Risultati sport Olimpici Invernali sabato 15 gennaio: triplo 3° posto per l'Italia con Paris in discesa, doppio maschile di slittino e Guignard/Fabbri agli Europei di pattinaggio di figura

Dominik Paris è 3° nella discesa libera di Wengen (SUI). Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner sono terzi nel doppio maschile di slittino a Oberhof (GER). Charlène Guignard e Marco Fabbri conquistano il bronzo nella free dance agli Europei di pattinaggio di figura a Tallinn (EST). Segui anche domani la diretta in tempo reale su Olympics.com e preparati al meglio in vista dei Giochi Olimpici Invernali. Beijing 2022 inizia il 4 febbraio 2022.

di Luca Lovelli
Foto di 2021 ISU

Arrivano 3 podi per l'Italia tra sci alpino, slittino e pattinaggio di figura. Dominik Paris è terzo nella discesa libera di Wengen, mentre Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner salgono sul gradino più basso del podio nel doppio maschile di slittino a Oberhof (GER). Bronzo agli Europei per Charlène Guignard e Marco Fabbri nella free dance. Fuori invece Sofia Goggia nella discesa femminile.

Segui anche domani tutti gli aggiornamenti in diretta delle gare di oggi di Coppa del Mondo, con gli atleti che continuano la loro corsa alla qualificazione verso le Olimpiadi Invernali di Beijing 2022.

Sci alpino, discesa libera maschile - Wengen (SUI): Paris è terzo, vince Kriechmayr

Dopo il nono posto di ieri, Dominik Paris si riscatta e sale sul terzo gradino del podio nella seconda discesa svizzera di Wengen. Positiva la prova dell'altoatesino che dopo un inizio in salita recupera quasi tutto lo svantaggio nel finale riuscendo a fermare il cronometro in tempo utile per rimanere nelle posizioni che contano. Un 3° posto che gli vale il ritorno in testa alla classifica di specialità.

Vince la gara l'austriaco Vincent Kriechmayr, appena rientrato, che taglia il traguardo davanti all'elvetico Beat Feuz. Solo settimo invece il vincitore di ieri Aleksander Aamodt Kilde (NOR).

Dodicesimo invece Christof Innerhofer, secondo miglior azzurro di giornata. Più attardati i suoi compagni di squadra Matteo Marsaglia (28), Mattia Casse (29), Emanuele Buzzi (38) e Pietro Zazzi (48). Non ha invece concluso la gara Guglielmo Bosco.

Particolarmente emozionante il saluto finale del pubblico all'idolo di casa Carlo Janka, già campione Olimpico e mondiale, protagonista oggi dell'ultima gara della carriera.

La classifica generale vede ancora abbondantemente in testa lo svizzero Marco Odermatt, oggi quarto, con 1075 punti contro i 685 di Kilde.

LEGGI ANCHE: Discipline a confronto, trova le differenze: lo sci alpino

LE PAROLE DEGLI AZZURRI AL TERMINE DELLA GARA

Dominik Paris: “Oggi ho messo tutto quello che avevo in pista. Ho visto Feuz in tv e non aveva sciato così bene e ho pensato di poterlo battere. Poi però, all’Hundschopf ho sbagliato e ho lasciato troppo tempo. Poi sotto sono riuscito a sciare come mi ero prefissato di fare e il risultato si è visto. Sono contentissimo di questo risultato perché a Wengen faccio sempre un po’ fatica a far bene, e per questo motivo è ancora più bello salire sul podio qui”.

Christof Innerhofer: “Ho fatto troppi errori e la gara l’ho persa alla Kernen S, dove ho sbagliato linea e ho perso tutta la velocità. Oggi non ero così in forma come ieri, non stavo benissimo. La cosa buona è che riesco a fare belle curve, ma oggi non sono riuscito a farle fino in fondo”.

Le dichiarazioni sono state rilasciate alla Federazione Italiana Sport Invernali.

LA TOP 10 DELLA DISCESA LIBERA MASCHILE E IL PIAZZAMENTO DEGLI ITALIANI

  • 1 - Vincent KRIECHMAYR (AUT) 2:26.09
  • 2 - Beat FEUZ (SUI) +0.34
  • 3 - Dominik PARIS (ITA) +0.44
  • 4 - Marco ODERMATT (SUI) +0.46
  • 5 - Matthias MAYER (AUT) +0.51
  • 6 - Martin CATER (SLO) +0.66
  • 7 - Aleksander Aamodt KILDE (NOR) +0.98
  • 8 - Stefan ROGENTIN (SUI) +1.36
  • 9 - Otmar STRIEDINGER (AUT) +1.67
  • 10 - Max FRANX (AUT) +1.77
  • 12 - Christof INNERHOFER (ITA) +1.85
  • 28 - Matteo MARSAGLIA (ITA) +3.32
  • 29 - Mattia CASSE (ITA) +3.51
  • 38 - Emanuele BUZZI (ITA) +4.52
  • 48 - Pietro Zazzi (ITA) +5.09
  • DNF Guglielmo BOSCA (ITA)

Sci alpino, discesa libera femminile - Zauchensee (AUT): vince Gut-Behrami, Goggia fuori, quarta Nadia Delago

Niente da fare per Sofia Goggia, che cade nel corso della discesa libera odierna uscendo così di scena. Grosso spavento ma nessun danno fisico per la bergamasca, che lascia la pista austriaca arrabbiata ma sulle sue gambe e senza bisogno dell'intervento dei sanitari. Nonostante gli zero punti di oggi, la Campionessa Olimpica di PyeongChang 2018 resta in testa alla classifica di specialità. Mikaela Shiffrin (USA) rimane invece in vetta alla graduatoria generale di Coppa del Mondo.

A vincere è la svizzera Lara Gut-Behrami, abile a mettere dietro di sé la tedesca Kira Weidle e l'austriaca Ramona Siebenhofer.

La migliore delle italiane è Nadia Delago, autrice di un'ottima gara terminata in quarta posizione e a soli 8 centesimi dal podio. Molto bene pure Federica Brignone, che recupera un ampio svantaggio accumulato nella prima metà di gara concludendo poi sesta. Un buon segnale in vista del super-g di domani.

Più attardate le altre azzurre Nicole Delago (12), Elena Curtoni (13), Francesca Marsaglia (19) e Roberta Melesi (42).

LEGGI ANCHE: Sci alpino Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Goggia: "Un grosso peccato, stavo andando forte"

Le dichiarazioni di Sofia Goggia, rilasciate attraverso i canali ufficiali della Federazione Italiana Sport Invernali: "Un grosso peccato. Sono caduta nella zona della compressione. Penso di aver preso un dossetto, mi si è staccato uno sci e sono caduta nelle reti. Mi spiace tanto perché stavo andando davvero forte. Ora sono molto dolorante, ma fortunatamente tutta intera. Oggi farò le terapie del caso e domani cercherò di essere al cancelletto di partenza".

LA TOP 10 DELLA DISCESA LIBERA FEMMINILE E IL PIAZZAMENTO DELLE ITALIANE

  • 1 - Lara GUT-BEHRAMI (SUI) 1:45.78
  • 2 - Kira WEIDLE (GER) +0.10
  • 3 - Ramona SIEBENHOFER (AUT) +0.44
  • 4 - Nadia DELAGO (ITA) +0.52
  • 5 - Marie-Michele GAIGNON (CAN) +0.68
  • 6 - Federica BRIGNONE (ITA) +0.87
  • 7 - Corinne SUTER (SUI) +0.99
  • 8 - Ester LEDECKA (CZE) +1.06
  • 9 - Jasmine FLURY (SUI) +1.24
  • 10 - Christine SCHEYER (AUT) +1.26
  • 12 - Nicole DELAGO (ITA) +1.30
  • 13 - Elena CURTONI (ITA) +1.35
  • 19 - Francesca MARSAGLIA (ITA) +1.90
  • 42 - Roberta MELESI (ITA)

Slittino, singolo maschile - Oberhof (GER): festa tedesca in casa, Fischnaller fuori dalla top 10

Lontano dal podio Dominik Fischnaller nella tappa odierno di singolo. La punta di diamante dello slittino azzurro arriva 12° e lontano dal podio.

Nel budello ghiacciato tedesco, la festa è tutta dei padroni di casa. Johannes Ludwig conquista vittoria e classifica generale di Coppa del Mondo. Alle sue spalle i compagni di nazionale Max Langenhan e Felix Loch.

Attardati anche gli altri azzurri, con Leon Felderer 16° e Kevin Fischnaller 20°.

LEGGI ANCHE: Slittino Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

LA TOP 3 DEL SINGOLO MASCHILE E IL PIAZZAMENTO DEGLI ITALIANI

  • 1 - Johannes LUDWIG (GER) 1:25.069
  • 2 - Max LANGENHAN (GER) +0.304
  • 3 - Felix LOCH (GER) +0.316
  • 12 - Dominik FISCHNALLER (ITA) +0.412
  • 16 - Leon FELDERER (ITA) +0.451
  • 20 - Kevin FISCHNALLER (ITA) +0.553

Slittino, doppio maschile - Oberhof (GER): Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner sono terzi

Gli azzurri Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner si piazzano sul terzo gradino del podio nella tappa odierna di Coppa del Mondo. Meglio di loro fanno i soliti tedeschi Toni Eggert / Saschka Benecken e Tibias Wendl / Tobias Arlt.

Buone le prestazioni anche degli altri italiani. Ludwig Rieder e Patrick Rastner sono sesti, mentre Ivan Nagler e Fabian Malleier chiudono settimi.

LEGGI ANCHE: Come sarà la staffetta mista a squadre di slittino a Beijing 2022?

LA TOP 3 DEL DOPPIO MASCHILE E IL PIAZZAMENTO DEGLI ITALIANI

  • 1 - Toni Eggert e Saschka Benecken (GER) 1:22.651
  • 2 - Tibias Wendl e Tobias Arlt (GER) +0.316
  • 3 - Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner (ITA) +0.451
  • 6 - Ludwig Rieder e Patrick Rastner (ITA) +0.674
  • 7 - Ivan Nagler e Fabian Malleier (ITA) +0.856

Biathlon, staffetta maschile - Ruhpolding (GER): quarta un'ottima Italia

Una buonissima Italia è quarta nella staffetta maschile. Il quartetto azzurro formato da Thomas Bormolini, Dominik Windisch, Didier Bionaz e Lukas Hofer è particolarmente preciso al poligono, con 5 errori commessi sulle 8 sessioni di tiro complessive. Da sottolineare in particolare il doppio zero del rientrante Hofer, che aveva saltato la passata tappa di Coppa del Mondo perché non al meglio della condizione. In netta crescita anche Windisch, tre volte sul podio Olimpico tra gare individuali e staffette.

In una gara che presentava diverse assenze tra i big nelle varie nazionali, in particolare la Norvegia, ad avere la meglio è la Russia che vince davanti ai padroni di casa della Germania. Giù dal podio a sorpresa la Francia, che paga in particolare il giro di penalità a cui è stata costretta dopo il primo poligono.

La tappa di Coppa del Mondo di biathlon proseguirà domani con l'inseguimento individuale sia maschile che femminile.

LEGGI ANCHE: Biathlon Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

LA TOP 3 DELLA STAFFETTA MASCHILE

  • 1 - Russia
  • 2 - Germania
  • 3 - Bielorussia

Pattinaggio di figura, Europei - Tallinn (EST): bronzo per Guignard/Fabbri nella free dance

Dopo lo straordinario argento conquistato ieri da Daniel Grassl, per l'Italia arriva un nuovo podio grazie al duo formato da Charlène Guignard e Marco Fabbri che si appende al collo la medaglia di bronzo. Davanti a loro le inarrivabili coppie russe, con la vittoria che va a Sinistina/Katsalapov davanti a Stepanova/Bukin.

LEGGI ANCHE: Pattinaggio di figura Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

IL PODIO DELLA FREE DANCE AGLI EUROPEI DI PATTINAGGIO DI FIGURA

1 - Victoria SINITSINA / Nikita KATSALAPOV (ROC) 217.96
2 - Alexandra STEPANOVA / Ivan BUKIN (ROC) 213.20
3 - Charlene GUIGNARD / Marco FABBRI (ITA) 207.97

Snowboard, team PGS Simonhohe (AUT): vince l'Austria

Dopo il terzo posto conquistato ieri nella prova individuale dal veterano azzurro Roland Fischnaller nello slalom gigante parallelo, oggi è andata in scena la seconda prova stagionale a squadre della specialità in questa Coppa del Mondo 2021/2022. Una gara senza il team italiano in gara, che già aveva disertato la prima tappa.

A vincere è Austria 3, che precede Germania 2 e Corea del Sud 1.

LEGGI ANCHE: Snowboard Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

LA TOP 3 DEL TEAM PGS

1 - Austria 3

2 - Germania 2

3 - Corea del Sud 1

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi