Discesa femminile, Suter toglie l'oro a una strepitosa Goggia, bronzo all'esordiente Delago

Trionfo italiano "rovinato" dal capolavoro di Corinne Suter (SUI), che si piazza sul gradino più alto del podio davanti a due azzurre, una commovente Sofia Goggia e una splendida Nadia Delago, esordiente ai Giochi. Quinta Elena Curtoni.

Foto di 2022 Getty Images

Suter campionessa ma Goggia è immensa

Sulla pista Rock di Yanqing è Corinne Suter (SUI) a pescare la carta vincente dal mazzo e a battere una strepitosa Sofia GOGGIA, seconda davanti a un'altra azzurra Nadia DELAGO, bravissima al suo esordio Olimpico.

Freddo e vento in partenza sulla pista Rock di Yanqing spingono gli organizzatori a posticipare di mezzora la partenza della discesa Olimpica femminile, dove solo una gara eccezionale della svizzera Corinne SUTER toglie la gioia della vittoria a una mostruosa Sofia Goggia, capace di arrivare a un soffio dalla vittoria da infortunata. Ma è grande Italia col bronzo della 24enne Nadia Delago, mai sul podio in Coppa del mondo finora, e il quinto di una ritrovata Elena CURTONI.

La Suter fa la differenza nella parte bassa dove Goggia, strepitosa nel segmento centrale, perde un po' di efficacia rispetto alla svizzera e alla compagna di squadra, concedendo un pugno di centesimi, 16, che consentono alla Campionessa del mondo di rosicchiare il vantaggio delle azzurre, prima e seconda fino a quel momento, arrivandogli davanti col crono di 1:31.87.

Rammarico al traguardo per la campionessa Olimpica uscente, che dopo la seconda prova di ieri si era dimostrata velocissima, ma viste le precarie condizioni con cui è arrivata a Beijing 2022, è già un enorme risultato agguantare l'argento, maturato col tempo di 1:32.03.

Con queste due, sono tre le medaglie delle azzurre vinte nello sci alpino (prima doppietta italiana femminile sul podio Olimpico della discesa e la seconda dopo quella Ceccarelli-Putzer in super-g a Salt Lake 2002) a queste Olimpiadi, mentre con l'oro di Suter, il quarto raccolto a Beijing 2022, la Svizzera diventa la nazione più vincente alle Olimpiadi nello sci alpino in campo femminile.

Seguono aggiornamenti

IL PODIO DELLA DISCESA OLIMPICA

Corinne Suter (SUI), 1:31.87

Sofia Goggia (ITA), 1:32.03

Nadia Delago (ITA), 1:32.44

LEGGI ANCHE: Polvere di stelle e ambizioni, Sofia Goggia non teme la pressione Olimpica

Le dichiarazioni della discesa Olimpica

Elena Curtoni

"Ho attaccato, non era semplice. Ho provato a fare il meglio che potevo e l'ho fatto. Le altre sono state più veloci e va bene così. Rimane un po' di amaro in bocca ma va bene uguale. Dopo il super g ero molto delusa, non avevo niente da perdere. Ho provato a mettere in posta quella che sono e valgo. Oggi sono riuscita a mettere in pista la migliore me. È un ennesimo quinto posto a un evento ma va bene uguale. Bisogna voltare pagina, oggi non ho rimpianti. Un po' di amaro rimane ma con il sorriso".

Corinne Suter

"Sono super felice della mia corsa. Nel finale non ero sicura se fosse buono o meno, perché a volte avevo la sensazione che ci fosse vento contro, e anche di lato. Non è stato così facile oggi, ma ora sono super felice".

Sulla vittoria dell'oro: "È il mio più grande sogno nella mia vita, quindi oggi non so cosa dire".

hh

AMI LO SCI ALPINO? RESTA AL PASSO.

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sullo sci alpino e molto altro ancora.