Paralimpiadi Invernali, giorno 6: cosa è successo, i momenti memorabili e l'atleta del giorno di Beijing 2022. Doppio argento per l'Italia!

Alle Paralimpiadi Invernali di Beijing 2022 oggi era in scena il para sci alpino, con le gare di slalom gigante maschile. L'oro nelle tre categorie è andato rispettivamente a Johannes Aigner (AUT, vision impaired), Santeri Kiiveri (FIN, standing) e Jesper Pedersen (NOR, sitting). L'Italia applaude il doppio argento di Giacomo Bertagnolli (terza medaglia a Beijing 2022) e Rene de Silvestro.

Foto di GETTY IMAGES +491728296845

Sono nove le medaglie assegnate il sesto giorno dei Giochi Paralimpici Invernali di Beijing 2022, tutte nello sci alpino maschile.

Il sedicenne austriaco Johannes Aigner è stato il primo vincitore di giornata, stabilendo un tempo totale di 1:49.34 nelle sue due manche, sufficiente per battere l'azzurro Giacomo Bertagnolli, che ha preso l'argento (1:51.02) nello slalom gigante maschile categoria vision impaired. Il bronzo è andato allo slovacco Miroslav Haraus grazie al tempo complessivo di 1:54.92.

Nel gigante categoria standing esulta la Finlandia con Santeri Kiiveri che si è preso l'oro per un soffio dopo aver terminato la gara col tempo di 1:55.40, solo 4 centesimi migliore di quello dell'americano Charles Thomas Walsh. Il terzo posto è andato al francese Arthur Bauchet, alla sua terza medaglia in questi Giochi dopo gli ori nella discesa libera e nella super combinata.

Nell'ultimo evento in programma, lo slalom gigante sitting, Jesper Pedersen ha dimostrato di nuovo il suo status di stella dei Giochi vincendo la terza medaglia d'oro (la quarta medaglia in totale). Il norvegese è stato ben 3.30 secondi più veloce della medaglia d'argento, l'altro azzurro Rene de Silvestro, mentre il favorito cinese Liang Zilu ha portato a casa il bronzo.

Momento del giorno

A soli 16 anni l'austriaco Johannes Aigner è stato capace di vincere la sua seconda medaglia d'oro nello slalom gigante maschile vision impaired – la quarta in totale dei Giochi cinesi.

"È semplicemente incredibile", ha detto dopo la gara. "Avendo già vinto un oro, argento e bronzo a Beijing 2022, e quindi oggi è solo l'oro che volevamo. È incredibile per noi avercela fatta".

Pechino 2022 è un "affare di famiglia" per Aigner, le cui sorelle Barbara (16) e Veronika (19) iniziano le loro campagne di para sci alpino venerdì 11. E viste le pazzesche prestazioni di Johannes è probabile che ci possano essere più medaglie in vista per il clan Aigner a Pechino 2022.

"Se fanno come in allenamento, allora tutto andrà bene", ha detto Johannes. "La loro tecnica è davvero buona, speriamo che faccia la differenza domani".

Atleta del giorno

Il norvegese Jesper Pedersen ha dominato finora in questi Giochi Paralimpici Invernali, dominio ribadito dalla sua terza medaglia d'oro ottenuta nella sesta giornata di gare, nello slalom gigante sitting. A soli 22 anni, Pedersen vanta già lo scintillante totale di sei medaglie Paralimpiche con la vittoria di oggi che è valsa anche come difesa del titolo vinto nello slalom gigante sitting a PyeongChang 2018.

La chiave del successo di Pedersen sembra essere nella sua incredibile capacità di raggiungere in ogni evento il massimo livello. Come ha spiegato dopo la gara di giovedì:

"Sono più o meno lo sciatore più solido della Coppa del mondo. Ci siamo allenati molto. Probabilmente abbiamo il maggior numero di giorni sugli sci del circuito. E anche in queste condizioni, abbiamo un ghiacciaio in Norvegia su cui possiamo allenarci tutta l'estate".

"Abbiamo saputo affrontare bene la stagione, ci siamo allenati molto e sapevamo cosa aspettarci. Oggi abbiamo dimostrato di aver fatto molte cose buone".

Pedersen ha ancora la possibilità di rimpinguare la sua collezione di medaglie nello slalom di domenica.

Da non perdere, domani

Il programma di venerdì 11 marzo è più ricco di eventi, con le medaglie nello slalom gigante femminile di para sci alpino, para biathlon e para snowboard, ma c' attesa che per il match valido per la medaglia di bronzo nel curling in carrozzina. In totale, sono 14 le medaglie in palio in un'intensa giornata di sport invernali a Pechino 2022.

LEGGI ANCHE: Paralimpiadi Invernali, giorno 5: cosa è successo, i momenti memorabili e l'atleta del giorno di Beijing 2022.

Bertagnolli e de Silvestro argento in gigante

Ci sperava e con un pizzico di fortuna è arrivata la medaglia d'argento per Rene de Silvestro, primo alloro della spedizione italiana Paralimpico che non arrivi dal prodigioso Giacomo "Jack" Bertagnolli, in ogni caso capace di andare a medaglia anche oggi anche se c'è un pizzico di delusione visto che l'azzurro era al comando dopo la prima manche.

Con l'argento ottenuto nel gigante vision impaired, Jack sale a 7 medaglie complessive ai Giochi, e domenica c'è lo slalom dove se la vedrà ancora con il grande rivale, l'austriaco Aigner.

Ecco le parole di Rene De Silvestro, che ha vinto la sua prima medaglia personale in assoluto alle Paralimpiadi.

Su cosa significa vincere la sua prima medaglia Paralimpica:

"È semplicemente fantastico. È una pista molto difficile a causa della neve e la temperatura era davvero calda. Sono super felice di avercela fatta".

Sul ritorno allo sci dopo aver subito la sua menomazione in un incidente sciistico:

"Lo sci è il mio grande amore ora come in passato. Sono un po' emotivo. Non è stato così difficile perché è sempre stata la mia passione. Volevo assolutamente tornare sugli sci. Devo ringraziare la mia famiglia e i miei amici".

Queste le parole di Giacomo Bertagnolli:

Sul centrare l'argento, sua terza medaglia a Pechino 2022:

"Non è stato facile. Oggi, nella prima manche, ero primo, e ora sono secondo, quindi significa che devo fare di più e devo essere pronto in ogni singola manche che faccio, perché gli altri sono proprio dietro di me".

"Se non scio come posso... il livello si alza rapidamente. Devo lavorare, lavorare, lavorare".

Sullo sci con la sua guida, Andrea Ravelli:

"Sono molto contento di sciare con Andrea. Abbiamo lavorato molto per prepararci a questo evento e penso che ci siamo riusciti bene.

"Sono così felice per lui, la prima volta ai Giochi Paralimpici, e queste tre medaglie ci daranno la forza di continuare a migliorare ogni giorno".

LEGGI ANCHE: "Giacomo Bertagnolli, obiettivo 4 medaglie"

Giacomo Bertagnolli (Team Italy) in gara nello slalom gigante vision impaired alle Paralimpiadi Invernali di Beijing 2022.
Foto di 2022 Getty Images

Le medaglie del giorno

Eventi maschili

Sci alpino Paralimpico - slalom gigante Vision Impaired

  • Oro: Johannes Aigner (AUT)
  • Argento: Giacomo Bertagnolli (ITA)
  • Bronzo: Miroslav Haraus (SVK)

Sci alpino Paralimpico - slalom gigante Standing

  • Oro: Santeri Kiiveri (FIN)
  • Argento: Thomas Charles Walsh (USA)
  • Bronzo: Arthur Bauchet (FRA)

Sci alpino Paralimpico - slalom gigante Sitting

  • Oro: Jesper Pedersen (NOR)
  • Argento: Rene de Silvestro (ITA)
  • Bronzo: Liang Zilu (CHN)

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi