Cosa abbiamo imparato: gli highlights del tennis ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020

Belinda Bencic e Alexander Zverev conquistano a sorpresa l’oro nel singolare. Riviviamo i migliori momenti del tennis a Tokyo 2020, un riassunto delle medaglie e cosa dobbiamo aspettarci in vista di Parigi 2024.

Foto di 2021 Getty Images

Già prima dell’inizio dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, il tennis è stato sotto i riflettori dal momento in cui la quattro volte campionessa del Grande Slam, Naomi Osaka, è stata selezionata per accendere il braciere nella Cerimonia di Apertura.

Quello che si è svolto all'Ariake Tennis Park, nei successivi otto giorni, è stato un torneo memorabile e avvincente, in cui le principali stelle hanno dovuto cimentarsi in sfide impegnative già dai primi match.

Alla fine, sono stati dei campioni inattesi a conquistare la medaglia d’oro. La svizzera Belinda Bencic ha trionfato nel singolo femminile; Alexander Zverev della Germania in quello maschile; la squadra ceca, con Barbora Krejcikova e Katerina Siniakova, nel doppio femminile; i croati Nikola Mektic e Mate Pavic nel doppio maschile; mentre Anastasia Pavlyuchenkova e Andrey Rublev del ROC nel doppio misto.

Qui, uno sguardo alla settimana del tennis olimpico, come guardare i replay delle sfide (scorri verso il basso), cosa aspettarsi in vista di Parigi 2024 e un elenco completo dei vincitori delle medaglie.

Alexander Zverev, Tokyo 2020
Foto di 2021 Getty Images

I 5 migliori momenti del tennis a Tokyo 2020 nel 2021

Ecco alcuni dei momenti salienti delle Olimpiadi in Giappone.

1. Miss Golden Swiss: il "sogno che si avvera" di Bencic

Considerata una volta un giovane prodigio e precedentemente allenata dalla madre di Martina Hingis, Bencic ha 24 anni e ha già affrontato diversi infortuni in carriera. A Tokyo è stata autrice di una settimana straordinaria, combattendo per tre set in ciascuna delle sue ultime quattro partite e arrivando a conquistare il più grande traguardo della sua carriera.

La Bencic, testa di serie n.9, ha battuto Pavlyuchenkova e poi Elena Rybakina per poi arrivare a giocarsi la medaglia d'oro nel singolo femminile, dove ha affrontato Marketa Vondrousova, la giocatrice ceca che aveva messo al tappeto Naomi Osaka agli ottavi di finale. La stella svizzera si è imposta 7-5, 2-6, 6-3, conquistando l’oro olimpico e lasciandosi poi cadere a terra incredula.

Vondrousova, ex finalista del Roland Garros, ha vinto l'argento; l'ucraina Elina Svitolina ha invece battuto la Rybakina nella sfida per il terzo posto, portando a casa il bronzo.

La n. 1 al mondo Ashleigh Barty era stata eliminata al primo turno, mentre la Osaka, sconfitta ai sedicesimi, si è unita alle altre prime otto teste di serie Iga Swiatek, Karolina Pliskova, Aryna Sabalenka e Krejcikova non riuscendo a raggiungere i quarti di finale.

2. Zverev batte Djokovic e vince la medaglia d'oro

Tutti gli occhi, le orecchie e gli obiettivi delle fotocamere erano puntati su Novak Djokovic, il n.1 al mondo sembrava proiettato verso il "Golden Slam": vincere tutti e quattro i major di tennis oltre all'oro olimpico nello stesso anno. L'unica giocatrice ad essere riuscita in tale impresa fu la grande Steffi Graf, nel 1988.

Djokovic arrivava a questo torneo da detentore dell’Australian Open, del French Open e di Wimbledon e sembrava destinato al successo, fino alle semifinali. È stato a quel punto che Zverev, il longilineo e potente tedesco, ha ribaltato i pronostici, giocando un tennis apparentemente aggressivo e divenendo la sorpresa del torneo.

Zverev ha poi conservato il suo stato di grazia anche nella partita per la medaglia d'oro, liberandosi in due set vinti 6-3, 6-1 di Karen Khachanov (ROC) conquistando un oro nel tennis per la Germania dopo quello ottenuto da Boris Becker e Michael Stich nel doppio a Barcellona 1992.

Spiazzato dalla sconfitta in semifinale, Djokovic è andato al tappeto - 6-4, 6-7(6), 6-3 - anche contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta nella gara per il terzo gradino del podio. Djokovic, vincitore del bronzo a Pechino 2008, è ancora alla ricerca della sua prima medaglia d'oro ai Giochi Olimpici.

La testa di serie n. 2 Daniil Medvedev ha perso ai quarti di finale contro Carreno Busta, mentre la testa di serie n. 3 Stefanos Tsitsipas è stato sconfitto al terzo turno dal francese Ugo Humbert.

3. Osaka, Barty e Djokovic vanno KO

I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 ci hanno riservato un torneo di tennis sorprendente. Infatti, la Osaka e la numero uno al mondo Ashleigh Barty sono state eliminate prima del previsto, mentre Djokovic è arrivato solo alla semifinale, nonché ad un set dalla vittoria del bronzo.

La n. 1 australiana Barty è stata eliminata nella fase iniziale, perdendo contro la spagnola Sara Sorribes Tormo.

La Osaka, esposta alla pressione che ha dovuto affrontare come tedofora, ha vinto due partite prima di cadere contro la Vondrousova, capace di giocare un abile tennis a tutto campo.

Complessivamente, solo sei dei 16 giocatori teste di serie, tra le prime otto del sorteggio maschile e femminile, sono arrivati ​​ai quarti di finale.

4. Doppio problema: Croazia nella storia

Gli eventi di doppio maschile e femminile sono stati entrambi vinti dalle migliori teste di serie, anche se sono stati ottenuti da duetti inaspettati sul podio.

Krejcikova e Siniakova hanno continuato a dimostrare di essere la squadra da battere nel femminile e hanno negato a Bencic, in coppia con Viktorija Golubic, un secondo oro a Tokyo. Le brasiliane Laura Pigossi e Luisa Stefani hanno invece vinto il bronzo, la prima medaglia nel tennis della loro nazione.

I croati Mektic e Pavic hanno conquistato il loro incredibile nono titolo nel 2021, coronando il sogno di vincere l'oro olimpico in una finale tutta croata contro Marin Cilic e Ivan Dodig. I neozelandesi Marcus Daniell e Michael Venus hanno invece portato a casa il bronzo.

Trionfo del ROC nel doppio misto, Pavlyuchenkova e Rublev hanno vinto l’oro battendo i connazionali Elena Vesnina e Aslan Karatsev. Barty e John Peers dell'Australia hanno vinto il bronzo dopo che Djokovic, in gara con Nina Stojanovic, si è ritirato dal doppio misto.

Mate Pavic (S) e Nikola Mektic (D), Tokyo 2020
Foto di 2021 Getty Images

5. Nishikori e Murray: due storie suggestive

Sconvolgenti come il tennis in questa edizione dei Giochi Olimpici, sono anche le due storie che vi stiamo per raccontare.

Dopo aver affrontato una serie di infortuni negli ultimi anni, l'ex n. 4 al mondo Nishikori Kei è arrivato ai quarti di finale nell’edizione casalinga dei Giochi, fermandosi davanti a Djokovic, ma non prima di aver vinto tre partite di fila, incluso uno sconvolgente successo sul n. 5 al mondo, Rublev.

Il britannico Andy Murray ha mostrato la sua incrollabile dedizione per i Giochi Olimpici, il due volte medaglia d'oro nel singolo ha preso parte, insieme a Joe Salisbury, al doppio. Anche Murray intendeva giocare nel singolo, ma si è ritirato prima della sua partita di esordio per concentrarsi sul doppio, dove lui e Salisbury sono arrivati ​​fino ai quarti, perdendo contro Cilic e Dodig in un match conclusosi al tie-break.

Kiki Bertens ha giocato la sua ultima partita di tennis da professionista; la giocatrice olandese ha infatti annunciato il suo ritiro. La spagnola Carla Suarez Navarro si ritirerà invece dopo gli US Open, dopo aver perso il secondo turno di singolare e un emozionante secondo turno di doppio con Garbine Muguruza a Tokyo 2020.

L'indiana Sania Mirza prosegue nel recupero dopo il parto, giocando in doppio con Ankita Raina e perdendo al primo turno.

Replay di Tokyo 2020: Quando e dove vedere gli highlights del Tennis?

La risposta è - proprio qui.

Quali sono le prospettive per i migliori giocatori in vista di Parigi 2024

Il tour del tennis è in pieno svolgimento e prosegue alla volta dei tornei estivi nordamericani, prima dell'inizio degli US Open a New York.

Con le quattro major - Australian Open, French Open, Wimbledon e US Open - che sono gli eventi più belli di questo sport, il tennis prende il via a pieno regime dato che Parigi 2024 è a meno di tre anni di distanza.

Infatti, il Roland-Garros, l’impianto utilizzato per gli Open di Francia, ospiterà il tennis olimpico nel 2024. Rafael Nadal, che ha saltato Tokyo per infortunio, ha vinto ben 13 volte il torneo francese. Numeri da capogiro, che potrebbero spingere lo spagnolo a tornare sui suoi campi in terra battuta preferiti - con Djokovic che ha già detto che gli piacerebbe competere per l'oro olimpico in quella edizione dei Giochi.

Cos’altro aspettarsi dal mondo del tennis? Questa è una domanda a cui neppure i fan più irriducibili saprebbero rispondere; infatti, una nuova generazione di giocatori si sta facendo avanti con forza e non è sicuro per quanto tempo ancora giocheranno leggende del calibro di Serena Williams e Roger Federer.

Giochi Olimpici di Tokyo 2020 - Medaglie

Singolo Femminile

Oro - Belinda Bencic (SUI)

Argento - Marketa Vondrousova (CZE)

Bronzo - Elina Svitolina (UKR)

Singolo Maschile

Oro - Alexander Zverev (GER)

Argento - Karen Khachanov (ROC)

Bronzo - Pablo Carreno Busta (ESP)

Doppio Femminile

Barbora Krejcikova e Katerina Siniakova (CZE)

Belinda Bencic e Viktorija Golubic (SUI)

Laura Pigossi e Luisa Stefani (BRA)

Doppio Maschile

Nikola Mektic e Mate Pavic (CRO)

Marin Cilic e Ivan Dodig (CRO)

Marcus Daniell e Michael Venus (NZL)

Doppio Misto

Anastasia Pavlyuchenkova e Andrey Rublev (ROC)

Elena Vesnina e Aslan Karatsev (ROC)

Ashleigh Barty e John Peers (AUS)