Discesa Olimpica, Feuz vince l'oro davanti a uno storico Clarey

Beat Feuz (SUI) trionfa nella discesa maschile davanti al 41enne Johan Clarey (FRA) e a Matthias Mayer (AUT). Solo quarto il grande favorito Aleksander A. Kilde (NOR) mentre finisce al sesto posto Dominik Paris (ITA).

di Jonah Fontela
Foto di 2022 Getty Images

Dopo l'annullamento di ieri per il vento e sotto un sole splendente finalmente si gareggia sulla pista "Rock" di Yanqing, che si rivela molto più veloce e insidiosa rispetto alle prove. E non mancano le sorprese, con Johan Clarey secondo, che diventa il più anziano (41 anni) a vincere una medaglia Olimpica nello sci alpino.

A trionfare nella discesa Olimpica, a 12 anni di distanza da Didier Defago a Vancouver 2010, è uno svizzero, Beat Feuz, che dopo il bronzo di PyeongChang 2018 centra finalmente l'oro con una manche impeccabile soprattutto da metà in giù.

Alle sua spalle, la grande sorpresa, il francese Clarey che, sceso col pettorale 19, centra un pazzesco secondo posto a 10 centesimi di secondo dall'elvetico, relegando sul gradino più basso del podio l'austriaco Matthias Mayer per soli 6 centesimi, ma che si consola centrando la terza medaglia Olimpica di seguito. Niente da fare per il grande favorito della vigilia, Aleksander Aamodt Kilde, quarto al traguardo con troppe sbavature.

Per gli italiani, discreta gara di Matteo Marsaglia (quindicesimo) e soprattutto di Dominik Paris, sesto e calato solo nel finale quando era in lotta per il podio mentre c'è delusione per l'uscita precoce di Christof Innerhofer, che proverà a rifarsi martedì 8 febbraio nel super-g, sua specialità prediletta.

Ma i colori italiani sognano con Federica Brignone, in terza posizione dopo la prima manche del gigante femminile. Appuntamento alle 7.30 italiane per la seconda prova.

Le dichiarazioni di Feuz: "È incredibile, avevo vinto tutto prima di Beijing 2022 e mi mancava solo l'oro Olimpico: ce l'ho fatta e non ho parole".

Le dichiarazioni di Clarey: "Non ci credo, devo ancora realizzare, sapevo di essere veloce ma non sai mai, sono cresciuto di forma nel corso della stagione e sono arrivato al top a Pechino, sono felice anche se il record non mi interessa, il podio non ha età".

Le dichiarazioni di Matthias Mayer: Non ho fatto una gara perfetta, soprattuto all'inizio, sono comunque molto contento per il bronzo, spero che nel super-g le condizioni siano quelle di oggi, ci riproverò".

Ecco le dichiarazioni di Dominik Paris: "Ho provato a lottare per il podio, ho dato tutto quello che avevo ma non è bastato, peccato".

IL PODIO DELLA DISCESA LIBERA OLIMPICA MASCHILE

Beat FEUZ (SUI), 1:42.69

Johan Clarey (FRA), 1:42.79

Matthias MAYER (AUT), 1:42.85

Sci alpino a Beijing 2022: le prossime gare

Sede: Centro nazionale di sci alpino di Yanqing

Gli orari indicati seguono il fuso orario cinese (CET+7). I dettagli del programma sono soggetti a modifiche con breve preavviso.

Lunedì 7 febbraio
14:45 Seconda manche slalom gigante femminile (Federica Brignone terza provvisoria)

Martedì 8 febbraio
11:00 Super-g maschile

Mercoledì 9 febbraio
10:15/13:45 Slalom femminile

Giovedì 10 febbraio
10:30/14:15 Combinata maschile

Venerdì 11 febbraio
11:00 Super-g femminile

Domenica 13 febbraio
10:15/13:45 Slalom gigante maschile

Martedì 15 febbraio
11:00 Discesa libera femminile

Mercoledì 16 febbraio
10:15/13:45 Slalom maschile

Giovedì 17 febbraio
10:30/14:00 Combinata femminile

Sabato 19 febbraio

11:00 Slalom parallelo a squadre miste

AMI LO SCI ALPINO? RESTA AL PASSO.

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sullo sci alpino e molto altro ancora.