Italia alle Olimpiadi Invernali: anche le uniformi sono una questione di stile

In Italia lo stile non passa mai in secondo piano, nemmeno per i grandi eventi sportivi. Ecco le divise che la delegazione azzurra sfoggerà a Pechino in occasione dei Giochi Olimpici Invernali 2022.

di Luca Lovelli
Foto di © Simone Ferraro

Era il 23 dicembre quando la delegazione italiana in partenza per le imminenti Olimpiadi Invernali di Beijing 2022, insieme al gruppo tricolore Paralimpico, veniva ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che nell'occasione ha consegnato il tricolore nelle mani delle portabandiera Olimpiche Michela Moioli e Sofia Goggia. Un compito che però spetterà solamente alla snowboarder, visto l'infortunio che ha da poco colpito la Campionessa in carica di discesa libera e dal quale sta provando a recuperare in vista dell'inizio della rassegna.

Un'occasione, quella di fine 2021, per sfoggiare anche le nuove divise create appositamente per atleti e staff Olimpici e Paralimpici azzurri in occasione della prossima competizione a cinque cerchi. La firma è, ancora una volta, quella di Giorgio Armani.

Dal bianco al blu: tutte le sfumature dell'azzurro

Alle indimenticabili Olimpiadi di Tokyo 2020 avevano fatto scalpore le tute bianche con il tricolore al centro proposte in occasione della Cerimonia d'Apertura.

Un bianco che non non viene abbandonato nemmeno in occasione degli imminenti Giochi cinesi, come testimonia questo scatto che ritrae, con tanto di giaccone, la nazionale di doppio misto di curling che proprio domani debutterà sul ghiaccio di Pechino.

Non ci può però essere l'Italia senza l'azzurro. Ecco gli atleti della nazionale di pattinaggio ricevuti lo scorso 23 dicembre al Quirinale, arrivati a Roma con una giacca dal colore blu acceso.

Divise Italia Beijing 2022 1
Foto di CONI

Un azzurro acceso che si nota come da tradizione anche sul campo di gara.

Un blu che si fa invece più scuro guardando le tute, come si può notare in questo scatto pubblicato dal campione Paralimpico di sci alpino Giacomo Bertagnolli.

Giorgio Armani: "Un tributo alla bandiera"

"Lavorare con gli atleti italiani per me è sempre un piacere e motivo di grande orgoglio. Penso che in momenti complessi come quello che stiamo vivendo lo sport possa essere di aiuto e di esempio, perché coniuga l’impegno individuale allo spirito di gruppo e di squadra. Solo lavorando insieme si ottengono i veri risultati. Ho immaginato questa divisa come un tributo alla nostra bandiera e agli alti valori che essa rappresenta, e che i nostri atleti incarnano”, ha dichiarato Giorgio Armani.

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi