Pattinaggio di velocità a Beijing 2022 - Tutti i risultati, i momenti top e i record

Dal risultato senza precedenti di Ireen Wüst e lo storico oro di Erin Jackson, alla tripletta di medaglie d'oro individuali per Irene Schouten, rivedi i momenti più memorabili del Pattinaggio di Velocità a Beijing 2022, i migliori eventi e tutte le medaglie.

Foto di GETTY IMAGES

I record sono fatti per essere battuti e abbiamo assistito a questi momenti storici ben 14 volte nelle varie discipline disputate al National Speed ​​Skating Oval di Beijing.

I Paesi Bassi hanno confermato il loro dominio nello sport e Irene Schouten ha brillato sin dai primi momenti di Beijing 2022. La 29enne ha stabilito un record Olimpico nei 3000m femminili vincendo l'oro il primo giorno, poi ne ha stabilito un altro nei 5000m conquistando il suo secondo oro cinque giorni più tardi. Entrambi i record erano stati stabiliti 20 anni fa a Salt Lake City dalla tedesca Claudia Pechstein, che alle Olimpiadi di Beijing ha fatto l'ottava apparizione da record ai Giochi all'età di 49 anni.

Un'altra veterana è stata al centro della scena nei 1500m femminili: la leggendaria Ireen Wüst ha battuto il record Olimpico vincendo il suo terzo oro nella distanza, e il suo sesto titolo Olimpico in assoluto. La 35enne ha anche conquistato un bronzo nell'inseguimento a squadre portando il suo bottino personale di medaglie a 13 in cinque partecipazioni ai Giochi Invernali: sei ori, cinque argenti e due bronzi.

Nelle gare maschili, lo svedese Nils van der Poel ha rubato la scena diventando il nuovo campione nei 5000m e 10000m, e battendo la leggenda olandese Sven Kramer. Il 25enne ha anche stabilito i record Olimpici in entrambe le distanze, con quest'ultimo che è anche un nuovo record mondiale. Tuttavia, non è stato sufficiente per impedire all'Olanda di concludere un'altra Olimpiade di successo: Thomas Krol e Kjeld Nuis sono arrivati ​​primi, rispettivamente nei 1000m e 1500m.

Bart Swings ha vinto l'oro nell'evento della mass start maschile, primo oro ai Giochi Invernali per il Belgio dal 1948. Poco dopo, la Schouten ha ottenuto il suo terzo successo individuale, aggiungendo un altro oro nella mass start femminile.

I 3 momenti migliori

1 - Wüst fa la storia nella sua ultima avventura

La leggenda olandese Ireen Wüst ha difeso con successo il suo titolo nei 1500m femminili, e ha consolidato il suo status di atleta più titolata dei Giochi. Non solo Wüst ha vinto la sua sesta medaglia d'oro alle Olimpiadi, ma è diventata anche la prima e unica atleta ad aver vinto l'oro individuale in ogni edizione dei cinque Giochi Invernali a cui ha preso parte.

Inoltre, è diventata anche la seconda pattinatrice di velocità a collezionare cinque medaglie Olimpiche nello stesso evento, con tre ori a Vancouver 2010, PyeongChang 2018 e Beijing 2022; un argento a Sochi 2014 e un bronzo a Torino 2006. L'impresa era stata raggiunta solo da Claudia Pechstein, che ha dominato nei 5000m femminili dal 1992 al 2006.

La medaglia d'oro Ireen Wust (Paesi Bassi) festeggia
Foto di 2022 Getty Images

2 - Doppia gioia per Nils

Il detentore del record mondiale e Campione del mondo in carica Nils van der Poel non solo ha battuto il proprio record nei 10000m maschili (12:30.74), ma è anche diventato il decimo uomo a vincere in entrambe le lunghe distanze nella stessa edizione Giochi Olimpici Invernali.

L'atleta, unico pattinatore di velocità in rappresentanza della Svezia a Beijing 2022, ha anche posto fine ai 34 anni senza la vittoria dell'oro in questa disciplina per il suo Paese. L'ultimo a vincere nell'evento era stato Tomas Gustafson, diventato campione nei 5000m a Sarajevo 1984 e Calgary 1988.

