Ecco come gli azzurri hanno vissuto la prima gara a Soelden

Questo weekend è ripartita la Coppa del Mondo di sci, e abbiamo seguito le reazioni social degli atleti italiani impegnati nel gigante di apertura sul ghiacciaio del Rettenbach, Austria. Scoprite cos'hanno detto!

di Michele Weiss
Foto di 2021 Getty Images

È ripartita la Coppa del Mondo di sci sull'infido ghiacciaio del Rettenbach a S*ölden, col tradizionale gigante maschile e femminile, finalmente rallegrato dalla presenza del pubblico.

Uno spettacolo in pista e fuori, sole splendente e felicità anche per gli atleti italiani che si erano presentati in Austria con grandi aspettative: soprattutto le ragazze, alla luce della doppietta messa a segno l’anno scorso su queste nevi.

E purtroppo non tutto è andato per il verso giusto, soprattutto per le azzurre, che sono scese per prime in pista sabato 23 ottobre in una gara dominata da Mikaela Shiffrin, alla 70 vittoria in Coppa. Marta Bassino* è uscita circa a metà tracciato durante la prima manche, mentre Federica Brignone, mai a suo agio in tutta la giornata, non è riuscita ad attaccare finendo fuori alla fine del muro nella seconda prova, e rischiando di farsi male al braccio.

Leggendo le loro reazioni sui social, però, le due gigantiste azzurre l’hanno presa con filosofia. Queste le parole di Marta, l'anno scorso vincitrice qui, primo sigillo di una splendida cavalcata che l'ha portata a vincere la Coppa del mondo di specialità: "Sölden, grazie per questo insegnamento. 🦋 Oggi ho commesso un errore, e dai miei sbagli imparo e guardo oltre. Di gare ce ne sono tante e la stagione è lunga". 

Curiosamente una foto quasi uguale è stata scelta da Federica, seconda l'anno scorso sul Rettenbach, per raccontare le emozioni del ritorno agrodolce in gara, un post in cui ha evidenziato più gli aspetti positivi: "Sölden non con il piede giusto! Ma è stato davvero magnifico riavere il pubblico, tornare in gara e rivedere tutti voi al traguardo! "

Anche la detentrice della Coppa del Mondo di discesa, Sofia Goggia, sperava in un inizio migliore in gigante, disciplina in cui non riesce ancora a tornare quella di qualche anno fa. La foto in bianco e nero e che la vede impegnata in gara ma di spalle, dice tutto: "Gara in bianco e nero, nella prima manche ho fatto davvero fatica, mi sono sentita imbrigliata, poco attivata, quasi poco… in gara; nella seconda, invece, ho spinto, ho provato a far tagliare lo sci con energia…e, semplicemente, ho sciato , anche se solo in parte, come negli ultimi allenamenti. Chiudo al sedicesimo posto, non sono contenta, certo, ma prendo gli aspetti positivi di questa gara e li porto con me per costruire la prossima".

Chi non si può proprio lamentare, venendo ai ragazzi, è Luca De Aliprandini, che come sempre gli è accaduto in passato, centra la top ten nel gigante inaugurale, vinto dallo svizzero Odermatt davanti all'austriaco Roland Leitinger.

Luca si è preso l'8º posto all'insegna di una prova attenta ed efficace: "Sono abbastanza soddisfatto della mia prova per come sono andate le cose nelle ultime settimane (riferimento ai problemi alla schiena e alla tibia dell'estate)._ Sapevo che sul ripido non ero al top, lì ho preso un po’ di distacco, riguarderò bene il video alla pausa”.

Moderata soddisfazione invece nonostante il 46° posto per Alex Vinatzer, al debutto in Coppa nella specialità: "Mi sono divertito e fare di più era difficile. Pista bella ma non era facile portare a casa la qualifica, impresa che nessuno dei numeri alti è riuscito a fare. L’obiettivo è migliorare pettorale e punti, per questo cercherò di conquistarmeli in Coppa Europa"._

Sci alpino a Beijing 2022

Sei eventi di sci alpino sono in programma ai Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022.

Lo slalom gigante, il super-g, lo slalom, la discesa libera, la combinata alpina e lo slalom parallelo a squadre miste si svolgeranno dal 6 al 19 febbraio presso il Centro nazionale di sci alpino nella zona di Yanqing.

Dai un'occhiata al programma dello sci alpino a Pechino!

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi