I cinque "eroi" che hanno vinto l'unica medaglia per il loro paese a Beijing 2022 

Diamo uno sguardo da vicino ai risultati di quegli Olimpionici che hanno conquistato un'unica, preziosa, medaglia per la loro nazione ai Giochi Olimpici Invernali.

di Hayes Creech
Foto di 2022 Getty Images

Com'è giusto che sia, c'è sempre molta attenzione sulle prime cinque o dieci nazioni nel medagliere in qualsiasi edizione dei Giochi Olimpici. Ma questo non deve fare dimenticare la grande gioia di quei paesi che sono riusciti a vincere una sola medaglia alle Olimpiadi.

Per cinque nazioni, c'è stato un unico momento per festeggiare il podio Olimpico.

Ecco gli atleti che hanno vinto una sola medaglia per il loro paese ai Giochi Olimpici Invernali di Beijing 2022:

Queralt Castellet durante la finale dell'halfpipe a Beijing 2022.
Foto di 2022 Getty Images

Queralt Castellet - Spagna

Castellet ha dato alla Spagna qualcosa per cui esultare. La 32enne ha sfornato una sensazionale seconda run che le ha consentito di vincere l’argento nello snowboard halfpipe dietro Chloe Kim. Nell’evento, ha realizzato un 900 back-to-back riuscendo a centrare così la sua prima medaglia ai Giochi, che la ho portato un’emozione incredibile.

"Tutte le emozioni sono esplose alla fine", ha detto a Olympics.com a Pechino. "E oggi è stato incredibile, anche se non ho iniziato con il piede giusto, nella seconda Crun tutto è venuto fuori, i nervi, la pressione, i miei pensieri di quanto sia importante questo e in qualche modo è emersa anche la forza.

"In qualche modo sono riuscita a mettere tutto insieme nella seconda arun e a farcela".

L’olimpionica iberica ha centrato molte pietre miliari con la sua performance. Non solo è stata l'unica medaglia della Spagna alle Olimpiadi, è stato il risultato migliore in assoluto per una donna spagnola ai Giochi Olimpici Invernali.

Castellet, che è stata la portabandiera della Spagna alla Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici Invernali di Vancouver 2010, è senza dubbio la snowboarder e l'atleta invernale spagnola più decorata della storia

La medaglia d'argento Oleksandr Abramenko all'aeroporto di Kiev, Ucraina, al suo ritorno da Beijing 2022.
Foto di 2022 Getty Images

Oleksandr Abramenko - Ucraina

L’unica medaglia dell'Ucraina non è arrivata a sorpresa. Abramenko era stato l'unico medagliato per l'Ucraina anche a PyeongChang 2018. Mentre era in gara ai suoi quinti Giochi consecutivi, ha eseguito un quintuplo twist e triplo salto mortale all'indietro, lo stesso salto del campione Qi Guangpu, ma con un atterraggio pesante e un breve tocco della mano sulla neve che si sono rivelati gravi per l'ucraino, che ha finito con la medaglia d'argento e il punteggio impressionante di 116.5.

"È stata una competizione incredibile oggi", ha detto Abramenko dopo la gara. "Sono così felice per questo argento e davvero orgoglioso di me stesso che ho vinto la prima medaglia per l'Ucraina a questi Giochi".

Con la sua performance d'argento, a 33 anni e 288 giorni Abramenko è diventato il più vecchio medagliato nell'evento e il più vecchio vincitore di medaglie per l’Ucraina nella storia dei Giochi Olimpici Invernali.

Kelly Sildaru - Estonia

Kelly Sildaru ha portato all'Estonia la gioia tanto attesa. Il suo bronzo nella gara di freestyle, slopestyle, è stata la prima medaglia Olimpica invernale del paese da Vancouver 2010, quando la fondista Kristina Šmigun-Vähi aveva vinto l'argento da aggiungere ai suoi due ori di Torino 2006.

Sildaru, che ha compiuto 20 anni proprio a Pechino 2022 ha concluso la serie di apertura in testa dopo la sua grande prima run, coronata da un gigantesco switch 900, sufficiente per un punteggio di 82.06, l'unico nel primo turno a rompere la barriera degli 80 punti.

Alla fine si è aggiudicata il bronzo, cosa che ha significato anche la prima medaglia in assoluto nel freestyle per il suo paese.

"Non posso spiegare quanto sia felice in questo momento", ha detto la freestyler che aveva perso le passate Olimpiadi per un infortunio. "È stata un'esperienza troppo bella e andare via con un bronzo è davvero incredibile".

La Lettonia celebra sul podio il bronzo nello slittino, staffetta a squadre miste, vinto a Beijing 2022.
Foto di 2022 Getty Images

Slittino staffetta squadre miste - Lettonia

La Lettonia ama gli sport di scivolamento. Infatti, tutte e 10 le loro medaglie vinte alle Olimpiadi Invernali sono state negli sport di scivolamento. Proprio com’è successo a PyeongChang 2018 con Jānis Strenga e Oskars Melbārdis che hanno vinto il bronzo nel bob a due, l’unica medaglia del paese baltico a Pechino è stata vinta nel budello, ma questa volta nello slittino.

La staffetta a squadre coinvolge tre equipaggi di un singolo Comitato Olimpico Nazionale (NOC): individuale femminile, individuale maschile e doppio. Lo slittino femminile è la prima a correre, con l'atleta che all’arrivo ttocca un bersaglio interattivo sopraelevato in fondo alla pista, che apre il cancello e permette alla slitta successiva (singolo maschile) di iniziare. Il doppio maschile è l'ultimo a gareggiare nell'evento e il vincitore è la squadra col tempo più basso, dopo che tutte e tre gli equipaggi hanno tagliato il traguardo.

La Lettonia ha finito con il terzo miglior tempo a Pechino, un impressionante 3:04.354 frutto delle prove magistrali di: Eliza Tiruma, Kristers Aparjods, Martins Bots e Roberts Plume.

Dawid Kubacki (Pol) festeggia il bronzo vinto nel trampolino normale individuale a Beijing 2022.
Foto di GETTY IMAGES

Dawid Kubacki - Polonia

L'amante dei cani Kubacki ha dato alla Polonia qualcosa di cui rallegrarsi con la sua performance nell'evento individuale maschile di salto con gli sci - trampolino normale.

Il tre volte Olimpionico, e ora due volte medaglia di bronzo, dopo essere arrivato terzo con la Polonia nel trampolino a squadre lungo a PyeongChang 2018, ha rivelato la speranza che la sua medaglia nel salto con gli sci a Beijing 2022 portasse gioia alla sua nazione.

"Spero che stiano sorridendo grazie a me e auguro loro una giornata davvero buona".

Kubacki ha certamente regalato un sorriso al popolo polacco quel giorno, e i libri dei record Olimpici Invernali rifletteranno per sempre questo traguardo splendente per il suo paese a Pechino 2022, come per Castellet, Abramenko, Sildaru e la squadra lettone di slittino.

ISCRIVITI PER NON PERDERTI NULLA.

Ricevi notizie, video e highlight dei Giochi olimpici invernali sullo snowboard e molto altro ancora.