100 giorni ai Giochi Olimpici Invernali Beijing 2022: ecco cosa c'è da sapere

Le sedi, il programma, le star da seguire - in questo articolo ci sono tutte le informazioni per gustarsi al meglio le Olimpiadi bianche di febbraio!

di William Imbo
Bob
Foto di 2021 Getty Images

Le Olimpiadi Invernali di Beijing 2022 sono ormai alle porte!

Con l'apertura ufficiale dei Giochi prevista per il 4 febbraio, è giunto il momento di dare un'occhiata alle cose principali da sapere.

Scoprite chi sono i favoriti per le medaglie insieme ai nuovi sport presenti e alle date imperdibili e infine, come assistere alle gare.

Programma Beijing 2022

La Cerimonia di Apertura è prevista per il 4 febbraio 2022, mentre quella di Chiusura il 20 febbraio 2022.

Tuttavia, le competizioni avranno inizio già due giorni prima della Cerimonia inaugurale, con i preliminari del curling e dei tornei di qualificazione dell'hockey su ghiaccio femminile, oltre alle prime manche di qualificazione dei moguls (freestyle) che sono previste già il 3 febbraio.

Ecco qui il programma completo degli eventi di Beijing 2022.

Sport e discipline a Beijing 2022

Le gare si terranno in 15 discipline e sette sport:

  • Sci alpino : Discesa libera maschile, Discesa libera femminile, Slalom maschile, Slalom femminile, Slalom gigante maschile, Slalom gigante femminile, Super-G maschile, Super-G femminile, Slalom combinato maschile, Slalom combinato femminile, Parallelo a squadre miste
  • Biathlon: Staffetta mista 4x6km (W+M), 15km individuale femminile, 20km individuale maschile, 7.5km Sprint femminile, 10km Sprint maschile, 10km Inseguimento femminile, 12.5km Inseguimento maschile, 4x7.5km maschile, 4x6km femminile, 15km mass start maschile, 12.5km mass start femminile
  • Bob: monobob* femminile, 2 uomini, 2 donne, 4 uomini
  • Sci di fondo: 7.5km + 7.5km Skiathlon femminile, 15km + 15km Skiathlon maschile, Sprint TL femminile, Sprint TL maschile, 10km TC femminile, 15km TC maschile, Staffetta 4 x 5km femminile, Staffetta 4 x 10km maschile, Team Sprint TC femminile, Team Sprint TC maschile, 50km Mass Start TL maschile, 30km Mass Start TL femminile
  • Curling: Doppio misto, gara maschile, gara femminile
  • Pattinaggio di figura: Singolo maschile, Singolo femminile, Iced Dance, Team Event
  • Freestyle: Moguls femminile, Moguls maschile, Freeski Big Air femminile, Freeski Big Air maschile, Aerials* squadre miste, Freeski Slopestyle femminile, Freeski Slopestyle maschile, Aerials femminile, Aerials maschile, Ski Cross femminile, Ski Cross maschile, Freeski Halfpipe maschile, Freeski Halfpipe femminile
  • Hockey su ghiaccio: Torneo femminile, Torneo maschile
  • Slittino: Singolo maschile, Singolo femminile, Doppio, Staffetta a squadre
  • Combinata nordica: Ind. Gund. NH/10km, Ind. Gund. LH/10km, Sci di fondo, Team Gund. LH/4x5km, Sci di fondo
  • Short track: Staffetta squadre miste, 500m uomini, 500m donne, 1000m uomini, 1000m donne, 1500m uomini, 1500m donne, 3000m donne staffetta, 5000m uomini staffetta
  • Skeleton: Gara maschile, Gara femminile
  • Salto con gli sci: Individuale maschile trampolino normale, Individuale femminile trampolino normale, Trampolino lungo maschile, Squadra maschile, Squadre miste*
  • Pattinaggio di velocità: 500m uomini, 500m donne, 1000m uomini, 1000m donne, 1500m uomini, 1500m donne, 3000m donne, 5000m uomini, 5000m donne, 10000m uomini, Inseguimento a squadre donne, Inseguimento a squadre uomini, Mass Start uomini, Mass Start donne
  • Snowboard: Big Air maschile, Big Air femminile, Halfpipe maschile, Halfpipe femminile, Slalom gigante parallelo maschile, Slalom gigante parallelo femminile, Slopestyle maschile, Slopestyle femminile, Snowboard Cross maschile, Snowboard Cross femminile, Snowboard Cross staffetta squadre miste*.