Missione compiuta: Nils van der Poel stabilisce il record mondiale dei 10000m e conquista la seconda medaglia d'oro a Beijing 2022
Foto di Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

3 - Jackson ripaga la fiducia con stile

Non essendo riuscita a qualificarsi per i Giochi Invernali a causa di una caduta durante le qualificazioni Olimpiche statunitensi, Erin Jackson ha potuto gareggiare nei 500m femminili a Beijing 2022 solo perché la sua compagna di squadra Brittany Bowe le ha ceduto il suo posto.

La 29enne ha sfruttato al meglio questa possibilità, battendo la giapponese Takagi Miho di soli 0-08 secondi, e vincendo la sua prima medaglia d'oro Olimpica alla sua seconda partecipazione ai Giochi. Non male come risultato per l'ex pattinatrice in linea, che al suo debutto Olimpico a PyeongChang 2018 era arrivata 24esima nei 500m.

Erin Jackson è la prima pattinatrice di velocità degli USA a vincere il titolo Olimpico nei 500m dopo Bonnie Blair nel 1994  
Foto di Richard Heathcote/Getty Images

Le dichiarazioni

"Tutto questo è semplicemente fantastico. Ci sono tante emozioni diverse che mi passano in testa in questo momento. Voglio dire, è strano che ci sia riuscita ancora una volta. Per tutta la settimana mi sono sentita veramente bene, ho pattinato alla grande e sapevo di potermi fidare di me stessa. Ero fiduciosa di farcela oggi. Tirare fuori una gara come questa è semplicemente incredibile. Non ho parole."

Ireen Wüst, dopo aver vinto la sua terza medaglia d'oro nei 1500m e la sua sesta medaglia in totale ai Giochi

"La mia compagna di squadra Brittany [Bowe] è stata fantastica, davvero altruista, ha sacrificato il suo posto per aiutarmi a essere qui. Le sono veramente grata per ciò che ha fatto e, poi, per fortuna, abbiamo ottenuto un terzo posto e ha potuto gareggiare anche lei. È semplicemente stupendo vederla sul ghiaccio. Potevamo solo essere felici dopo la gara."

Erin Jackson, commenta il suo percorso di avvicinamento a Beijing 2022

Erin Jackson e Brittany Bowe
Foto di 2022 Getty Images

Tutte le medaglie del pattinaggio di velocità a Beijing 2022

Eventi femminili

500m
Oro: Erin Jackson (USA)
Argento: Takagi Miho (JPN)
Bronzo: Angelina Golikova (ROC)

1000m
Oro: Takagi Miho (JPN)
Argento: Jutta Leerdam (NED)
Bronzo: Brittany Bowe (USA)

1500m
Oro: Ireen Wüst (NED)
Argento: Takagi Miho (JPN)
Bronzo: Antoinette de Jong (NED)

3000m
Oro: Irene Schouten (NED)
Argento: Francesca Lollobrigida (ITA)
Bronzo: Isabelle Weidemann (CAN)

5000m
Oro: Irene Schouten (NED)
Argento: Isabelle Weidemann (CAN)
Bronzo: Martina Sablikova (CZE)

Mass start
Oro: Irene Schouten (NED)
Argento: Ivanie Blondin (CAN)
Bronzo: Francesca Lollobrigida (ITA)

Inseguimento a Squadre
Oro: Canada
Argento: Giappone
Bronzo: Paesi Bassi

Eventi Maschili

500m
Oro: Gao Tingyu (CHN)
Argento: Cha Minkyu (KOR)
Bronzo: Morishige Wataru (JPN)

1000m
Oro: Thomas Krol (NED)
Argento: Laurent Dubreuil (CAN)
Bronzo: Haavard Holmefjord Lorentzen (NOR)

1500m
Oro: Kjeld Nuis (NED)
Argento: Thomas Krol (NED)
Bronzo: Kim Minseok (KOR)

5000m
Oro: Nils van der Poel (SWE)
Argento: Patrick Roest (NED)
Bronzo: Hallgeir Engebraaten (NOR)

10000m
Oro: Nils van der Poel (SWE)
Argento: Patrick Roest (NED)
Bronzo: Davide Ghiotto (ITA)

Mass start
Oro: Bart Swings (BEL)
Argento: Chung Jaewon (KOR)
Bronzo: Lee Seunghoon (KOR)

Inseguimento a squadre
Oro: Norvegia
Argento: ROC
Bronzo: USA

ISCRIVITI PER NON PERDERTI NULLA.

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sullo snowboard e molto altro ancora.