyo 2020. Tutto il mondo ieri sera ha visto la Capitale giapponese aprire ufficialmente le porte ai Giochi Olimpici. Tantissime le reazioni degli atleti a questo attesissimo evento.

Foto di 2021 Getty Images

Una moltitudine di colori è esplosa in Giappone, ieri sera, quando l’imperatore Narhuito ha dichiarato aperti i Giochi della XXXII Olimpiade, davanti a uno stadio senza spettatori ma ammantato dal caleidoscopio delle delegazioni dei 205 paesi partecipanti, con più di 11000 atleti.

Alle 13.50 giapponesi, hanno sfilato i 384 atleti e atlete che coloreranno di azzurro Tokyo e le altre città ospitanti i Giochi, nei prossimi 15 giorni.

La delegazione italiana durante la Cerimonia di Apertura di Tokyo 2020.
Foto di 2021 Getty Images

LA DELEGAZIONE ITALIANA AI GIOCHI ESTIVI DI TOKYO 2020

Quella dell’Italia è la più grande delegazione mai inviata dal Coni a un’Olimpiade e fa giá parte della storia dello sport italiano.

A Rio 2016 erano stati 314 e da Rio 2016 sono passati quasi 1800 giorni. Una pandemia mondiale di mezzo, a ribaltare stili di vita, mettere in discussione il concetto di condivisione, stravolgere gli spazi, progetti ed eventi fino a quel momento considerati punti fermi della socialità.

Quella di allenarsi da soli e vivere di sport in un momento in cui questo si ritrova ad essere tra le attività spazzate via dalla quotidianità, è stata una difficoltà su cui gli organizzatori della Cerimonia di Apertura si sono voluti soffermare, dedicando il primo spazio della kermesse proprio allo sforzo, dedicazione e abnegazione degli alteti di ogni latitudine.

In un presente imprevedibile, tribolato, la ripresa nel mondo dello sport è stata e continua a essere all'insegna di forfait, cambi in corsa fino all’ultimo momento, tante incognite e la difficoltá di riconfigurarsi facendo a meno di una delle proprie essenze, il pubblico. Ma la volontà e il desiderio di speranza continuano a essere più forti di ogni ostacolo che si oppone alla rinascita.

Basta questo scenario per comprendere le ragioni per cui, nonostante la sobrietà dell’atmosfera e la compostezza della cerimonia, la gioia delle delegazioni è stata autentica e straripante, con la consapevolezza che essere a Tokyo è semplicemente una cosa speciale e straordinaria.

Le reazioni degli azzurri sono state immortalate con selfie dai sorrisi incontenibili, e sarebbe stato un peccato perderseli.

Ecco una carrellata delle loro emozioni condivise con il mondo, attraverso i loro account social.

Scopri di più sulla Cerimonia di Apertura dell'Olympic Stadium del 23 luglio.

Qui invece trovi il programma del 24 luglio, con le gare e le medaglie da non perdere.

Scorpi il grafico che ti calcola l'ora italiana corrispondente al fuso orario di Tokyo.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi