Road to Beijing: la squadra italiana di short track alle Olimpiadi Invernali 2022

Saranno 5 uomini e 5 donne a formare la spedizione italiana a Beijing 2022 tra le saette dello short track. Grande attesa per Arianna Fontana, che vuole superare il record di 8 medaglie Olimpiche nella disciplina ora detenuto insieme ad altre due leggende del ghiaccio come Apolo Anton Ohno e Viktor An. Nel gruppo maschile c'è grande attesa per l'astro nascente Pietro Sighel. Lo short track alle Olimpiadi Invernali di Beijing 2022 è in programma dal 5 al 16 febbraio.

di Luca Lovelli
Foto di 2021 BSR Agency

Nel medagliere Olimpico dello short track, l'Italia si trova al sesto posto complessivo con 11 medaglie conquistate all'attivo. Un bottino che il team azzurro proverà a incrementare nel corso delle imminenti Olimpiadi Invernali di Beijing 2022. Ecco le scelte del capo allenatore Kenan Gouadec, con la squadra tricolore qualificata per tutte e 3 le staffette in programma. Oltre a quella maschile e a quella femminile, la novità di quest'anno è rappresentata dalla staffetta mista. Lo short track è presente nel programma a cinque cerchi dai Giochi di Albertville 1992, dopo che a Calgary fu introdotto come sport dimostrativo.

Short track femminile a Pechino 2022: Arianna Fontana guida il gruppo

Con 8 medaglie conquistate in carriera Olimpiadi, messe in bacheca in 4 edizioni consecutive a partire da Torino 2006, è ancora Arianna Fontana la stella indiscussa della spedizione azzurra a Pechino 2022. Sono diversi i record messi nel mirino dalla 31enne, che in caso di podio anche in terra cinese eguaglierebbe la fondista Gabriella Paruzzi che in carriera ha conquistato 5 medaglie in altrettante rassegne Olimpiche di fila. Alla valtellinese, che vanta pure 16 podi ai Mondiali, mancano inoltre due titoli per raggiungere Stefania Belmondo al secondo posto assoluto nella classifica degli italiani più vincenti ai Giochi, considerando sia gli eventi estivi che quelli invernali.

Sarà quindi la portabandiera di PyeongChang 2018, dove conquistò il suo primo e unico oro a cinque cerchi della carriera, a guidare un gruppo di 5 atlete formato anche da Cynthia Mascitto, Arianna Sighel e le sorelle Arianna e Martina Valcepina.

Ed è proprio quest'ultima, che finora ha collezionato un argento e un bronzo nelle ultime due staffette femminili Olimpiche, l'azzurra che può giocarsi maggiori possibilità di giocarsi un podio nelle prove individuali, in particolare nelle distanze brevi.

LEGGI ANCHE: Arianna Fontana senza limiti: testa a Beijing 2022, cuore a Milano Cortina 2026.

Short track maschile a Pechino 2022: speranza Sighel

Andrea Cassinelli, Yuri Confortola, Tommaso Dotti, Pietro Sighel e Luca Spechenhauser. Questa la rosa dei convocati scelta da coach Gouadec per rappresentare l'Italia a Pechino 2022.

Una nazionale che non sale sul podio a cinque cerchi dai Giochi di Salt Lake City 2002, quando con la staffetta maschile arrivò un argento. Indimenticabile l'edizione del 1994, quando arrivarono un oro di squadra e un bronzo di Mirko Vuillermin nei 500 metri.

A guidare il gruppo attuale, nonostante la giovane età, è Pietro Sighel. Il giovane classe '99, fratelli di Arianna e figlio dell'ex pattinatore di velocità Roberto, è reduce da 3 bronzi appesi al collo agli ultimi Mondiali di Dordrecht 2021 nei 500 metri, nei 1000 metri e nella staffetta maschile. È quindi lui l'uomo di punta di una squadra della quale fa parte anche il veterano Yuri Confortola, che proprio come Arianna Fontana parteciperà alla sua quinta Olimpiade consecutiva dopo il debutto a Torino 2006.

LEGGI ANCHE: Short track: tutto quello che c'è da sapere sulla stagione 2021/22.

Short track: i convocati dell'Italia a Pechino 2022

Questa la lista dei convocati per i Giochi Olimpici di Pechino 2022:

  • Andrea Cassinelli
  • Yuri Confortola
  • Tommaso Dotti
  • Pietro Sighel
  • Luca Spechenhauser
  • Arianna Fontana
  • Cynthia Mascitto
  • Arianna Sighel
  • Arianna Valcepina
  • Martina Valcepina

Da Blackburn a Gouadec: il cambio di guida tecnica a poche settimane da Pechino 2022

A inizio dicembre 2021, dopo le dimissioni del canadese Frédéric Blackburn, la Federazione Italiana Sport del Ghiaccio ha deciso di affidare il ruolo di capo allenatore della nazionale al suo connazionale Kenan Gouadec. Già tecnico dal 2011 e poi dal 2014 al 2018 direttore tecnico e capo allenatore, contribuì al conseguimento degli ottimi risultati del team tricolore registrati a PyeongChang 2018. Un'edizione nella quale arrivarono 3 medaglie, una per colore, tutte di marca femminile.

LEGGI ANCHE: Short track Olimpico a Beijing 2022: cinque cose da sapere.

Short track alle Olimpiadi: il calendario di Beijing 2022

Il programma Olimpico dello short track prevede l'assegnazione di 9 medaglie tra il 5 e il 16 febbraio. Le gare si svolgeranno allo Stadio Indoor della Capitale. Le date e gli orari (ora cinese) da non perdere:

  • 5 febbraio, ore 19 - batterie 500 metri femminili; batterie 1000 metri maschili; quarti, semifinali, finale B e finale A staffetta mista
  • 7 febbraio, ore 19.30 - quarti, semifinali, finale B e finale A 500 metri femminili; quarti, semifinali, finale B e finale A 1000 metri maschili
  • 9 febbraio, ore 19 - quarti, semifinali, finale B e finale A 1500 metri maschili; batterie 1000 metri femminili; semifinali staffetta femminile
  • 11 febbraio, ore 19 - quarti, semifinali, finale B e finale A 1000 metri femminili; batterie 500 metri maschili; semifinali staffetta maschile
  • 13 febbraio, ore 19 - quarti, semifinali, finale B e finale A 500 metri maschili; finale B e finale A staffetta femminile
  • 16 febbraio, ore 19.30 - quarti, semifinali, finale B e finale A 1500 metri femminili, finale B e finale A staffetta maschile

SEGUI LE OLIMPIADI IN MODO UNICO.

Eventi sportivi in diretta gratis. Accesso illimitato alle serie. Novità e momenti salienti in esclusiva dalle Olimpiadi