*Nuovo evento Olimpico

Ci sono 109 set di medaglie in palio, sette in più rispetto a quelle assegnate a PyeongChang 2018. Nuovi eventi sono presenti nel bob, short track, freestyle, salto con gli sci e snowboard.

Le Olimpiadi di Pechino saranno i Giochi Invernali più equilibrati in termini di genere nella storia delle Olimpiadi, con la quota di atlete femminili che passerà dal 41% di PyeongChang a oltre il 45%.

Una gara di short track durante i test event a Pechino il 22 ottobre 2021
Foto di 2021 Getty Images

Le stelle di Beijing 2022

Ai Giochi Olimpici i migliori atleti del mondo si riuniscono per dare vita a momenti di straordinaria intensità e spettacolo, e Beijing 2022 sicuramente non farà eccezione.

Tra i campioni Olimpici, le medaglie d'oro degli X Games e le stelle emergenti che si destreggeranno su neve e ghiaccio, ecco alcuni dei migliori atleti da guardare ai prossimi Giochi Olimpici Invernali.

Sci alpino

Sci alpino Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Mikaela Shiffrin (USA): la due volte medaglia d'oro Olimpica ha vinto quattro medaglie ai Campionati del mondo 2021 (tra cui l'oro in combinata alpina) per aggiungere al suo già storico curriculum in questo sport, che comprende tre Coppe del mondo generale, quattro Coppe del mondo in slalom, e il traguardo di essere l'unico sciatore nella storia con vittorie in tutte le sei discipline della Coppa del Mondo FIS.

Shiffrin ha gareggiato in slalom gigante (oro), slalom e combinata (argento) alle Olimpiadi Invernali del 2018, e sarà la grande favorita per una medaglia in tutti e tre questi eventi a Pechino.

Biathlon

Biathlon Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Sturla Holm Lægreid (NOR): il 24enne ha vinto quattro medaglie d'oro ai Mondiali 2021, trionfando nella 20 km individuale, nella mass start, nella staffetta e nella staffetta mista. Non ha ancora partecipato ai Giochi Olimpici, ma sulla base delle sue prestazioni ai Campionati del mondo, è altamente probabile che sarà una delle star a Pechino.

Bob

Bob Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Francesco Freidrich (GER): avendo già vinto quattro titoli Mondiali consecutivi nel bob a due, più un titolo nel bob a quattro nel 2017, il pilota tedesco ha ottenuto un eccezionale doppietta a PyeongChang 2018: una vittoria ex aequo nel bob a due e una vittoria assoluta nel quattro.

Georgeta Popescu (ROU): è diventata la prima rumena a vincere le medaglia d'oro ai Giochi Invernali avendo trionfato nel monobob femminile ai Giochi Olimpici Giovanili Invernali (YOG) del 2020 a Losanna. Con l'evento che fa il suo debutto Olimpico a Beijing 2022, può sognare grandi cose di nuovo?

Sci di fondo

Sci di fondo Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Johannes Høsflot Klæbo (NOR): ha dato seguito alle sue vittorie nello sprint, staffetta 4x10km e sprint a squadre a PyeongChang 2018 vincendo l'oro in tutti e tre gli eventi ai Mondiali 2019 e ai Mondiali 2021. Klæbo detiene diversi record in questo sport, tra cui quello di essere il più giovane atleta maschile della storia a vincere la Coppa del Mondo FIS di sci di fondo, il Tour de Ski, un evento del Campionato del Mondo e un evento Olimpico.

Curling

Curling Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Svezia: la squadra maschile svedese, guidata dalla doppia medaglia Olimpica Niklas Edin (SWE), ha raccolto la terza corona consecutiva ai Mondiali 2021 - con Edin che ha vinto il suo quinto titolo Mondiale.

La squadra femminile svedese è ugualmente tra le favorite per l'oro a Pechino, con la skip Anna Hasselborg che è la prima curler della storia a risultare detentrice in contemporanea dell'oro del Campionato europeo di curling, dell'oro del Campionato mondiale di curling a coppie miste e dell'oro olimpicO (vintO a PyeongChang).

Pattinaggio di figura

Pattinaggio di figura Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Hanyu Yuzuru (JPN) & Nathan Chen (USA): Yuzuru, considerato uno dei più grandi pattinatori di figura maschile della storia, è due volte medaglia d'oro Olimpica oltre che Campione del mondo. Sarà sicuramente l'uomo da battere a Pechino dove sarà impegnato a conquistare il terzo titolo consecutivo nel singolo maschile, impresa che non viene centrata dal 1928.

La minaccia più seria per Yuzuru arriverà probabilmente dal tre volte Campione del mondo (2018, 2019, 2021) e bronzo Olimpico 2018 nell'evento di squadra, Nathan Chen.

Freestyle

Freestyle Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Perrine Laffont (FRA): Laffont è campionessa Olimpica e Mondiale in carica nei moguls femminile, e ha anche vinto le ultime due Sfere di cristallo generali (assegnate al leader della classifica della stagione per disciplina e generale).

Gu Ailing Eileen (CHN): Gu ha dato seguito alla sua performance stellare agli YOG 2020 (dove ha vinto tre medaglie tra cui l'oro nel Big Air e halfpipe femminile) con una stagione 2021 da fantascienza, vincendo l'oro nell'halfpipe e nello slopestyle ai Mondiali e nel superpipe e slopestyle agli X Games.

Hockey su ghiaccio

Hockey su ghiaccio Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Canada e Stati Uniti: a meno di un grande sconvolgimento, il torneo femminile si concluderà con l'incontro per la medaglia d'oro tra Canada e Stati Uniti. È un pronostico abbastanza certo, dato che da quando l'hockey su ghiaccio femminile è stato aggiunto al programma delle Olimpiadi Invernali nel 1998, tutte le finali tranne una sono state disputate tra queste due nazioni ai Giochi.

Il Canada conduce la classifica Olimpica invernale di tutti i tempi 3-2, ma gli Stati Uniti sono i campioni Olimpici in carica.

Slittino

Slittino Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Natalie Geisenberger (GER): la campionessa Olimpica del 2018 è sempre una potenza nel singolo femminile e ha raccolto una medaglia d'argento ai Mondiali di slittino 2021 a Königssee, in Germania. Con quattro medaglie d'oro e una di bronzo, la tedesca è la slittinista Olimpica femminile di maggior successo e decorata nella storia.

Combinata nordica

Combinata nordica Olimpica a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Eric Frenzel (GER): Frenzel ha sfoggiato una performance incredibile alle Olimpiadi Invernali del 2018, cementando il suo status di uno dei più grandi atleti di combinata nordica di tutti i tempi. Il tedesco ha vinto una medaglia in ogni evento di combinata nordica - oro nella Gundersen trampolino normale/10km e di squadra Gundersen trampolino lungo/4 x 5km, bronzo nella Gundersen trampolino lungo/10km.

Short track

Short track alle Olimpiadi di Beijing 2022: cinque cose da sapere

Suzanne Schulting (NED): questa sensazionale olandese ha vinto i 1000m a PyeongChang, e l'oro in ogni evento ai Campionati del mondo del 2021 (compresa la classifica generale). La 24enne potrebbe lottare per realizzare la stessa impresa a Pechino, ma non c'è dubbio che sarà tra i favoriti per la medaglia - indipendentemente dagli eventi in cui gareggerà.

Skeleton

Skeleton Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Martins Dukurs (LAT): sei volte Campione del mondo e doppia medaglia d'argento Olimpica, gareggia nello skeleton dal 1998, rendendolo il veterano del campo maschile. Il lettone è arrivato quarto alle Olimpiadi Invernali del 2018 a Pyeongchang e 16° ai Mondiali del 2021, ma non considerate Dukurs fuori dai giochi per il podio a Pechino. Dopo tutto, l'uomo noto come "Superman" tra i suoi avversari ha il maggior numero di titoli di Coppa del Mondo nella storia dello skeleton.

Salto con gli sci

Salto con gli sci alle Olimpiadi di Beijing 2022: cinque cose da sapere

Andreas Wellinger (GER): quattro volte medaglia Olimpica e campione a PyeongChang 2018, è comprensibilmente uno dei favoriti per la competizione nel trampolino normale, ma vale la pena notare che, da quando l'evento è stato introdotto nel programma Olimpico invernale nel 1964, nessun atleta maschile ha difeso con successo il titolo.

Pattinaggio di velocità

Pattinaggio di velocità Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Ireen Wüst (NED): la pattinatrice olandese è l'Olimpionica in attività più decorata (11 medaglie), e ha già cementato la sua eredità nella storia delle Olimpiadi Invernali diventando la prima atleta ad aver vinto una medaglia d'oro in un evento individuale in quattro diverse edizioni dei Giochi.

Solo sei atleti estivi hanno raggiunto questa impresa, e se Wüst trionfa di nuovo a Pechino, diventerà la prima atleta ad aver vinto l'oro in cinque edizioni delle Olimpiadi.

Snowboard

Snowboard Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere

Chloe Kim (USA): Kim è diventata la donna più giovane a vincere una medaglia d'oro Olimpica nello snowboard trionfando nell'halfpipe a PyeongChang a soli 17 anni. Ora che di anni ne ha 21, Kim è campionessa Mondiale, Olimpica e agli X Games nell'halfpipe in carica, e la prima a vincere il titolo in tutti e tre questi grandi eventi, oltre a quello dei Giochi Olimpici Giovanili.

Sedi di gara Beijing 2022

Dal momento che Pechino è la prima città al mondo a ospitare sia l’edizione Estiva che quella Invernale delle Olimpiadi, diverse sedi dei Giochi del 2008 saranno riutilizzate per le Olimpiadi Invernali di Beijing 2022 come parte del Piano di Sostenibilità del Comitato Organizzatore di Beijing 2022 per i Giochi della XXIV Olimpiade (BOCOG).

Le competizioni di Beijing 2022 sono state collocate in tre cluster diversi: Pechino, Yanqing e Zhangjiakou.

Puoi scoprire qui maggiori dettagli su ogni sede Olimpica e sui villaggi Olimpici di Beijing 2022.

Cluster di Pechino

Situato nella zona centrale di Pechino, il cluster metterà in scena principalmente gli sport del ghiaccio così come le Cerimonie di Apertura e Chiusura della XXIV Olimpiade Invernale.

Big Air Shougang illuminato allo Shougang Park (Lintao Zhang/Getty Images)
Foto di 2019 Getty Images
  • Stadio nazionale: Cerimonie di Apertura e Chiusura, eredità Beijing 2008
  • Centro Acquatico Nazionale: Curling / Curling su sedia a rotelle (Giochi Paralimpici Invernali), eredità Beijing 2008
  • Stadio Nazionale Indoor: Hockey su ghiaccio / Hockey su sedia a rotelle (Giochi Paralimpici Invernali), eredità Beijing 2008
  • Centro Sportivo Wukesong: Hockey su ghiaccio, eredità Beijing 2008
  • Ovale nazionale: Pattinaggio di velocità
  • Stadio Indoor della Capitale: Short Track & Pattinaggio di figura, eredità Beijing 2008
  • Big Air Shougang: Freestyle Big Air e Snowboard Big Air

