Grandi rivalità alle Olimpiadi Invernali: Canada vs USA - hockey su ghiaccio femminile

Una delle rivalità più famose, aspre e storiche dello sport verrà riaccesa sul ghiaccio Olimpico di Beijing 2022. Siete pronti?

Foto di 2018 Getty Images

Una scommessa facile per una finale quasi certa ai Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022? Non sbagliate se puntate qualcosa sul fatto che saranno Canada e Stati Uniti a darsi battaglia per l'alloro Olimpico nella competizione di hockey su ghiaccio femminile.

Gli appassionati di questo sport, dinamico e rude, sapranno già quanto queste due squadre siano state dominanti nella storia, ma qui lo spieghiamo per quelli che ancora non sanno perché è questi due vicini nordamericani molto probabilmente si scontreranno ancora una volta nella finale del torneo il 17 febbraio .

Attenti a quei due

Canada e Stati Uniti si contendono il trono dell'hockey su ghiaccio internazionale dal 1990, quando si sono tenuti i primi Campionati mondiali femminili.

Infatti, in tutta la storia della competizione, le due nazioni si sono incontrate in finale in tutte le occasioni tranne una (il Team USA ha battuto la Finlandia 2-1 nella finale dei campionati del 2019; il Canada è arrivato terzo).

Il Canada era la forza dominante nei primi anni dei campionati del mondo, avendo vinto le prime otto medaglie d'oro dal 1990 al 2004.

Ma negli ultimi anni la situazione è tornata favorevole agli Stati Uniti, con il Team USA che ha vinto nove degli ultimi 11 Campionati del mondo, battendo il Canada otto volte.

Tuttavia, ai Mondiali 2021 di Calgary, il Canada è tornato in cima al podio per la prima volta dal 2012 con un'emozionante vittoria ai supplementari 3-2 sugli Stati Uniti, nella gara per l'oro.

20 anni di battaglie Olimpiche

Come per i Campionati del Mondo, Canada e Stati Uniti si sono affrontati spesso nelle finali Olimpiche; tranne una, sono state tutte disputate tra queste due nazioni ai Giochi (Torino 2006, dove il Canada ha battuto la Svezia 4-1).

L'hockey su ghiaccio femminile è stato introdotto per la prima volta nel programma Olimpico alle Olimpiadi Invernali del 1998 a Nagano, in Giappone, e senza nessuna sorpresa, Canada e Stati Uniti si sono spartiti le medaglie d'oro.

Gli Stati Uniti hanno prevalso in Giappone per 3-1, ma il Canada avrebbe ottenuto la sua vendetta quattro anni più tardi, alle Olimpiadi di Salt Lake City con una vittoria per 3-2 in finale (rompendo una striscia di otto gare di fila perse contro gli Stati Uniti), e di lì in poi avrebbe vinto le successive tre medaglie d'oro battendo sempre gli Stati Uniti (a eccezione del 2006, quando il Canada ha sconfitto la Svezia per l'oro e gli USA la Finlandia per il bronzo).

Ma proprio come il Canada è stato in grado di porre fine alla striscia di vittorie degli Stati Uniti nel 2021, così anche Team USA è tornato al vertice Olimpico a PyeongChang 2018, battendo i biancorossi canadesi 3-2 in un drammatico shootout per rivendicare il loro primo oro dal 1998.

La domanda ora è: chi vincerà l'ultimo round di questa saga epica a Pechino?

Il cammino verso Pechino

Ai Giochi Olimpici Invernali di Pechino le canadesi arrivano in vantaggio sulle statunitensi nelle sfide testa a testa, sia in quelle valide per la medaglia d'oro (28 a 20) che nel numero di vittorie complessive (86 a 67).

Ma le statistiche dicono che regna l'equilibrio e che quindi sarebbe sciocco tentare di prevedere chi trionferà a Pechino nel 2022.

Il Team USA è campione Olimpico in carica e vanta le medaglie d'oro 2018 Hilary Knight, Brianna Decker e Kendall Coyne Schofield tra i pezzi grossi della squadra.

Il Canada, d'altra parte, è Campione del mondo in carica, e senza dubbio avrà un organico di primaria importanza ai Giochi cinesi, con la tre volte medaglia olimpica Marie-Philip Poulin, la medaglia d'argento del 2018 Sarah Nurse e la due volte medaglia Olimpica Jocelyne Larocque tra le stelle della squadra.

Marie-Philip Poulin #29 of Canada and Meghan Duggan #10 of the United States shake hands
Foto di 2017 Getty Images

La competizione di hockey su ghiaccio femminile si svolgerà dal 3 febbraio al 17 febbraio 2022.

Il torneo femminile sarà caratterizzato da 10 squadre divise in due gruppi.

Gruppo A: USA, Canada, Finlandia, ROC, Svizzera

Gruppo B: Giappone, Cina, Repubblica Ceca, Svezia, Danimarca

Le cinque squadre del gruppo A e le tre migliori squadre del gruppo B passeranno ai quarti di finale, dove la competizione approda alla fase a eliminazione diretta.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi
Iscriviti qui Iscriviti qui