Beijing 2022 annuncia il motto ufficiale: “Together for a Shared Future”

In una cerimonia tenutasi oggi presso il Museo della Capitale della città, “Together for a Shared Future” (insieme per un futuro condiviso) è stato annunciato come slogan ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali di Beijing 2022.

Il Comitato Organizzatore ha spiegato che il motto rappresenta il potere dei Giochi di affrontare e superare le sfide globali come una comunità, con un futuro condiviso per l'umanità. Le parole riflettono la necessità per il mondo di lavorare insieme verso un domani migliore, anche alla luce delle difficoltà affrontate nella pandemia COVID-19.

Beijing 2022 ha spiegato che il motto rappresenta i valori fondamentali e la visione del Movimento Olimpico, anela all'unità e a uno sforzo collettivo nell'obiettivo di perseguire l'unità del mondo, la pace e il progresso. Il team di Pechino ha anche aggiunto che il motto tiene in considerazione i valori chiave dei Giochi Paralimpici, in particolare il ruolo che svolgono nel contribuire a una società più inclusiva.

Il motto è stato scelto dopo un articolato processo di selezione tra maggio e settembre 2020. Durante questo periodo, Beijing 2022 ha raccolto 79 proposte di motto dalle università cinesi, di cui 11 sono state selezionate da esperti di diversi settori.

Commentando la scelta del motto, Chen Ning, Direttore Generale del Dipartimento Cultura e Cerimonie di Beijing 2022, ha dichiarato: “Together for a Shared Future" (insieme per un futuro condiviso) riflette il contributo di Beijing 2022 allo Spirito Olimpico e il fatto che Pechino è la prima città a ospitare per due volte sia le Olimpiadi che le Paralimpiadi. Sulla base dello slogan dei giochi di Beijing 2008, "One World, One Dream", non solo incarna il concetto di condivisione, ma include anche le conseguenze della pandemia globale riflettendo le aspirazioni comuni di tutti i paesi del mondo a unirsi per un futuro migliore".

Beijing 2022 userà questo motto prima e durante i Giochi, quando i migliori atleti invernali del mondo si sfideranno nella Repubblica Popolare Cinese tra il 4 e il 20 febbraio (Giochi Olimpici Invernali), e tra il 4 e il 13 marzo (Giochi Paralimpici Invernali).

I preparativi per i Giochi continuano ad avanzare. Tutte le sedi di gara sono state completate entro la fine del 2020 come previsto, mentre nel corso del 2021 la costruzione di tutte le sedi non competitive sarà terminata in tempo.

Nei prossimi mesi, molte di queste strutture saranno messe in uso poiché, da ottobre a dicembre di quest'anno, si terranno 10 test event internazionali, due test event nazionali e tre settimane di allenamento internazionali.