Riepilogo hockey su ghiaccio a Beijing 2022 – tutti i risultati, i momenti top e i record

Dal dominio da record del Canada femminile allo storico bronzo della Slovacchia, fino alla vittoria della Finlandia nel torneo maschile. Olympics.com passa in rassegna i momenti più memorabili dell'hockey su ghiaccio a Beijing 2022.

Foto di ge GETTY IMAGES

La competizione di hockey su ghiaccio è stata un appuntamento fisso alle Olimpiadi fin dalla prima edizione (in realtà dai Giochi Estivi del 1920 ad Anversa). Una presenza costante nel programma dei Giochi Invernali dal debutto nel 1924 e i Giochi di Beijing 2022 non hanno fatto eccezione.

Nel torneo maschile, la Finlandia ha fatto la storia nonostante la mancanza di diversi top player.

ROC ha conquistato la medaglia d'argento nella competizione maschile, mentre la Slovacchia si è aggiudicata una storica prima medaglia nell'hockey su ghiaccio grazie, in gran parte, al gioco brillante del suo giovane talento Juraj Slafkovsky - appena all'inizio di una folgorante carriera.

Per quanto riguarda l'hockey femminile, non è stata affatto una sorpresa che Canada e Stati Uniti si siano affrontate ancora una volta in finale - la settima tra le due rivali dal torneo femminile inaugurale a Nagano nel 1998. Le canadesi hanno conquistato la loro quinta medaglia d'oro grazie a una fantastica combinazione di gioventù ed esperienza, battendo le campionesse in carica degli Stati Uniti per 3-2 in una partita ricca di emozioni.

Le finlandesi, invece, hanno vinto il loro quarto bronzo nell'hockey su ghiaccio dopo l'ottimo cammino nella fase a gironi e il 4-0 rifilato alla Svizzera nell'ultima gara.

I 3 momenti top

1 - Trionfo canadese nel torneo femminile

Guidato dalle veterane Marie-Philip Poulin, Brianne Jenner e Natalie Spooner - il Canada non ha avuto rivali nel torneo femminile (ogni giocatrice che è stata protagonista sul ghiaccio ha segnato almeno un gol). Le nordamericane hanno stabilito il nuovo record olimpico (migliorando il precedente che era già loro) di 57 gol in sette partite (subendone solo dieci) nel loro cammino verso il quinto oro olimpico.

E la vittoria sulle acerrime rivali degli Stati Uniti ha iniziato a far scricchiolare l'equilibrio olimpico tra le due squadre. Le statunitensi, vincitrici dell'argento, sono ormai piuttosto staccate dalle canadesi con soli due trionfi olimpici.

La 27enne canadese ex Wisconsin badger Sarah Nurse ha stabilito il nuovo record olimpico di gol (18) e assist (13) in una singola edizione dei Giochi.

LEGGI: Il Canada piega gli USA e conquista il quinto titolo olimpico femminile

2 - La Finlandia maschile sfata il tabù

Dopo l'argento di Torino 2006 e il doppio bronzo di Vancouver 2010 e Sochi 2014, la squadra finlandese sfata il tabù Olimpico e si appende al collo la prima medaglia d'oro della propria storia in occasione dell'ultimo evento sportivo presente all'interno di un programma di Beijing 2022 ormai concluso.

La formazione nord europea ha sconfitto per 2-1 i Campioni uscenti ROC, che a PyeongChang 2018 si erano imposti in finale sulla Germania.

Un successo arrivato in rimonta, dopo che i russi si erano portati in vantaggio nel corso della prima frazione con una rete di Mikhail Grigorenko. Una marcatura illusoria, vanificata dal pareggio di Ville Pokka in avvio di seconda frazione. La superiorità dei finlandesi si è poi definitivamente concretizzata dopo 30 secondi dall'inizio della terza e ultima frazione, con il gol vittoria firmato da Hannes Björninen.

L'assalto finale non porta a nulla e il risultato non cambierà più.

Una vittoria meritata per i finlandesi, che hanno tirato molto di più rispetto ai propri avversari (31 volte contro 17).

Per i finnici è dunque arrivata la settima medaglia a cinque cerchi, prima d'oro, a livello maschile nella disciplina. Titoli ai quali vanno aggiunti i 3 bronzi messi in bacheca dalla nazionale femminile, che proprio nelle scorse ore ha festeggiato il terzo posto alle spalle di Canada e Stati Uniti.

Tra gli uomini, sul terzo gradino del podio si è invece seduta la Slovacchia, che ieri ha vinto nettamente contro la Svezia per 4-0.

LEGGI ANCHE: La Slovacchia vince il bronzo nell'hockey su ghiaccio maschile a Beijing 2022: battuta la Svezia per 3-0.

3 - L'astro nascente slovacco entra nella storia

Classificatasi al quarto posto a Vancouver nel 2010, miglior risultato di sempre dall'indipendenza del 1993, la Slovacchia non aveva mai vinto una medaglia olimpica nell'hockey su ghiaccio maschile. Le cose sono cambiate a Beijing, grazie soprattutto al contributo del 17enne Slafkovsky.

Il giovane talento slovacco ha segnato due gol nella sfida per la medaglia di bronzo - vinta per 4-0 sulla Svezia. E i sette gol segnati nel corso del torneo sono un risultato senza precedenti per un giocatore Under 18.

Slafkovsky è stato fondamentale nel clamoroso e inatteso successo contro gli Stati Uniti, candidati a una medaglia, uno dei risultati più inaspettati nella storia dell'hockey su ghiaccio maschile olimpico (nonché una partita caratterizzata dallo stato di grazia del portiere slovacco Patrik Rybar).

LEGGI: La Slovacchia piega la Svezia e centra una storica prima medaglia (di bronzo)

Le dichiarazioni

Tutto ciò che abbiamo pensato prima di prendere parte al torneo è stato: "Segnerà un gol?" Aveva avuto problemi a segnare, era come bloccato. Poi ha segnato e non si è più fermato! Ha potuto contare su un gruppo di ottimi giocatori come compagni e alla fine ci siamo affidati a lui. È stata una prestazione davvero notevole per un ragazzo così giovane.

L'allenatore della squadra maschile slovacca di hockey su ghiaccio Craig Ramsay sulla superstar 17enne Slafkovsky dopo la conquista di uno storico bronzo a Beijing.

È difficile esprimere a parole cosa significhi. L'hockey è una cosa importante in Finlandia. Ci siamo andati vicini un paio di volte ed è finalmente bello ottenere il primo. Penso che abbiamo giocato un grande torneo e questa è la ricompensa

Valterri Fillpula della Finlandia

Il fatto che tutte le giocatrici abbiano segnato almeno un gol parli per loro. Abbiamo 23 giocatrici incredibili in squadra, è stato fantastico. [Vincere l'oro] dopo l'argento del 2018 ha rappresentato tutto; ci sembrava di avere il peso del mondo sulle spalle, ora grazie all'oro ci sentiamo leggere come non mai.

La stella 27enne della squadra femminile canadese Sarah Nurse rende merito alle sue compagne dopo aver stabilito il nuovo record olimpico di gol (conquistando la quinta medaglia d'oro).

Elenco completo delle medaglie nell'hockey su ghiaccio a Beijing 2022

Hockey su ghiaccio maschile

Oro: Finlandia

Argento: ROC

Bronzo: Slovacchia

Hockey su ghiaccio femminile

Oro: Canada

Argento: Stati Uniti

Bronzo: Finlandia

SCENDI IN PISTA!

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sull'hockey su ghiaccio e molto altro ancora.