Cluster Yanqing

Situato 75 chilometri a nord-ovest di Beijing, Yanqing è un sobborgo montuoso della Capitale caratterizzato dalla presenza di sorgenti calde, parchi nazionali, stazioni sciistiche e dalla sezione Badaling della Grande Muraglia. Le sedi Olimpiche di Yanqing ospiteranno le gare di sci alpino e quelle di scivolamento: bob, slittino e skeleton

  • Centro Nazionale Scivolamento: Bob, Skeleton, Slittino
  • Centro Nazionale di Sci Alpino: Sci alpino / Sci alpino paralimpico (Giochi Paralimpici Invernali)

Cluster Zhangjiakou

Zhangjiakou è una popolare destinazione sciistica cinese situata a circa 180 chilometri a nord-ovest di Beijing. La nuova ferrovia interurbana Pechino-Zhangjiakou trasferirà gli ospiti tra tutte e tre le zone dei Giochi Olimpici Invernali in solo un’ora di viaggio.
Le sedi di Zhangjiakou saranno teatro della maggior parte degli eventi di sci e snowboard ai Giochi Invernali del 2022, tra cui freestyle, sci di fondo, salto con gli sci, combinata nordica e biathlon.

  • Centro Nazionale di Biathlon: Biathlon / Biathlon e Sci di fondo paralimpici (Giochi Paralimpici Invernali)
  • Centro Nazionale di Salto: Salto con gli sci, Combinata Nordica (Salto con gli sci)
  • Centro Nazionale sci di fondo: Sci di fondo, Combinata Nordica (Sci di fondo)
  • Parco Genting Snow : Freestyle, Snowboard/ Snowboard paralimpico (Giochi Paralimpici Invernali)

Come guardare i Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022

L'evento sarà coperto da trasmissioni televisive in diretta e piattaforme di streaming digitale, con highlight disponibili anche sui social media e copertura completa su Olympics.com durante i Giochi.

L'elenco finale dei broadcaster e dei loro piani di copertura definitivi sarà divulgato prima dell'inizio dei Giochi, e aggiornato qui una volta confermato.

Le medaglie di Beijing 2022

Le medaglie di Beijing 2022 - chiamate "Tong Xin", che significa "insieme come una cosa sola" - sono composte da cinque anelli concentrici; il design mette insieme il riferimento agli antichi ciondoli cinesi in giada - decorati con cerchi concentrici - e i cinque cerchi, a simboleggiare la volontà dello spirito Olimpico di riunire i popoli, e lo splendore della condivisione in tutto il mondo dei Giochi Olimpici Invernali.

La mascotte di Beijing 2022

Un panda gigante di nome Bing Dwen Dwen (冰墩墩) è la mascotte ufficiale dei Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022.

"Bing" significa ghiaccio e simboleggia anche la purezza e la forza, mentre "Dwen Dwen" rappresenta i bambini. La mascotte incarna la forza e la volontà degli atleti e contribuirà a promuovere lo spirito Olimpico.

Scopri qui altro su Bing Dwen.

Il logo di Beijing 2022

Ispirato a 冬, il carattere cinese per ‘inverno’, il logo in alto assomiglia a un pattinatore e in basso a uno sciatore. Il motivo che scorre come un nastro tra questi due simboleggia le montagne ondulate del Paese ospitante, le sedi Olimpiche, le piste da sci e quelle di pattinaggio.

Scopri qui altro sul logo di Beijing 2022.

Logo Olimpico Beijing 2022

Lo slogan di Beijing 2022

"Insieme per un futuro condiviso" è il motto ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Beijing 2022.

Staffetta Olimpica

Il design della torcia del 2022 - che porta il nome 'Flying' (飞扬 Fei Yang) - rende omaggio all’eredità Olimpica della Capitale cinese, con un design ispirato al braciere dei Giochi del 2008, simile a una gigantesca pergamena arrotolata.

Scopri qui altro della Staffetta Olimpica.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi